Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Lettera a babbo Natale percorre 640 km ed atterra nelle montagne di Morolo: Antonio e i suoi concittadini si attivano per procurare i regali chiesti dalla bambina: "presto li spediremo tramite corriere"

3 gennaio 2019

La storia ve l'avevamo raccontata qualche giorno fa: protagonista di questa favola a lieto fine era stato un ragazzo morolano, Antonio Tennennini, il quale durante una passeggiata sulle sue montagne aveva rinvenuto un palloncino che portava con sé una letterina indirizzata a babbo Natale partito addirittura da Trento. Raccontato il fatto ai propri compaesani sul gruppo di Facebook "Sei di Morolo se..." in tanti si sono subito dati da fare per realizzare i desideri della sconosciuta bambina che aveva affidato i suoi pensieri al palloncino. Nel pomeriggio di oggi, su appuntamento convocato dallo stesso Antonio e da Melania Mancini, vice-presidente del locale ufficio Pro Loco (foto sopra), molti morolani si sono dati appuntamento per raccogliere quanto richiesto dalla bimba nella propria letterina: "il tutto - spiega Antonio ad anagnia.com - verrà inviato domani (venerdì 4 gennaio, ndr) tramite corriere a Trento, nella sede del gruppo degli Alpini che ha organizzato il lancio di palloncini; il pacco, poi, verrà recapitato dagli stessi Alpini direttamente alla bambina che ha lanciato il palloncino. Avremmo voluto renderla felice proprio nel giorno di Natale ma non abbiamo fatto in tempo; lo faremo, comunque, per la Befana". Bamboline, colori per disegnare, album e quaderni arriveranno presto alla bambina trentina; davvero un bellissimo gesto da parte dei cittadini di Morolo e, in particolar modo, di Antonio e dell'intero staff della locale pro-Loco.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Lettera a Babbo Natale legata ad un palloncino percorre 640 km e atterra in Ciociaria: giovane di Morolo la trova e pubblica la storia su Facebook; morolani entusiasti si attivano per far felice la bambina che l'ha scritta
Ci risiamo: tutte le volte che si organizza qualcosa il nostro sindaco prende tutto troppo sul serio! Non è che niente, niente... a Natale ci farà trovare il vero Babbo Natale?
Con l’avvicinarsi del Natale si intensificano le iniziative pensate per la popolazione ed inserite nel calendario dell’Incantastrada. Da questo pomeriggio e fino alla Vigilia, a piazza Gobetti si allestisce il Villaggio di Babbo Natale, con animazioni per grandi e bambini. Continua a leggere...
Anche quest'anno a Piglio un Natale ricco di eventi e divertimento per i più piccoli. Si inizia il 20 dicembre alla biblioteca "Gli amici di Claudia" per ascoltare le magiche storie del Natale raccontate da Luca Simonelli e i ragazzi del teatro. Il 23 dalle ore 16.30 grande festa nel "loft di Babbo Natale": spettacolo delle bolle di sapone, giocoleria, zucchero filato e tantissime sorprese.
Anche a Piglio arrivano babbo Natale e i suoi aiutanti, in una grande festa con tantissime sorprese; l'appuntamento è presso il castello Basso di piazza Roma il 23 dicembre prossimo alle ore 15.30. Il divertimento è assicurato, bambini non mancate!