Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Pulizia e sicurezza dei fossi: al lavoro gli operai del Comune di Ferentino e del Consorzio di bonifica a sud di Anagni

7 dicembre 2018

Sono in corso in questi giorni, grazie alla collaborazione tra il Comune di Ferentino e il Consorzio di bonifica a Sud di Anagni, gli interventi di pulizia e messa in sicurezza dei fossi adiacenti alle strade, con l’obiettivo di garantire manutenzione, sicurezza e decoro del territorio.
“Un sentito ringraziamento al Consorzio – ha spiegato il sindaco Antonio Pompeo – una collaborazione efficace per garantire la manutenzione e la sicurezza dei fossi in importanti zone del nostro territorio”.
“Tenere pulito, sistemato e in ordine il nostro paese – ha aggiunto Pompeo – ha un duplice obiettivo: non significa solamente garantire l’aspetto del decoro e dell’estetica, ma vuol dire anche aumentare i livelli di sicurezza. Un obiettivo che il Comune considera fondamentale. Abbiamo per questo attivato l’intervento di altri enti competenti come il Consorzio di Bonifica e chiediamo anche la collaborazione dei cittadini, come sempre, perché per tenere pulita la nostra città occorre che tutti diano il loro contributo, soprattutto per la pulizia dei fossi”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Piena sinergia e proficua collaborazione tra il Comune di Ferentino e il Consorzio di Bonifica “Sud Anagni” per la manutenzione, messa in sicurezza e pulizia dei fossi. In questi giorni, gli operai sono al lavoro per completare gli interventi di pulizia in diverse zone del paese, in particolare in località Torrente Alabro, Fosso Valeriani, Torre Noverana e Fosso Fresine zona Villaggio Blu. Si tratta di una serie di interventi stabiliti, in pieno accordo, tra il Presidente del Consorzio di Bonifica Sud Anagni, Vinicio Savone, il sindaco di Ferentino, Antonio Pompeo, e l’assessore alla manutenzione Luca Bacchi.
Ferentino. Attenzione alla pulizia e alla sicurezza dei fossi; al lavoro gli operai del Consorzio di bonifica a sud di Anagni
Salvaguardati i presidi locali e sulla base di unità idrografiche e idrauliche omogenee allo scopo di realizzare interventi organici di adeguata funzionalità la Regione Lazio, attraverso la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale Regionale, sta provvedendo - in questi giorni - alla definizione dei comprensori di bonifica e al riordino dei Consorzi di bonifica, in conformità ai criteri definiti nell’intesa della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le province autonome di Trento e Bolzano del 18 febbraio 2008. La Regione Lazio dichiara "estinto" il Consorzio di Bonifica a sud di Anagni: entrerà a far parte del Consorzio di bonifica “Lazio Sud Est” del quale faranno parte anche quello della “Valle del Liri” e della “Conca di Sora”
La bonifica dell’ex Cartiera era uno dei temi più sentiti dai cittadini di Ferentino. Una problematica che si trascinava da tempo e che l’amministrazione comunale del sindaco Antonio Pompeo ha affrontato di petto in questa consiliatura ed è riuscita finalmente a sbloccare. Con impegno e attenzione, il Comune di Ferentino è riuscito ad far inserire la Cartiera tra i primi otto interventi di bonifica della Valle del Sacco immediatamente finanziabili dal Ministero dell’Ambiente.