Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Paliano. SIN Valle del Sacco: 561mila euro al Comune di Paliano per la bonifica del sito ex-Ilmes

8 marzo 2019

53 milioni di euro per la bonifica della Valle del Sacco, di cui 561mila euro al Comune di Paliano per la bonifica del sito ex Ilmes in località Ponti della Selva. Questo quanto ratificato ieri, giovedì 7 marzo, con la firma dell'accordo di programma per il risanamento del SIN del fiume Sacco tra il ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare Sergio Costa e il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

«Grazie al lavoro congiunto delle istituzioni – ha dichiarato il sindaco Domenico Alfieri, presente all'evento insieme agli altri primi cittadini delle città coinvolte dalle bonifiche – si chiude una criticità ambientale che da decenni pendeva sulla salute dei cittadini palianesi. Dopo l'ottenimento dei fondi per la bonifica dell'ex discarica comunale di Cretacci arrivano quelli per la bonificA dei rifiuti stoccati nel capannonne industriale della ex Ilmes. Un traguardo eccezionale per la nostra città, che con rinnovata fiducia guarda a un futuro più sano e pulito».

«La firma di questo accordo – il commento del consigliere con delega all'Ambiente, Ugo Germanò – ripaga del lavoro condotto in questi anni per risolvere una questione che si protraeva da troppo tempo e su cui oggi, finalmente, possiamo iniziare a incidere a chiare lettere la parola fine .Inoltre sono state aggiornate tutte le istruttorie di caratterizzazione, somme che gravavano sulle casse comunali. Per cui la bonifica del sito dell'ex Ilmes rappresenta una vittoria per tutta la comunità e la conferma del massimo impegno che l'amministrazione comunale profonde su ambiti strategici per la qualità della vita delle persone, quali l'ambiente e la tutela del territorio».


 



TI POTREBBERO INTERESSARE

Resta alto l'impegno dell'amministrazione Alfieri sul fronte della qualità ambientale del territorio cittadino: il Comune di Paliano ha infatti ottenuto dalla Regione Lazio un finanziamento di 150.000 euro per la realizzazione del progetto esecutivo di bonifica dell'ex discarica comunale sita in località “Cretacci”.
Questa mattina giovedì 27 novembre il Sindaco di Paliano, Domenico Alfieri, ha partecipato alla manifestazione scaturita dalla riunione del 18 novembre scorso tra i Sindaci della Valle del Sacco per dire NO al trasferimento a Palestrina dei reparti di ostetricia e ginecologia, pediatria e neonatologia dell'ospedale Parodi Delfino di Colleferro. Con Alfieri c’era anche il Consigliere Comunale delegato alla sanità pubblica e alla tutela salute del cittadino nonché operatore sanitario dell’ospedale di Colleferro, Maria Grazia D’Aquino.
I sindaci dei comuni che fanno riferimento all’ospedale di Anagni sono stati convocati alla Regione Lazio per parlare delle proposte che hanno avanzato al fine di migliorare l’assistenza dei circa 80 mila utenti interessati, soprattutto per quanto riguarda il punto di primo intervento. L’incontro si terrà presso la cabina di regia della sanità laziale mercoledì prossimo alle 12. Parteciperanno i sindaci di Anagni (Fausto Bassetta), Paliano (Domenico Alfieri), Fiuggi (Fabrizio Martini), Acuto (Augusto Agostini), Serrone (Natale Nucheli), Sgurgola (Antonio Corsi), Trevi nel Lazio (Pierfilippo Schina) e Filettino (Paolo De Meis).
Sulla situazione dell’ospedale di Colleferro il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti scrive al primo cittadino.
"La Regione Lazio con un Decreto firmato oggi dal Presidente Nicola Zingaretti ha autorizzato la voltura dell'autorizzazione all'esercizio e all'accreditamento per la società 'Acqua e Terme Fiuggi S.p.a.' controllata dal Comune di Fiuggi. Un passo importante che ripristina un quadro di legalità e controllo per settori fondamentali come quello turistico e dello sviluppo economico". Lo comunica in una nota la Regione Lazio.