Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Attività fisica e sportiva all’aperto: il Comune di Piglio installa delle attrezzature sportive sulla pista ciclabile

26 aprile 2019

Attrezzature sportive sulla pista ciclabile di Piglio: un vero e proprio percorso fitness che consta di quattro stazioni di allenamento e che si articola nei primi 3 km del tratto di pista ciclabile di Piglio direzione Acuto. Il progetto è stato ideato e realizzato dall’assessorato allo sport del Comune di Piglio in collaborazione con la consulta dello sport: progettate per un uso esterno, le strutture sono adatte per un allenamento funzionale all’aperto e utilizzano un sistema di sforzo modulato. Tutte le macchine sono certificate e rispondono alle normative vigenti di sicurezza. "Il progetto - spiega Luca Franceschetti, assessore allo Sport del Comune di Piglio - nasce dalla volontà di valorizzare e potenziare un gioiello del nostro paese quale è la pista ciclabile. Ci si potrà allenare in un ambiente suggestivo immerso nel verde con un contesto paesaggistico di assoluto rilievo. È un punto di partenza significativo,da custodire e potenziare negli anni,per fare della nostra pista ciclabile un gran attrattore di turismo sportivo. Sport e Ambiente: sinergie che creano valore".
Straordinaria iniziativa, quella dell'amministrazione comunale di Piglio, che mira a sensibilizzare e a incentivare le persone più sedentarie a muoversi, dimostrando come lo sport e il benessere siano un fondamentale veicolo di comunicazione e di aggregazione sociale del territorio. Il progetto offre a tutti, gratuitamente, la possibilità di fare attività fisica e sportiva all’aperto.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Lo scorso fine settimana nell’ambito del progetto “ Le Ferrovie dimenticate” organizzato dalla FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta), tanti amanti delle due ruote si sono riversati di quella che fu la linea ferroviaria Roma – Fiuggi, attraversando il tratto di pista ciclabile che attraversa i Comuni di Paliano, Serrone, Piglio, Acuto e Fiuggi. L’iniziativa “Da Roma a Fiuggi: in bici lungo la ferrovia dismessa” organizzata da Mario Girolami, ha riscosso grande successo con l’ausilio organizzativo dei cicloattivisti romani (Volontari Ciclabile Tevere – Vitinia in Bici e Pedalando Uniti – FIAB Roma Naturamici).
In occasione della “giornata FIAB delle ferrovie dimenticate” dello scorso 4 e 5 marzo la FIAB di Roma (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) organizzò una pedalata, lungo la pista ciclabile Paliano – Fiuggi, con grande partecipazione da parte di tanti ciclisti romani. In quell’occasione il Sindaco di Piglio Mario Felli incontro i partecipanti, ed organizzò un successivo incontro presso la sede comunale di Piglio a cui parteciparono oltre ai Sindaci attraversati dalla pista ciclabile (Acuto, Serrone, Paliano) rappresentanti della FIAB, altre sigle legate alle due ruote, tra cui Naturamici e Bicichigi.
“Puntare sulla bicicletta per sviluppare il turismo ed il rilancio territoriale”, con questo obiettivo il Sindaco di Piglio Mario Felli, ha riunito martedì scorso presso la sala consiliare, il sindaco di Acuto Augusto Agostini, di Paliano Domenico Alfieri, l’Assessore di Serrone Emiliano Campoli ed il consigliere Antonella Sperati, ed i rappresentanti della FIAB Onlus (Federazione Italiana Amici della Bicicletta). “Gli appassionati di cicloturismo –ha esordito il Sindaco Mario Felli- sono in costante crescita, perché fare una vacanza in bicicletta non è solo un modo alternativo per raggiungere nuovi luoghi da scoprire e visitare, ma è un vero e proprio stile di vita, all'insegna del benessere fisico e mentale.
Pista ciclabile a san Bartolomeo di Anagni. La replica dell’assessore allo Sport Jessica Chiarelli alle critiche del consigliere Nello Di Giulio: "chiedere oggi di rivedere il progetto è risibile"
Un appuntamento importante questo fine settimana (sabato 28 e domenica 29), organizzato dalle associazioni FIAB romane (Federazioni Italiane Amici della Bicicletta) in collaborazione con i Comuni di Piglio, Serrone, Paliano, Acuto e Fiuggi e l’albergabici “Touring” di Fiuggi, nel ripercorrere l’antica ferrovia dismessa Roma-Fiuggi-Frosinone. Tre sono i punti di partenza dal quale i partecipanti possono partire o integrarsi durante il percorso dal capolinea “Pantano” della metro C,