Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Piglio. Con la Domenica delle Palme si dà inizio in paese alle sacre rappresentazioni, processioni e tradizioni

10 aprile 2019

PIGLIO: Con la Domenica delle Palme si dà inizio alle sacre rappresentazioni, processioni e tradizioni.

Domenica 14 aprile 2019 nella chiesa di Santa Lucia ci sarà la benedizione dei rami d’ulivo e successivamente seguirà la consueta processione che sarà guidata dalle Confraternite dell’Oratorio e della Madonna delle Rose dalla chiesa di Santa Lucia alla Collegiata Santa Maria Assunta, per la celebrazione della Santa Messa delle ore 11,00 alla quale partecipa la comunità del centro storico.

Nella chiesa di San Rocco-Madonna della Valle ci sarà la benedizione delle palme e successivamente seguirà un’altra processione che sarà guidata dalla confraternita di Sant’Antonio per raggiungere la parrocchia di San Giovanni per la celebrazione della Santa Messa delle ore 10,00.

Nella chiesa di S. Lorenzo, alle ore 9,00, P. Angelo Di Giorgio benedirà i rami d’ulivo presso la Grotta della Madonna di Lourdes per arrivare poi processionalmente in chiesa dove celebrerà con il diacono frate Lazzaro la Santa Messa delle ore 9,30.

Con queste tre processioni il parroco don Gianni Macali e P. Angelo Di Giorgio aprono una settimana Santa ricca di tradizioni culturali e spirituali della più venerabile antichità.

Giorgio Alessandro Pacetti

 



TI POTREBBERO INTERESSARE

La colpa è solo per la siccità? Nel caratteristico laghetto dell’Inzuglio è sparita l’acqua. L’amara segnalazione è sempre di Giorgio Alessandro Pacetti che con queste due foto vuole evidenziare l’accaduto. Peccato!!! Anche a Piglio, c’era una volta, come nelle fiabe un laghetto. Giorgio Alessandro Pacetti
Si terrà a Fiuggi nella chiesa di Santo Biagio il “Ritiro Spirituale delle Confraternite della Diocesi Anagni Alatri in preparazione della Pasqua”.
A Piglio Domenica 25 Marzo 2018 il parroco don Gianni e P. Angelo Di Giorgio, per ricordare l’ingresso trionfale di Gesù in Gerusalemme, hanno programmato tre processioni con i fedeli che porteranno alcuni i rami di ulivo, simbolo della pace, altri le palme simbolo di regalità e di vittoria: - una prima processione si effettuerà alle ore 9,00 dalla cappellina di Lourdes alla chiesa di San Lorenzo e sarà guidata da P. Angelo Di Giorgio e dalla Fraternità O.F.S. “Beato Andrea Conti” e a seguire la Santa Messa;
Con la festa del SS Crocifisso si conclude il ciclo estivo delle celebrazioni sacre iniziate con la festa di Sant’Antonio e proseguite poi con quella di San Rocco. Il Convento di San Giovanni, nel 1686, ospitò anche frà Angelo D’Arpigliano che scolpì tra penitenze e digiuni la famosa effige del Cristo Crocifisso, tutt’ora venerato nella chiesa di San Giovanni e che verrà portato anche quest’anno, Mercoledì 14 Settembre, in processione.
La segnalazione, nei giorni scorsi, apparsa sulla stampa locale da parte dello studioso di storia locale Giorgio Alessandro Pacetti, relativa al taglio dell’erba nell’area antistante alla chiesa di san Rocco Madonna della Valle, ha sortito gli effetti desiderati.