Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Ramazza fai da te. Contro Ferentino sporca scendono in strada i cittadini con la scopa: ripulito il vicolo del Tornello grazie all'intervento di due famiglie

4 aprile 2019

 

Un impegno dettato non certo dalla voglia di apparire ma da un'esigenza concreta e da un forte senso civico e di appartenenza alla comunità: è quello delle famiglie Liberati e Paris di Ferentino che nei giorni scorsi sono scese in strada per ripulire l’intera area di vicolo del Tornello e per rimuovere la discarica che si era creata all'interno dell'impalcatura a causa dei rifiuti che nei mesi e negli anni si sono accumulati per l’abbandono indiscriminato di spazzatura fuori dai mastelli e dagli orari e modalità consentiti dalle disposizioni in atto vigenti. La buona volontà dei componenti delle due famiglie si è manifestata nei giorni scorsi quando, armati di scope e palette, hanno ripulito la zona colpita dagli incivili: buste di plastica, bottiglie di vetro e mozziconi di sigaretta, i postumi del passaggio dei soliti sporcaccioni sono stati ripuliti dalle famiglie Paris e Liberati che hanno deciso di propria iniziativa di rimboccarsi le maniche. I rifiuti raccolti sono stati poi correttamente smaltiti.
"La via in questione - fanno sapere i componenti delle due famiglie - è utilizzata anche come via di fuga durante la festa patronale del primo maggio, ma visto il totale disinteresse delle Istituzioni, più volte sollecitate, abbiamo pensato di provvedere da soli alla pulizia e alla sistemazione". Una lezione di civiltà, quella delle famiglie Paris-Liberati, e di dignità, a uso e consumo di chi non vede (o fa finta di non vedere). E degli sporcaccioni che si nascondono dietro all'anonimato per dare sfogo al loro essere selvaggi.


 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Ferentino. Da aprile riparte il servizio civico; il sindaco Antonio Pompeo: "una misura che garantisce dignità agli interessati e maggiore tutela del territorio"
“Un voto che vale doppio per la nostra Città e per le sue opportunità di sviluppo”: l’appello delle liste a sostegno di Antonio Pompeo in vista delle elezioni amministrative del 10 giugno
A seguito del perdurare delle condizioni climatiche avverse il primo cittadino di Ferentino Antonio Pompeo ha disposto la chiusura delle strade, degli istituti di Istruzione di ogni ordine e grado e degli asili nido che si trovano nel territorio del comune di Ferentino per la giornata di giovedì 15 ottobre.
"Invito il Sindaco di Ferentino a non criticare Nicola Ottaviani, sindaco di Frosinone, ma di prenderne esempio"; ad affermarlo è Marco Valeri, consigliere comunale di Forza Italia a Ferentino, per il quale, il sindaco di Frosinone va ringraziato per la celere emanazione dell'ordinanza comunale per combattere la prostituzione sul proprio territorio comunale. "Rispetto a Pompeo, più volte sollecitato in tale senso - spiega Valeri - Ottaviani ha avuto la prontezza di emanare subito l'ordinanza prima della pausa ferragostana spronando in questo modo i sindaci dei comuni limitrofi ad attivarsi". Pertanto, afferma ancora Valeri rivolgendosi al sindaco di Ferentino, "caro Antonio Pompeo, anche in questo caso si è notata a livello provinciale la tua inefficienza amministrativa. Se non ci fosse stato l'intervento celere di Ottaviani, chissà "manco a Natale" avremmo avuto questa ordinanza. Pertanto caro sindaco, prendi esempio da Ottaviani che "sa cantare anche senza sparito" mentre tu "stoni anche con lo spartito".