Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Domenica pomeriggio i funerali a Piglio di Maria Antonietta Graziani, la donna deceduta nel tragico incidente che si è verificato nelle prime ore di giovedì mattina; il sindaco Mario Felli: "una perdita immensa"

il sindaco Daniele Natalia: "siamo al lavoro per mettere in sicurezza quel tratto di strada" - 1 febbraio 2019

Sono stati fissati per le 15 di domenica pomeriggio - 3 febbraio - nella chiesa di San Giovanni di Piglio le esequie della signora Maria Antonietta Graziani, la donna deceduta a seguito delle ferite riportate nel tragico incidente che si è verificato nelle prime ore di giovedì mattina lungo la via Anticolana di Anagni; una tragedia di proporzioni immense, quella accaduta alla signora Maria Antonietta e a sua figlia che era con lei, ricoverata in codice rosso all'ospedale "F. Spaziani" di Frosinone ma che fortunatamente ora sembra essere fuori pericolo. Le sue condizioni - infatti - sono in netta ripresa tanto che già dalla prossima settimana, forse, potrebbe uscire dal nosocomio dove si trova ricoverata. "Una grave perdita per la nostra intera comunità - ha commentato il sindaco del paese avv. Mario Felli - un vuoto incolmabile lasciato da una signora gentile e benvoluta da tutti.
L'incidente verificatosi giovedì scorso ha inevitabilmente riacceso i riflettori su quella che è considerata come una delle strade più pericolose dell'intera provincia, come si evince del resto dalle statistiche: sono diverse centinaia, infatti, i sinistri più o meno gravi che si sono verificati in questi ultimi anni sulla strada in questione. Al riguardo è intervenuto anche il sindaco di Anagni Daniele Natalia che ha spiegato che "quanto accaduto giovedì mattina è stata una tragedia che non poteva essere prevista, causata dal ghiaccio che rendeva viscido l'asfalto; resta il fatto - comunque - che quel tratto stradale è molto pericoloso. Stiamo lavorando per allestire in tempi rapidi un impianto di illuminazione nella zona. Inoltre, oltre a quella programmata presso il bivio della ex Winchester, stiamo pensando di far realizzare una rotatoria anche presso il casello autostradale di Anagni. Infine, vorremmo dotare la zona di misure dissuasive che servano a favorire il rispetto della velocità. Visto che - ha concluso il sindaco - in quel tratto stradale troppo spesso le automobili superano di molto i limiti consentiti".


TI POTREBBERO INTERESSARE

Anagni. Incidente sulla via Anticolana perde la vita una donna di Piglio che viaggiava in auto insieme alla figlia: a causa del ghiaccio è andata a sbattere contro un mezzo spargisale
E' di due feriti, di cui uno ricoverato in codice rosso, il bilancio del grave incidente verificatosi questa mattina - sabato 14 gennaio 2017 - sulla via Anticolana, nei pressi della galleria Porciano. Due auto che viaggiano in opposti sensi di marcia si sono scontrate violentemente accartocciandosi su se stesse. Per estrarre i feriti dalle lamiere contorte si è reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco di Fiuggi. Entrambi le persone rimaste ferite sono state trasportate all'ospedale di Frosinone.
Terribile incidente sulla via Casilina, in località Osteria della Fontana di Anagni; tre le auto coinvolte, diversi feriti. Una donna di Anagni trasportata in elicottero in ospedale in codice rosso
Sono due le auto che sono rimaste coinvolte questa mattina attorno alle 11 in un grave incidente stradale che si è verificato sull'autostrada del Sole A1 Roma-Napoli in direzione sud; una coppia di ultrasessantenni - marito e moglie, che viaggiavano a bordo di una Citroën - è rimasta gravemente ferita a seguito del sinistro. Ad avere la peggio, comunque, è stato l'uomo, trasportato in codice rosso all'ospedale di Frosinone. L'incidente ha provocato la chiusura temporanea del casello di Anagni in direzione di Napoli; il traffico ha subito notevoli rallentamenti.
Terribile incidente sulla superstrada Cassino-Sora, muore una giovane mamma; la figlioletta di quattro anni trasportata in codice rosso in ospedale a Cassino