Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Ferentino. Al via i corsi dell'Accademia delle Belle Arti

5 febbraio 2019

Al via i nuovi corsi dell’Accademia di Belle Arti a Ferentino. Le lezioni che verranno ospitate nella sede di via Antica Acropoli sono quelle di Oreficeria, che partirà sabato prossimo 9 febbraio, fino al termine dell’anno accademico e quelle di Ceramica, con inizio sabato 2 marzo e, anche in questo caso, fino al termine dell’anno.
La consolidata collaborazione tra l’Amministrazione comunale del sindaco Antonio Pompeo e l’Accademia presieduta da Ennio De Vellis ha permesso che, anche per questo anno accademico, Ferentino possa ospitare gli studenti che frequentano il prestigioso istituto culturale.
Da una parte la volontà dell’Amministrazione e del sindaco Pompeo di puntare forte sulla cultura e sull’istruzione come volano di crescita anche economico, visto che la presenza di studenti sicuramente favorirà anche le attività commerciali; dall’altra l’impegno dell’Accademia ad aprirsi sempre di più al territorio per accompagnarne la crescita. L’unione di queste due linee di azione, ha permesso di cogliere l’ennesimo risultato per la città di Ferentino.
Ma non finisce qui l’offerta formativa a Ferentino: si è al lavoro per tenere nella città gigliata anche i corsi in lavorazione del cuoio, una novità rispetto agli anni scorsi e una materia molto richiesta e frequentata.
“Avevamo preso un impegno e lo abbiamo mantenuto – ha spiegato, con soddisfazione, il sindaco Antonio Pompeo – Per Ferentino un motivo di grande onore, che rafforza la nostra offerta di istruzione di qualità, ma potrà determinare benefiche ricadute anche per le attività commerciali. Questo è il nostro modo di amministrare: portare a casa risultati concreti, ottenere servizi, dotare la città di nuove opere e nuove opportunità. Lo abbiamo dimostrato negli anni scorsi, continuiamo a farlo.  Ringrazio l’Accademia, il presidente De Vellis e il direttore Loredana Rea per la collaborazione”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Ferentino si arricchisce di una nuova opportunità che da un lato ne rafforza il ruolo di polo formativo di eccellenza, dall’altro offre nuove opportunità per l’economia del territorio. A partire dal prossimo 4 dicembre, infatti, la città sarà sede di uno dei più prestigiosi corsi dell’Accademia di Belle Arti, in quanto inizieranno le lezioni di Arte Sacra Contemporanea e di Comunicazione e valorizzazione del patrimonio artistico. Si tratta di un obiettivo fortemente voluto da Antonio Pompeo, che in questi mesi ha avuto contatti diretti e continui con il Presidente e il Direttore dell’Accademia, rispettivamente Ennio De Vellis e Luigi Fiorletta, per arrivare a tale risultato
In replica all'articolo pubblicato su questo giornale, relativo all'interrogazione scritta e a risposta urgente presentata nel pomeriggio di giovedì dal consigliere comunale di Forza Italia Marco Valeri, riceviamo la seguente nota inviata a questa redazione dal sindaco di Ferentino, nonché presidente della Provincia di Frosinone, avv. Antonio Pompeo:
Ferentino sede dell’Accademia di Belle Arti, da lunedì al via i corsi di Arte sacra; il sindaco Antonio Pompeo: “Impegno mantenuto. Per la nostra città un’ulteriore opportunità”
Una interrogazione "urgente e a risposta scritta" per chiedere al primo cittadino di Ferentino Antonio Pompeo "di conoscere se ritiene opportuno organizzare un incontro con il Presidente dell'Accademia di Belle Arti di Frosinone, alla presenza dei capigruppo politici presenti in Consiglio Comunale, al fine di prevedere, all'interno dell'offerta formativa dell'Accademia stessa, a partire dal prossimo autunno, l'attivazione almeno di due nuovi corsi ad hoc o in alternativa lo spostamento di almeno di due corsi già attivi presso la sede di Ferentino - ex Ostello della Gioventù"; a protocollarla - oggi, giovedì 12 maggio 2016 - è stato il consigliere comunale di Forza Italia Marco Valeri; secondo quanto riferisce lo stesso consigliere, "ciò sarebbe necessario anche per giustificare il motivo per il quale l'Amministrazione continua a versare la quota di affitto dell'immobile trattandosi, pur sempre, di denaro pubblico".
È stata l’Accademia di Belle Arti ad aprire la serata dedicata alla moda “Eleganza senza Tempo” promossa dal comune di Frosinone. Sulla passerella di piazza Vittorio Veneto hanno sfilato le creazioni uniche realizzate dagli studenti del corso di Fashion Design. Ben 18 gli abiti che dato vita alla performance ‘firmata’ Accademia di Belle Arti, sotto gli occhi attenti del prof. Giuseppe Iaconis e Paola Iannarilli.