Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Accordo Urologi Ospedalità Gestione Privata e Acqua e Terme Fiuggi, il sindaco Alioska Baccarini: "presto ricadute economiche importanti e positive per la nostra città e per l'acqua Fiuggi"

5 marzo 2019

"In questi giorni si è giunti alla definitiva firma dell'accordo tra Urop (Urologi Ospedalità Gestione Privata) e Atf che genererà delle ricadute economiche positive sula città e per l'acqua Fiuggi"; ad affermarlo - in una nota inviata a questa redazione - è il primo cittadino di Fiuggi avv. Alioska Baccarini. Per la prima volta nella storia delle terme di Fiuggi - fa sapere il sindaco - a partire dal primo aprile, verrà ufficialmente aperto, presso la Fonte Bonifacio il Centro Studi sulla calcolosi gestito da Urop e da ATF; questo centro studi collaborerà direttamente con circa 30 punti Urop dislocati sull'intero territorio nazionale.
L'accordo prevede anche l'organizzazione di congressi medico-scientifici a Fiuggi e la realizzazione di nuovi studi sulle proprietà medicamentose dell’acqua, nonché sponsorizzazioni del congresso nazionale Urop.
"Un dovuto ringraziamento deve essere fatto all’Atf e all’Urop nelle persone del Dott. De Marco e del Dott. Frascaro per la loro attenzione e sensibilità dimostrate verso Fiuggi e per il loro costante lavoro che ha permesso la stipula di questo accordo", afferma ancora Baccarini. Che aggiunge: "ciò rappresenta  la realizzazione di un'ulteriore punto del programma amministrativo della lista FiuggInsieme. Il futuro che ci attende è roseo e con la collaborazione di tutti i soggetti interessati, Fiuggi potrà diventare il polo della Calcolosi urinaria italiana. La firma di questo accordo segna un altro tassello positivo per il processo di valorizzazione e di privatizzazione di tutti gli asset che avverrà in maniera pubblica e trasparente a partire dalle prossime settimane".


TI POTREBBERO INTERESSARE

Pioggia di finanziamenti pubblici a Fiuggi: in arrivo ben cinque milioni di euro; il sindaco Alioska Baccarini: "li utilizzeremo per mettere in sicurezza il teatro comunale, il centro storico e moltissime altre zone della città"
Il rilancio del Turismo è l’argomento “principe” del dibattito che alimenterà la tornata elettorale per le amministrative a Fiuggi. E quindi lo è anche per la Fiuggi Insieme, la lista capeggiata da Alioska Baccarini, che domani pomeriggio, al Teatro Comunale, presenterà la sua lista ed il relativo programma. Ecco alcuni incisi sul Turismo:
Solo sessanta voti di scarto con la seconda arrivata, Martina Innocenzi, hanno permesso all'avvocato Alioska Baccarini di essere eletto sindaco di Fiuggi; il testa a testa tra i due si è protratto fino a notte fonda. Poco entusiasmante il risultato di Fabrizio Martini, ex primo cittadino, che si è piazzato al terzo posto. Fanalino di coda per Luigi Scascitelli che alla fine dei giochi è riuscito ad accaparrarsi solo poche decine di voti.
Sviluppo architettonico ed urbanistico nella nascita della città termale: all’hotel Igea l’interessante “talk-show” dal vivo con Felice D'Amico, autore del libro “Cronache di architettura in una città termale”
Acqua Fiuggi: in arrivo un nuovo tipo di imballaggio destinato ai consumatori del mercato fuori casa; il sindaco Alioska Baccarini: "il nuovo progetto potrebbe valere oltre 30 milioni di bottiglie aggiuntive"