Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Paliano. Gli studenti dell’Istituto Alberghiero presentano il progetto “I diritti umani siamo noi”

28 gennaio 2019

Sabato 9 febbraio alle ore 17,00 presso il teatro Esperia, verranno presentati i lavori degli studenti dell'Istituto Alberghiero di Paliano relativamente al progetto promosso dall'assessorato alle Politiche Sociali e Scolastiche “I diritti umani siamo noi”, coordinato dalla dott.ssa Silvia Scarfagna, alla presenza anche di una rappresentanza di Emergency. Il progetto è stato organizzato in una serie di incontri e laboratori a carattere informativo e formativo con lo scopo di ripercorrere i trenta diritti fondamentali di cui ogni uomo è portatore con lo scopo non solo di giungere alla conoscenza dei Diritti Umani, ma anche alla presa di consapevolezza da parte di ciascun individuo che egli ne è il titolare e quindi, incarnandoli, anche il promotore.
«A 70 anni dalla Dichiarazione dei Diritti Umani e all'indomani della Giornata della Memoria – ha commentato il sindaco Domenico Alfieri - è doveroso riflettere sull'inviolabilità dei diritti propri di ogni essere umano soprattutto in un momento storico come quello attuale in cui la persona vede spogliarsi di qualsiasi dignità a causa di decisioni socioeconomiche e politiche che incitano alla paura e alla diffidenza. Tutti vorremmo forse dimenticare i fatti inumani e spregevoli che accaddero, ma il ricordo diventa invece un imperativo  per motivare tutti, e noi amministratori in primis, a rendere le nostre comunità dei luoghi migliori, agevolando l'incontro delle persone e non la conflittualità fra di esse, anche attraverso questi progetti di sensibilizzazione».
L'assessore alle Politiche Scolastiche Eleonora Campoli: «Coinvolgere i nostri ragazzi nella riflessione su cosa sono i diritti umani, perché è stato necessario metterli nero su bianco su una "Dichiarazione Universale, quali sono, chi ne è portatore, se oggi questi diritti siano rispettati o meno, studiare quello che è stato ed essere consapevoli, coscienti di quello che sta accadendo oggi in Italia e nel mondo. Questi sono solo alcuni degli aspetti che sono stati affrontati dagli studenti dell'alberghiero e la cui esposizione alla cittadinanza potrà essere un monito per ricordare quanto è stato e riflettere su cosa sta accadendo oggi. Affrontare temi delicati e importanti quali i diritti di ogni uomo, la pace, l'uguaglianza, il rispetto verso il prossimo, la diversità come valore vuol dire attualizzare e mantenere vivo il testimone che ci è stato lasciato. Perché è vero che chi non conosce e fa memoria della propria storia è destinato a riviverla».


TI POTREBBERO INTERESSARE

Anche per l'Istituto Alberghiero I.P.S.S.E.O.A., sede di Paliano, il 31 gennaio è la scadenza per l'iscrizione ai corsi per l'anno scolastico 2019/2020. La scuola, arrivata al suo terzo anno di avvio, potrà essere visitata sabato 19 gennaio durante l'open day dedicato a genitori e aspiranti studenti, in cui i docenti illustreranno l'offerta formativa. «L'alberghiero – ha commentato l'assessore alle Politiche Scolastiche Eleonora Campoli - è un istituto che crea professionisti nel campo della ristorazione e la sede di Paliano sta riscuotendo sempre più successo in termini di iscrizioni diventando così una solida realtà di offerta formativa per il territorio, anche grazie alla collaborazione costante tra ente locale e istituto scolastico». «Siamo molto soddisfatti dell'andamento dell'istituto alberghiero in termini di iscritti, a riprova che l'investimento fatto è stato apprezzato e riconosciuto e che si è compreso appieno che la scuola può fornire un'ottima opportunità formativa e soprattutto lavorativa». Queste le parole del sindaco Domenico Alfieri.
Il 30 maggio scorso il sindaco Domenico Alfieri, l’assessore alle Politiche Giovanili Valentina Adiutori e l’assessore alle Politiche Scolastiche Eleonora Campoli, hanno ricevuto nell’aula consiliare la classe I B della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Paliano che nei giorni precedenti aveva presentato una petizione per poter avere degli spazi appositi per poter giocare indisturbati con il pallone, appellandosi a quello che è il loro “diritto al gioco”.
Paliano per la prima volta avrà un Istituto Superiore. Ad annunciarlo è stato il sindaco Domenico Alfieri. “Un anno fa- ha detto il primo cittadino in una nota- con la Provincia e la Regione provammo come Amministrazione a raggiungere questo risultato. Oggi lo abbiamo raggiunto, con l'apertura della sede distaccata dell'Istituto alberghiero di Fiuggi, in località San Procolo”.
Martedì mattina il Vice Sindaco di Paliano, Valentina Adiutori, e l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Eleonora Campoli, si sono recate nel plesso di Via Piano dei Colli, dove è ubicata la Scuola dell’Infanzia, per consegnare ai bambini i libri assegnati alla Biblioteca di Paliano dal Sistema interbibliotecario. Con le due amministratrici comunali c’era anche la bibliotecaria, Gabriella Mariani, che ha letto la storia del “bambino che mangiava i libri” per stimolare i piccoli alunni alla frequentazione della Biblioteca di Via del Pontone dove è allestita una fornita sezione di testi per l’infanzia.
Lunedì 30 maggio il sindaco Domenico Alfieri ha accolto nella sala consiliare la classe I B della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Paliano. Presenti il vicesindaco Adiutori con delega alla Cultura e Politiche Giovanili, l’Assessore alle Politiche Scolastiche Eleonora Campoli e i professori Andrea Ficoroni e Eliana Salvati.