Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

L'Istituto Scolastico “O. Bottini” di Piglio aderisce a “Io leggo perché...” e punta su biblioteca digitale e lettura

11 ottobre 2018

L’istituto “O. Bottini” di Piglio quest’anno aderisce alla manifestazione “Io leggo perché”, la più grande iniziativa nazionale di promozione della lettura, organizzata dall'Associazione Italiana Editori a sostegno delle biblioteche scolastiche. Da sabato 20 a domenica 28 ottobre 2018, nelle librerie gemellate con l’istituto (Cartolibreria Rachele di Piglio, Cartolibreria Cartolandia di Fiuggi, Libreria Il mio sogno di Anagni) sarà possibile acquistare libri da donare alla biblioteca scolastica Gli amici di Claudia. Al termine della raccolta, l’AIE contribuirà con un numero di libri pari a quelli donati. E per lunedì 22 ottobre l’istituto “Bottini” ha organizzato un evento speciale a scuola: la presentazione dell’ultimo romanzo giallo dei fratelli Max e Francesco Morini, “Rosso Barocco”, che sarà preceduta da un Flash mob letterario al Castello di Piglio con tutti gli studenti dell’istituto.

 In occasione della presentazione sarà inaugurata la sezione digitale della biblioteca scolastica, realizzata grazie al progetto che la scuola guidata dal Prof. Tommaso Damizia ha presentato al Miur, rientrando nella rosa ristretta dei cinquecento istituti che si sono aggiudicati il finanziamento per le “Biblioteche Scolastiche Innovative”, azione #24 del Piano Nazionale Scuola Digitale; importante riconoscimento che ha dato il via a tutta una serie di iniziative legate alla promozione nella didattica della lettura come strumento fondamentale per la formazione dell’alunno e per lo sviluppo di quella capacità critica che restano alcuni dei grandi obiettivi che ogni istituzione scolastica persegue. Diversi i partner istituzionali e privati del progetto: i Comuni di Piglio e Filettino; l’associazione Amici di Claudia e i Donatori di sangue di Piglio. Il progetto ha previsto l’ampliamento della biblioteca scolastica dell’istituto con arredi funzionali, e-reader, tablet; un ambiente accogliente, vivace, luminoso, colorato, organizzato in modo accessibile e confortevole, adatto per utenti piccoli e grandi, studenti e famiglie; un'area pubblica di libero accesso alla rete, che avrà una rilevanza particolare proprio per la promozione e lo sviluppo dell'information literacy, cioè un insieme di competenze che, nella società dell'informazione, indicano la possibilità da parte del soggetto di cercare, selezionare e certificare le informazioni reperite. Per il progetto ci si è dotati della piattaforma di prestito digitale MLOL Scuola che consentirà di distribuire un pacchetto base di 60.000 ebook, 5.000 quotidiani da tutto il mondo e una collezione di 500.000 contenuti digitali ad accesso aperto. Della piattaforma potranno beneficiare gli studenti dell’istituto comprensivo, ma l’idea ambiziosa è quella di allargare la fruizione della piattaforma a tutti i cittadini dei comuni aderenti al progetto.

 Il Dirigente scolastico plaude all’ennesima iniziativa didattica promossa dai docenti e dagli alunni dell’Istituto, ritenendola di sicura eccellenza in quanto privilegia pratiche comuni a tutti gli ordini scolastici come l’educazione alla lettura. L’antico “leggere, scrivere e far di conto” della scuola di un tempo in veste innovativa richiama i nobili obiettivi di sempre.

 



TI POTREBBERO INTERESSARE

Il Bullismo è il tema dell’incontro che si terrà a Piglio nella Collegiata Santa Maria Assunta, martedì 11 Aprile 2017 alle ore 10,00, organizzato dall’ANSPI Oratorio San Sebastiano di Piglio in sinergia con l’Istituto Ottaviano Bottini di Piglio, con l’Ass. alle Politiche Sociali, con l’Arma dei Carabibinieri, con i Servizi Sociali e con le Rappresentanti Scolastiche, alla presenza degli alunni dell’Istituto Comprensivo Ottaviano Bottini, del sindaco Mario Felli, dei sindaci dei Comuni limitrofi e dei Servizi Sociali del Distretto A .
Piglio. Presentato nei locali della biblioteca scolastico dell'I.C. "O. Bottini" il primo libro scritto dal 15enne Samuele Celletti; tanti i pigliesi presenti. Il sindaco Mario Felli: "un ragazzo meraviglioso e in gamba"
Un altro importante progetto, presentato dal Comune di Piglio, è stato finanziato dalla Regione Lazio si tratta di un contributo di € 35.000,00 a fondo perduto concesso nell'ambito dell'Avviso pubblico "Pronti, sport e via", volto a finanziare interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria della palestra dell’Istituto Comprensivo “Ottaviano Bottini”.
Un riconoscimento certamente meritato quello concesso al giovane studente Rocco Roazzi al quale - nel corso di una piccola cerimonia che si è tenuta martedì mattina, 13 dicembre - è stato assegnato il premio "Ottaviano Bottini", riservato all'alunno che si è distinto maggiormente nel corso dei tre anni di scuola primaria di secondo grado.
Non è il titolo di un film ma è il convegno che si terrà a Piglio presso l’Istituto comprensivo “Ottaviano Bottini” martedì 20 Dicembre 2016 alle ore 16,00 presso la Sala Riunioni dell’Istituto alla presenza del Sindaco di Piglio Avv. Mario Felli, del Dirigente Scolastico Prof. Tommaso Damizia, dell’Ing. Stefano Lucidi (Comandante Comando Provinciale dei Vigili del fuoco di Frosinone), del Dott. Paolo Sarandrea (Geologo),dell’App.to Scelto Daniele Romani (At-Pi gruppo pronto impiego Roma) e del Geom. Alessandro Lucidi (Resp. Coordinatore G.C. V. P.C. Piglio e referente FEPIVOL)