Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Paliano. Festa della Trebbiatura: chiusa la terza edizione nel ricordo di Norberto Pogna

9 luglio 2018

Sabato 7 luglio si è svolta presso l'Agriturismo Bertacco la terza edizione della “Festa della Trebbiatura”, manifestazione incentrata sulla coltura del grano e sugli aspetti storici, culturali e di ricerca legati a una particolare varietà di questo cereale, il grano “monococco”, la cui coltivazione è stata reintrodotta in questi anni nel territorio palianese proprio su iniziativa dell'azienda guidata dall'agronomo Livio Perini per la produzione di farine e birra.
Un'edizione particolare questa, dedicata al ricordo del prof. Norberto Pogna, ex direttore dello storico Istituto sperimentale per la cerealicoltura, scomparso il 22 giugno scorso, illustre genetista vegetale e figura-chiave nello studio e nel recupero del “monococco”,  il piccolo grano antico con cui oltre cinquemila fa anni faceva il pane Ötzi, la mummia del Similaun.
Una bella giornata all'insegna della dei valori dell'agricoltura, iniziata fin dalla prima mattina con dimostrazioni pratiche di mietitura a mano, battitura sull'aia, svecciatura, molitura a mano e produzione della farina. Il lavoro di Norberto Pogna è stato poi celebrato nel convegno di chiusura della manifestazione, tenuto dalla dott.ssa Laura Gazza, sua stretta collaboratrice, alla presenza dei familiari e dell'amministrazione comunale di Paliano, rappresentata dal sindaco Domenico Alfieri e dall'assessore all'agricoltura Eleonora Campoli.
«Questa iniziativa – ha dichiarato il sindaco Domenico Alfieri – ci permette di poter tornare a parlare di agricoltura come un reale volano di occupazione per la nostra comunità, in una prospettiva che armonizza pratiche antichissime e moderne tecniche scientifiche. Grazie infatti alla ricerca è stato possibile la riscoperta del “monococco”, una coltivazione che diventa sempre più una specificità della produzione agricola di Paliano e che permette di aprire nuove opportunità di sviluppo. Favorire coltivazioni di qualità è il miglior modo per tutelare il nostro territorio e valorizzare il nostro passato di comunità agricola e lavoratrice».
«Il grano “monococco” – è stato il commento dell'assessore Eleonora Campoli – ha il pregio di essere una coltivazione a basso contenuto di glutine, utile per contrastare le intolleranze alimentari, ed è quindi una risorsa su cui puntare per trovare spazio nel mercato odierno dell'agroalimentare. Una risorsa che è tornata a “dare frutto” grazie all'impegno di Norberto Pogna e che qui a Paliano è riuscita a trovare casa e diventare un nostro patrimonio col lavoro di Livio Perini».


TI POTREBBERO INTERESSARE

Il 30 maggio scorso il sindaco Domenico Alfieri, l’assessore alle Politiche Giovanili Valentina Adiutori e l’assessore alle Politiche Scolastiche Eleonora Campoli, hanno ricevuto nell’aula consiliare la classe I B della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Paliano che nei giorni precedenti aveva presentato una petizione per poter avere degli spazi appositi per poter giocare indisturbati con il pallone, appellandosi a quello che è il loro “diritto al gioco”.
Martedì mattina il Vice Sindaco di Paliano, Valentina Adiutori, e l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Eleonora Campoli, si sono recate nel plesso di Via Piano dei Colli, dove è ubicata la Scuola dell’Infanzia, per consegnare ai bambini i libri assegnati alla Biblioteca di Paliano dal Sistema interbibliotecario. Con le due amministratrici comunali c’era anche la bibliotecaria, Gabriella Mariani, che ha letto la storia del “bambino che mangiava i libri” per stimolare i piccoli alunni alla frequentazione della Biblioteca di Via del Pontone dove è allestita una fornita sezione di testi per l’infanzia.
Lunedì 30 maggio il sindaco Domenico Alfieri ha accolto nella sala consiliare la classe I B della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Paliano. Presenti il vicesindaco Adiutori con delega alla Cultura e Politiche Giovanili, l’Assessore alle Politiche Scolastiche Eleonora Campoli e i professori Andrea Ficoroni e Eliana Salvati.
Venerdì 18 novembre il sindaco di Paliano Domenico Alfieri, accompagnato dal vicesindaco Valentina Adiutori e dal consigliere con delega alla Sanità Maria Grazia D’Aquino, si è recato nel comune di Amatrice per consegnare personalmente il devoluto della serata di beneficienza dello scorso 17 settembre, che ammonta a € 5.906,09.
Dopo anni di lavoro ora è festa. La prima festa della trebbiatura del grano monococco, tipologia di grano coltivata in talune zone di Paliano. Tra queste anche La Selva dove si svolgerà la manifestazione organizzata dal Comune di Paliano in occasione della conclusione del progetto di ricerca ‘Monella’ finanziato dal POR 2007-2013 che verrà presentato nel convegno in programma domenica 14 giugno.