Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Nuova sfida per il Secondo Istituto Comprensivo di Ferentino: arriva “Io leggo perché”

19 ottobre 2018

Leggere un buon libro resta, pur nella complessità del mondo contemporaneo, una valida attrattiva di importante valore formativo; per questo motivo il Secondo Istituto Comprensivo di Ferentino partecipa all’iniziativa nazionale “Io leggo perché” per l’incremento del patrimonio librario delle biblioteche scolastiche, attraverso una grande raccolta libri, acquistabili da tutti i cittadini presso le librerie gemellate di Ferentino (Cartolibreria Laura Collalti e Cartolibreria Mastrangeli Emanuele e CLEPS) e  Ubik di Frosinone.

Dal 20 al 28 ottobre  si potranno donare dei libri, in particolare durante gli eventi promozionali organizzati dalle scuole, come le drammatizzazioni degli alunni e alcuni momenti di lettura  nei quali scrittori come Martina Caliciotti e Skarabocchio coinvolgeranno i ragazzi con le loro storie; qualche evento, invece, prevede la partecipazione di una sezione dell’Orchestra dell’Istituto che allieterà alunni e genitori  unendo libri e musica.

Il Dirigente scolastico Prof. Luigi Abbate e gli insegnanti hanno promosso l’iniziativa per il fondamentale  valore formativo della lettura dalla scuola dell’infanzia a quella  secondaria, per cui tutti i plessi dell’Ic2 hanno aderito all’iniziativa con dei  “contest” che parteciperanno ad un concorso reperibile sul sito www.ioleggoperché.it .

 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Una bella iniziativa di promozione della lettura si è materializzata, giovedì mattina, nel plesso scolastico “DOMENICO SALVATORI” dell’Istituto Comprensivo Ferentino I. In occasione dei tradizionali auguri di Natale, è stata inaugurata la “Little Free Library”, una piccola casetta di legno, fissata a terra che contiene libri, a portata di bambini, alunni e semplici passanti. Si tratta di un’idea nata in America, che si sta diffondendo in tutto il mondo e che permetterà ai bambini e agli adulti di prendere temporaneamente il libro, leggerlo all’aria aperta, oppure, portarlo a casa, mettendone un altro nella casetta. La piccola libreria di Colle Silvi, inoltre, è dotata di una targhetta che le consentirà di entrare a fare parte di una rete, quella delle piccole biblioteche libere di tutto il mondo.
Il comune di Paliano, assessorato alle Politiche Scolastiche, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Paliano, promuove l’iniziativa “REGALA UN LIBRO ALLA BIBLIOTECA DELLA TUA SCUOLA” , che ha la finalità di arricchire il patrimonio librario delle biblioteche scolastiche. Chiunque può partecipare donando uno o più libri (nuovi o usati) rivolti ad una fascia di età che va dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria di primo grado.
Ferentino: al Palazzetto dello Sport l'inaugurazione dell'anno scolastico dell'Istituto Comprensivo Primo. Il sindaco Antonio Pompeo: "l'augurio ai ragazzi nella giornata simbolo dedicata ai nonni"
Mentre il mito della biblioteca digitale fa breccia nelle menti dei librai e degli editori scompigliandone il sonno, non perde entusiasmo il partito di coloro che al libro cartaceo non rinunciano ancora. Anzi, più la carta è ingiallita, consumata, usata e pure un po' odorosa di naftalina e più affascinante sarà quell'oggetto. Ne sanno qualcosa all'Istituto Comprensivo Anagni Primo dove fra qualche giorno partirà l'iniziativa "Book-sharing a scuola", libri condivisi per assaporare il piacere di leggere pagine vere e inchiostro stampato, in un’epoca fatta di social, smartphone, ebook, Internet.
Mancano poche ore alla chiusura della quarta edizione di “Ioleggoperchè”, la grande iniziativa nazionale a favore delle biblioteche scolastiche e, gli alunni dell’Istituto comprensivo 2 di Ferentino, aspettano con ansia di ricevere i libri donati alle loro librerie scolastiche durante questa settimana.