Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

L'Istituto Alberghiero “M. Buonarroti” di Fiuggi tra gli istituti di Istruzione superiore migliori della provincia di Frosinone: ieri la conferenza stampa della prof.ssa Filomena Liberti, dirigente scolastico

28 febbraio 2019

Una partecipata conferenza stampa per raccontare quali sono le attività didattiche in corso, quali i punti di forza e quali gli obiettivi di quella che è una delle scuole professionali più importanti ed antiche dell'intera provincia di Frosinone: l'Istituto Alberghiero “M. Buonarroti” di Fiuggi. A fare gli onori di casa, ieri – mercoledì 27 febbraio – c'era la prof. Filomena Liberti, per anni in servizio presso Istituti di Istruzione Superiore emiliani e, dallo scorso settembre a capo della scuola fiuggina. Oltre alla stampa locale, alla conferenza erano presenti anche il vice-sindaco di Fiuggi Marina Marilena Tucciarelli e, in rappresentanza della minoranza consigliare, Martina Innocenzi e Fabrizio Martini.

La prof.ssa Liberti ha messo in pratica l’esperienza maturata, creando subito una sinergia tra tutte le componenti scolastiche: personale docente, personale A.T.A., componente convittuale (l’Istituto ha infatti annessi due sedi convittuali, data l’ampio bacino di utenza, una maschile ed una femminile, a poca distanza dalla istituto, dove gli studenti sono seguiti nello studio pomeridiano ed in attività ludico-ricreative, presenti nell’Offerta Formativa, quali laboratori artigianali di pittura, decorazione, visite guidate, incontri con operatori socio-sanitari che offrono occasioni di confronto e riflessione sul benessere psico-fisico personale). Il Buonarroti è una realtà scolastica storica nella città di Fiuggi, con una risonanza nazionale nel settore dei servizi della ristorazione ed accoglienza turistica, e un primato altrettanto importante dovuto all’elevato numero di studenti diplomati ed impiegati in aziende italiane e straniere. Eduscopio, il portale della Fondazione Agnelli che confronta la qualità delle scuole superiori, città per città, per l’anno 2018/2019 ha confermato il trend positivo della scuola Buonarroti, cioè un’alta percentuale di diplomati che nei primi mesi, dal termine degli studi, riesce a trovare lavoro e, nel giro di un anno, una sistemazione stabile, sia in Italia che all’estero. Doveroso ricordare alcuni dei più illustri ex studenti, oggi chef stellati, ma che hanno iniziato la loro carriera proprio tra i banche dell’IPSSEOA di Fiuggi: DONATO ASCANI, chef del “GLAM”, ristorante stella to nella laguna veneta; LORETTA FONTANA, pastry chef, allieva di Antonio Cracco, sempre in viaggio tra Spagna e Italia; GIULIO TERRINONI, chef-patron del ristorante stellato “PER ME”, nel centro di Roma; MICHELE ESPOSITO, chef campano che ha conquistato il Kuwait, vingento il premio SEVEN STARS AWARD, riconoscimento internazionale conferito alle strutture con alti standard di qualità; ANDREA IMPERO, chef originario di Ferentino, che ha conquistato Mosca, nel ristorante “MARITOZZO”; CARLOTTA CENEDESE, ultima diplomata illustre, a.s. 2016/2017, che dopo aver frequentato la brillante accademia “INTRECCI”, è volata a New York, dove vive e lavora, metropoli da molti ambita, che ha visto il suo primo cittadino, sindaco BILL DE BLASIO, lasciarsi conquistare dagli SPAGHETTI ALL’AMATRICIANA della connazionale PAOLA ARANCI, diplomata IPSSEOA M.BUONARROTI, ed ora executive chef a Grace Mansion, residenza di DE BLASIO.

La nuova dirigenza ha voluto migliorare ed ampliare ulteriormente l’offerta formativa, con una serie di iniziative e progetti che hanno iniziato a dare ottimi risultati. Tanto per fare qualche esempio, è in fase di attuazione il Progetto Alternanza Scuola Lavoro che, nel rispetto della nuova normativa nazionale sugli stage, con cui purtroppo si sono ridotte le ore di formazione esterne alla scuola, ha puntato tutto sulla qualità dell’offerta: si è da poco concluso il primo turno di stage delle classi terze. Gli alunni hanno avuto la possibilità di fare pratica in strutture prestigiose del Trentino Alto Adige, conseguendo ottime valutazioni. Di pari passo va il pluriennale progetto ERASMUS PLUS, curato con professionalità dal Dipartimento Linguistico, che apre le porte alle esperienze lavorative estere, Francia e Spagna, coinvolgendo studenti e diplomati. Sono in corso di svolgimento i progetti C.H.E.F e C.H.E.F 2, che vedono l’alternarsi, per un periodo minimo di un mese fino ad un massimo di tre, destinazione Malta, alunni selezionati del 4°anno, che miglioreranno così le competenze linguistiche, relazionali, lavorative e di cittadinanza. Il concertato lavoro del Dipartimento di Lingue, ha fatto sì che nel corso degli anni fossero attivati corsi di Certificazione Cambridge Esol, con esami riconosciuti a livello internazionale (KET A2, PET B4, FIRST B2), per rispondere alla domanda di mercato che richiede personale sempre più qualificato per un turismo sempre più globale.

Altrettanto importante è stata la partecipazione a manifestazioni e concorsi nazionali come il “VILLAGGIO COLDIRETTI”, svoltosi a Roma tra il 5 e 7 ottobre, “ROMA SPOSE-SALONE NAZIONALE DELL’ABITO DA SPOSA E CERIMONIA”, svoltosi il 20 ottobre, il “CAMPIONATO NAZIONALE DI PASTICCERIA ALBERGHIERI D’ITALIA FIPGC-MIUR” (Premio “Miglior Pezzo Artistico”), presso Riolo Terme, 20-22 Novembre: in tutte queste occasioni gli studenti con i docenti accompagnatori hanno tenuto alto il nome della scuola..

Ma l’attenzione viene data a tutto lo studente, preso nella sua interezza, come persona, soprattutto la sua crescita emotiva e psicofisica. Ad oggi, infatti, sono state chiamate a collaborare con la scuola istituzioni ed associazioni: da ricordare gli incontri con il reparto NAS della’ Arma dei Carabinieri, con il comando della Polizia Stradale di Frosinone, rientranti nel Progetto “CITTADINANZA ATTIVA”: quest’ultimo appuntamento, in particolare, ha voluto informare e sensibilizzare gli studenti neopatentati sul Codice della Strada, per una guida sicura e responsabile. La Dirigente ha inoltre aderito al Progetto “SCUOLE SICURE”, in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri, per contrastare la piaga dello spaccio di sostanze stupefacenti, che purtroppo è presente in moltissime scuole superiori del frusinate. Sono state, infatti, già autorizzate e portate a termine, due operazioni di controllo nei locali scolastici dai Reparti Speciali dell’Arma, per tutelare la salute e l’integrità di tutti gli studenti. Ma l’allarme nelle scuole purtroppo si stende anche ai fenomeni, sempre più frequenti, di bullismo e cyberbullismo: il 5 febbraio c.m., si è svolto l’incontro con la Polizia Municipale di Fiuggi, rappresentata dal Comandante Dott.ssa Trinti, che ha esposto tutti i pericoli nascosti nel Web, gli strumenti a disposizione degli adolescenti per difendersi da chi minaccia atti violenti fisici e verbali, tutela a partire dai locali scolastici. Durante l’incontro, la Dirigente ha voluto appositamente premiare un gruppo di studenti che, qualche giorno prima, ha vinto il premio di “CAMPIONI DELLA VITA”, del concorso diocesano “SULLA VITA”, per aver realizzato un toccante lavoro multimediale sul rispetto degli anziani, dimostrando una grande sensibilità, troppo spesso messa in ombra dalla diffusione di notizie tendenziose. Al riguardo, è encomiabile il lavoro svolto dalla Commissione G.L.I. ( Gruppo Lavorativo per l’Inclusione), che segue la formazione e lo studio degli studenti certificati: dietro la guida dei docenti di sostegno, i ragazzi partecipano a tutte le attività scolastiche, progetti e concorsi ( 1° premio per miglior Presepe nel concorso cittadino. Premio Campioni della vita, nel concorso Sulla Vita), acquisendo competenze relazionali e lavorative necessarie per la futura attività.

Ma la scuola rispecchia in pieno anche l’immagine della sua città, rigogliosa realtà termale ciociara. Il F.A.I. infatti ha inserito l’Istituto nel Progetto “APPRENDISTI CICERONI”, che ha visto nella prima parte del 2018 gli studenti del settore ACCOGLIENZA TURISTICA guidare scolaresche di Fiuggi ed Alatri alla conoscenza della città (il prossimo sarà ad Alatri), legando storia, cultura e sapori del territorio. L’iniziativa si è rivelata un’ottima esperienza per gli studenti che hanno messo in pratica quanto studiato in classe e poi simulato nel Laboratorio di Accoglienza Turistica, da poco interamente rinnovato con nuove apparecchiature ed inaugurato durante l’Open Day del 27 Gennaio, alla presenza delle istituzioni cittadine.

Certamente il dato nazionale sulle iscrizione appena concluse, ha mostrato chiaramente un’inversione di tendenza degli studenti delle scuole superiori di primo grado, poichè la maggior parte ha optato per una formazione presso i Licei, ma le iniziative messe in campo e l’Offerta Formativa presentata negli Open Day, hanno confermato la qualità e la serietà dell’IPSSEOA BUONARROTI, nonché l’indiscussa professionalità di tutto il corpo docente, ottenendo di concerto un sorprendente risultato d’iscrizioni per il prossimo anno scolastico 2019/2020.

 



TI POTREBBERO INTERESSARE

Venerdì prossimo 22 marzo, a partire dalle ore 18.00, il salone delle Feste del Grand Hotel dell'Istituto Alberghiero di Stato di Fiuggi ospiterà l'evento dal titolo "Laudato si', La custodia del Creato"; protagonista dell'incontro sarà il vescovo di Rieti mons. Domenico Pompili, con letture di Luca Simonelli. L'iniziativa è stata organizzata dall'assessora alla Cultura e vice-sindaca Marina Marilena Tucciarelli e dal sindaco di Fiuggi avv. Alioska Baccarini.
Paliano per la prima volta avrà un Istituto Superiore. Ad annunciarlo è stato il sindaco Domenico Alfieri. “Un anno fa- ha detto il primo cittadino in una nota- con la Provincia e la Regione provammo come Amministrazione a raggiungere questo risultato. Oggi lo abbiamo raggiunto, con l'apertura della sede distaccata dell'Istituto alberghiero di Fiuggi, in località San Procolo”.
UN NUOVO ISTITUTO SUPERIORE A PALIANO LA REGIONE LAZIO APPROVA L'APERTURA DELLA SEDE DISTACCATA DELL'AGRARIO DI FROSINONE
Venerdì 27 aprile l'Istituto Comprensivo di Paliano ha organizzato un pomeriggio all'insegna della beneficenza nell'ambito di “Ragazzi senza frontiere”, progetto che da ben diciannove anni lega la scuola palianese con quella primaria francese di Arques. L'evento ha potuto godere dell'organizzazione del ricevimento e della sala da parte degli studenti dell'istituto Alberghiero di Paliano sotto la direzione dei professori Maria Grazia Di Paolo e Cristian Bevilacqua.
Lieto fine per la vicenda della 17 enne originaria di Canterano, una cittadina nei pressi di Roma, studentessa dell’Istituto alberghiero di Fiuggi, scomparsa due giorni fa dopo essere uscita per andare a scuola. La ragazza infatti sarebbe stata ritrovata presso l’abitazione di un suo amico di Alatri.