Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Rubava energia elettrica traendone ingiusto profitto: i Carabinieri della stazione di Fiuggi arrestano una 64enne di Torre Cajetani

20 febbraio 2019

Nel pomeriggio di ieri a Torre Cajetani, i militari della competente Stazione di Fiuggi, nell’ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di furto aggravato di energia elettrica, una 64 enne del luogo, già censita per reati contro la persona, il patrimonio e in violazione della legge speciale sugli stupefacenti.
 
In particolare, i Carabinieri, con il supporto tecnico del personale della Società di Enel distribuzione, accertavano che la donna, al fine di trarre un ingiusto profitto, aveva forzato la cassetta di deviazione del servizio elettrico nazionale situato nei pressi della propria abitazione e tramite un cavo elettrico asportava illegalmente energia elettrica che utilizzava per il  funzionamento della propria abitazione.
 
L’arrestata, espletate le formalità di rito, su disposizione della competente autorità giudiziaria veniva sottoposta al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Ieri pomeriggio, A Fiuggi, personale del locale Comando Stazione Carabinieri, nell’ambito di predisposti servizi per il controllo del territorio tesi alla prevenzione dei reati in genere, ha tratto in arresto due persone, un 27enne e sua sorella 43enne, entrambi residenti a Fiuggi, (già gravato da vicende penali per per reati contro la persona e per violazione della Legge sugli stupefacenti), poiché ritenuti responsabili del reato di furto
Avevano cercato di “aggiustare” la bolletta dell’energia elettrica smontando il contatore. Sono stati però scoperti e denunciati. È successo oggi, 4 settembre, a Ferentino.
Nella nottata tra il 29 ed il 30 giugno, a Torre Cajetani, i Carabinieri della Stazione di Fiuggi in collaborazione con i colleghi dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Alatri, hanno tratto in arresto per tentato furto in abitazione quattro cittadini colombiani, incensurati, di età compresa tra i 27 ed i 45 anni, tutti domiciliati nella Capitale.
A Ferentino, personale del locale Comando Stazione Carabinieri, nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio finalizzato a contrastare la commissione dei reati predatori, hanno tratto in arresto un cittadino rumeno residente in quel centro, poichè resosi responsabile del reato di furto aggravato di energia elettrica. L'uomo, bypassando il contatore disattivato da tempo per morosità, aveva allacciato abusivamente i cavi elettrici di alimentazione della società elettrica ENEL S.p.a. direttamente all’interno della sua abitazione, trascurando altresì le basilari misure di sicurezza per la propria ed altrui incolumità.
Tre persone ferite in un brutto incidente sulla strada statale 155 tra Fiuggi e Torre Cajetani; coinvolta anche un'ambulanza. Sul posto i Carabinieri e il personale dell'Ares 118