Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Piglio. "Più salute, meno inquinamento": venerdì sera 28 settembre nella sala polivalente comunale la presentazione di documenti che attestano la verità e la pericolosità del progetto di Casa Zompa

27 settembre 2018

"Più salute, meno inquinamento": torna alla carica il movimento civico "Terra Madre" recentemente costituitosi per "opporre una civile resistenza contro la decisione di ampliare il centro di trasferenza rifiuti di località Casa Zompa, una delle zone più caratteristiche e panoramiche di Piglio, patria del Cesanese". In una nota inviata a questa redazione, i rappresentanti del comitato invitano tutti i cittadini (non soltanto di Piglio), le Istituzioni e le associazioni a presenziare domani - 28 settembre - alle ore 21.00 presso la Sala Polivalente alla presentazione di documenti "che attestano la verità e la pericolosità del progetto di Casa Zompa.
"Basta rifiuti nel cuore del territorio di produzione del vino Cesanese DOCG", scrivono i responsabili di "Terra Madre" nella nota a noi inviata.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Piglio. Ampliamento del centro di trasferenza di Casa Zompa, riconosciuto il vincolo di tutela del territorio: la mobilitazione del popolo pigliese e del comitato "Terra Madre" ha funzionato. Ma si attende ancora la sentenza definitiva del TAR
"Puliamo Piglio": domenica prossima 7 aprile l'iniziativa promossa dal comitato “Terra Madre”
PIGLIO: Dal Gruppo Progetto Piglio e dalla sezione locale del Psi riceviamo e integralmente pubblichiamo
Un esercito di volontari ripulisce un tratto di strada di Piglio; l'iniziativa organizzata dal comitato "Terra madre": "presto altre giornate come questa, perché il rispetto per l'ambiente viene prima di ogni cosa"
In relazione all'articolo pubblicato lo scorso 15 ottobre sul nostro quotidiano dal titolo "Piglio. I consiglieri della lista "Obiettivo Comune" hanno richiesto al Sindaco Mario Felli di indire un consiglio comunale per discutere della vicenda di casa Zompa", riceviamo la nota del gruppo civico "Progetto Piglio" in risposta alle questioni sollevate nell'articolo stesso.