Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

L’assessore al Lavoro e Nuovi diritti della Regione Lazio, Claudio Di Berardino: "sospeso licenziamento operai stabilimento Marangoni di Ferentino. Ora tutti impegnati a trovare soluzione occupazionale"

11 gennaio 2019

L’azienda Marangoni ha accettato di sospendere la procedura di licenziamento collettivo, che nel Lazio riguarda 55 lavoratori. La decisione è stata presa all'esito della riunione odierna del tavolo di crisi aperto al Ministero dello Sviluppo Economico cui la Regione Lazio partecipa dall'inizio della vertenza.

“La sospensione di 15 giorni della procedura di licenziamento – secondo l’assessore al Lavoro e Nuovi diritti della Regione Lazio, Claudio Di Berardino - è un risultato parziale e transitorio che ci permette di aprire uno spiraglio per il futuro occupazionale dei lavoratori. Da anni il Lazio sta seguendo la crisi dell’impresa e sta sostenendo le preoccupazioni degli operai di Ferentino, spingendo anche l’azienda a presentare un nuovo piano di sviluppo. La Regione, dopo il lungo periodo di sacrifici fatti dalle forze lavoro anche attraverso gli ammortizzatori sociali, dopo gli innumerevoli tavoli tecnici in Regione e le concertazioni con i sindacati, continuerà a indicare soluzioni e percorsi utili a contrastare i licenziamenti”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Continua l’agitazione degli operai della ex Marangoni davanti ai cancelli dello stabilimento di Anagni.
Nuovo incontro tra gli operai della Marangoni riuniti in presidio permanete ed il sindaco di Anagni Fausto Bassetta, accompagnato dal consigliere regionale Mauro Buschini. Mercoledì mattina 11 febbraio alle 9 presso il piazzale della ditta anagnina, il primo cittadino della città dei papi ed il consigliere regionale del Pd incontreranno gli operai impegnati nella difesa del loro posto di lavoro per condividere il documento sottoposto al Governatore Zingaretti in merito alla vertenza Marangoni.
Ad Anagni ancora fari puntati sulla situazione della Marangoni.
Protesta degli operai dello stabilimento Marangoni di Anagni, in queste ore, nei pressi del cavalcavia dell'autostrada Roma - Napoli. Sul posto sono presenti anche le Forze di Polizia; maggiori dettagli nelle prossime ore. Per la foto ringraziamo Roberto Flaviani.
“Mantenere alta la fiaccola” attorno all’emergenza lavoro nella zona nord della Ciociaria. Che vede, al momento, soprattutto i casi drammatici della Videocon e della Marangoni. Ma anche altre realtà, la Eurozinco su tutte, che non sono certo da meno.