Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Mezzogiorno in Famiglia: il sindaco di Serrone Giancarlo Proietto ringrazia; sabato e domenica il paese e la sua comunità di nuovo impegnati in diretta tv

22 gennaio 2019

Sabato 26 e Domenica 27 gennaio il comune di Serrone, con l’intera sua comunità, sarà impegnato nella quinta sfida di “Mezzogiorno in Famiglia” (Rai2 dalle 11 alle 13).
Dopo aver vinto per g4 weekend consecutivi battendo i comuni di Acerenza, Feltre, Caccamo e Torgiano stavolta i nostri giovani saranno impegnati a contendersi la vittoria con Mairano.

Il Sindaco Giancarlo Proietto, che il 5 novembre 2018 ha formalizzato la richiesta alla RAI per partecipare al programma “Mezzogiorno in Famiglia” ringrazia tutta la comunità serronese per l’eccellente immagine che si sta dando del territorio e delle tradizioni serronesi a livello nazionale.

Un ringraziamento particolare il Sindaco Giancarlo Proietto lo indirizza a Massimo Sbardella, “ottimo collaboratore del comune di Serrone, che ci ha messo in contatto con la redazione RAI e ci ha supportato nella formalizzazione della richiesta di partecipazione al programma.

Un grazie ad Enilde Tucci, assessore alla pianificazione e sviluppo, con delega agli eventi, ed a Danilo Orzilli che con caparbietà, impegno e competenza stanno coordinando un eccezionale gruppo di giovani, che ogni week end ci permettono di competere e di vincere con comuni notevolmente più grandi di Serrone.
L’impegno di questi giovani e’ encomiabile e deve essere da esempio per tutti i giovani di Serrone: allenamenti durante la settimana ed il sabato e domenica nelle piazze di Serrone o nella sede RAI di Roma a portare in alto nome del nostro amato Comune.

Il Sindaco Giancarlo Proietto ringrazia ancora i ristoratori, gli artigiani, i viticoltori, gli appassionati, i membri dell’associazionismo ed i membri della società civile serronese che ogni sabato e domenica, nelle ultime quattro settimane, con vero spirito di comunità, si sono messi in gioco diventando presentatori e valorizzatori della cultura, della storia, della tradizione e delle passioni di un intero territorio, Serrone.

Un grazie alla Rai ed a tutto il suo personale che con elevata professionalità e sempre forte sensibilità sta consentendo di promuovere e valorizzare Serrone su tutto il territorio nazionale.

Ed infine un grazie di cuore a chi, da dietro le quinte, in silenzio, con umiltà e con forte spirito di servizio sta consentendo tutto questo...”.

si ringrazia Andrea Lucidi per la cortese disponibilità

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Serrone esce a testa alta dall'esperienza nella trasmissione televisiva "Mezzogiorno in famiglia"; il sindaco Giancarlo Proietto: "grazie a tutti coloro che hanno partecipato a questa straordinaria avventura!"
"Mezzogiorno in famiglia". Serrone ancora protagonista: dopo aver battuto i Comuni di Acerenza e di Feltre ora i ciociari se la vedranno con i siciliani di Caccamo. Tutti davanti alla tv a fare il tifo e a... televotare!
Serrone. Recuperate e destinate allo smaltimento due carcasse d'auto che da oltre 30 anni giacevano tra gli alberi del bosco di monte Scalambra; l'amministrazione del sindaco Giancarlo Proietto in prima linea nella difesa dell'ambiente e del territorio
A Serrone, di fronte a molti amici e simpatizzanti, i consiglieri di opposizione Andrea Moscetta e Giancarlo Proietto, hanno espresso l'opportunità di andare oltre il progetto civico-amministrativo che nel 2013 portò alla formazione della coalizione del Giglio. Infatti, evidenziando la necessità di avviare un cammino nuovo verso le amministrative del 2018, Andrea Moscetta e Giancarlo Proietto hanno ritenuto superate le motivazioni che avevano portato alla nascita della coalizione del Giglio. I due consiglieri hanno sottolineato che il nuovo progetto civico-amministrativo "vuole guardare avanti coinvolgendo le persone e le componenti della società civile di Serrone che non si riconoscono più nell'anonima amministrazione Nucheli e accogliendo tutte quelle persone ed idee che vogliono concorrere a rendere Serrone un'eccellenza vera sul panorama nazionale in grado di garantire ai propri concittadini, alle associazioni, alle istituzioni religiose, alle imprese e alle attività commerciali che operano sul territorio un futuro migliore fatto di crescita e di espansione attraverso la valorizzazione di tutte le risorse che l'intero territorio di Serrone offre".