Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Tre dispersi sulle montagne di Santa Serena di Supino: Vigili del Fuoco, Carabinieri e volontari della Protezione Civile impegnati nella ricerca

9 marzo 2019

Tre escursionisti risultano dispersi da oggi pomeriggio sulle montagne di santa Serena, nei pressi di Supino; a lanciare l'allarme è stato proprio uno di loro che con una telefonata ha allertato i soccorsi che si sono messi immediatamente sulle loro tracce. Nel momento in cui scriviamo (ore 23.19) i Carabinieri della stazione di Supino agli ordini del mar. Gabriele Scarpa, i Vigili del Fuoco di Frosinone e diversi volontari della Protezione Civile stanno battendo palmo a palmo una vasta zona impervia e pericolosa alla ricerca dei tre; finora le ricerche non hanno portato ai risultati sperati. 

----------------------------------------

aggiornamento delle ore 5.12: lunghe ore di ricerca, che fortunatamente - però - hanno avuto esito positivo. Se la sono vista brutta i tre escursionisti dispersi sulla montagna di Santa Serena, nei pressi di Supino, che nel pomeriggio di ieri, complice il calar del sera, non sono più riusciti a ritrovare la via del ritorno restando bloccati in un luogo impervio e pericoloso della montagna. In loro soccorso sono giunti, in serata, i Carabinieri della stazione di Supino coordinati dal mar. Gabriele Scarpa e i Vigili del Fuoco di Frosinone. I tre non sono feriti, ma ai soccorritori sono apparsi stanchi e provati. Alle ricerche hanno partecipato anche i volontari della Protezione Civile; per ritrovarli, i soccorritori hanno dovuto battere palmo a palmo una zona molto vasta ed impervia: solo dopo diverse ore che era scattato l'allarme sono riusciti a stabilire un contatto con gli escursionisti riuscendo a guidarli fino a loro. "I tre stanno bene - fanno sapere i soccorritori - sono solo un po' provati; si erano allontanati troppo arrivando a raggiungere la montagna di Carpineto Romano".
Alle rierche hanno preso parte anche tre stazioni regionali del Soccorso Alpino
.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Primo incendio dell'anno sulla piana di Santa Serena, a Supino: l'intervento provvidenziale dei VVFF, del gruppo comunale di Protezione Civile e della Polizia Locale ha scongiurato il peggio
Auto fuori va fuori strada e abbatte colonnina del gas in via Ponte La Stanza a Supino; area evacuata e strada chiusa al traffico, sul posto Carabinieri e Vigili del Fuoco
48 ore sotto scacco delle fiamme; l'incendio partito dal versante sud del monte Gemma nelle prime ore di domenica 20 agosto è entrato nel territorio di Supino attaccando il sottobosco. Fin da subito, una squadra della Protezione Civile di Supino è stata attiva sul fronte incendio. L’unità operativa attivata in località Madonna
Sono ancora tutte da chiarire le cause che questa mattina - lunedì 7 novembre - a Patrica, a due passi dal capoluogo, hanno portato a scatenare un incendio all'interno di un importante stabilimento che tratta mangimi per animali; sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco, si sono portati anche i Carabinieri della stazione di Supino, personale dell'Agenzia Regionale per l'Ambiente e gli operatori dell'Ares 118. L'intervento di questi ultimi si è reso necessario poiché due operai che lavoravano nei pressi del luogo ove si è sviluppato l'incendio sono rimasti intossicati dalle esalazioni. Leggermente ferito - durante le operazioni di spegnimento - anche uno dei Vigili del Fuoco intervenuti.
Un violento incendio è in corso nel momento in cui scriviamo (sono le ore 23.14) nei pressi di Monte Radicina, ai confini tra Anagni e Ferentino; sul posto sono al lavoro i Vigili del Fuoco della squadra 1A di Frosinone, la Protezione Civile Radiosoccorso e i Carabinieri della stazione di Ferentino e della Compagnia di Anagni.