Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Emergenza cinghiali nelle campagne di Piglio: l'allarme dei produttori del vino Cesanese

28 agosto 2018

Anche a Piglio, piccolo centro alle falde del Monte Scalambra, i cinghiali si vedono a passeggio lungo la campagna pigliese.

La zona preferita è quella dei vigneti dove si produce il famoso vino Cesanese. 

Gli agricoltori locali, superstiti, vedranno quest’anno una vendemmia ai minimi storici rispetto agli altri anni prima a causa delle continue gelate, poi le piogge e oggi a causa dei cinghiali che stanno distruggendo i vigneti e divorando le uve.

Cosa fanno gli Enti preposti per risolvere un problema così complesso che richiede soluzioni altrettanto complesse come quella della gestione dei cinghiali per tutelare l’agricoltura?

 

Giorgio Alessandro Pacetti

 



TI POTREBBERO INTERESSARE

Anche a Piglio, piccolo centro alle falde del Monte Scalambra, i cinghiali sono di casa . La zona preferita è quella del convento di San Lorenzo e a ridosso delle abitazioni dove si vedono a passeggio numerosi esemplari. Si sa che i cinghiali sono delle razze protette ma cosa fanno gli Enti preposti per risolvere un problema così complesso che richiede soluzioni altrettanto complesse come quella della gestione dei cinghiali per tutelare l’incolumità delle persone e l’agricoltura? Giorgio Alessandro Pacetti
Piglio. Il neo-rieletto sindaco avv. Mario Felli presenta la nuova giunta
Il Sindaco avv. Mario Felli e l’Assessorato alla Cultura avv. Francesco Fontana, hanno inserito, nella manifestazione natalizie 2018-2019, un concerto di musica classica nella splendida chiesa settecentesca francescana di San Lorenzo di Piglio come da locandina. L’appuntamento è per domenica 9 dicembre alle ore 17.00. L'ingresso è libero. Tutti sono invitati a partecipare per assistere ad una serata esclusiva ed artistica. Giorgio Alessandro Pacetti
La colpa è solo per la siccità? Nel caratteristico laghetto dell’Inzuglio è sparita l’acqua. L’amara segnalazione è sempre di Giorgio Alessandro Pacetti che con queste due foto vuole evidenziare l’accaduto. Peccato!!! Anche a Piglio, c’era una volta, come nelle fiabe un laghetto. Giorgio Alessandro Pacetti
Diversi comuni dell-ordinanza emanata dal primo cittadino Mario Felli.