Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Realizzazione del Distretto Turistico dei Comuni del nord provincia: a Fiuggi i sindaci incontrano l’assessora regionale Lorenza Bonaccorsi

25 maggio 2018

Oggi pomeriggio nell’aula consiliare del Comune si è svolta una proficua e partecipata tavola rotonda avente per oggetto l’istituzione del Distretto turistico dei Comuni del nord Ciociaria. Il neo Assessore al Turismo della Regione Lazio Lorenza Bonaccorsi, coadiuvato dai Consiglieri Regionali Sara Battisti e Mauro Buschini, e tenendo fede ad uno dei cavalli di battaglia delle recenti elezioni regionali, con dovizia di particolari ha illustrato il progetto che vedrà la nascita del Distretto. Presenti quasi tutti i Sindaci del territorio, il presidente della Comunità Montana, il presidente di Confesercenti oltre ad un nutrito stuolo di albergatori della città. Tutti indistintamente concordi sulla necessità di dare finalmente vita al progetto, vero strumento di rilancio del comprensorio. Non sarà necessaria una legge – ha detto la Bonaccorsi - ma basterà una conferenza dei servizi dei comuni che entreranno a far parte del distretto, da sottoporre poi al Ministero dei Beni Culturali per la necessaria approvazione. Il progetto sarà incentrato ovviamente sui alcuni comuni eccellenze del territorio quali Alatri, Veroli, Ferentino, Anagni, ma coinvolgerà in una rete coordinata tutti comuni ad essi connessi, con Fiuggi luogo di accoglienza baricentrico. L’assessore regionale ha già lanciato un messaggio augurale: sarà il Distretto delle Meraviglie. Come è noto i finanziamenti per la creazione dei Distretti turistici erano stati bloccati nel 2017, poiché il Ministero aveva fatto altre scelte dedicate ai beni archeologici. La Regione inverte ora la rotta ed il Distretto delle Meraviglie è ora in rampa di lancio.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Il Prefetto di Frosinone Ignazio Portelli ha incontrato questo pomeriggio per un confronto generale sui temi di interesse i sindaci del comprensorio a nord dellla provincia di Frosinone; all'incontro hanno preso parte i sindaci di Anagni, Acuto, Ferentino, Filettino, Fiuggi, Fumone, Guarcino, Paliano, Patrica, Piglio, Serrone, Sgurgola, Supino e Vico Nel Lazio.
I sindaci di Acuto, Anagni, Carpineto Romano, Colleferro, Ferentino, Filettino, Fiuggi, Fumone, Gavignano, Gorga, Montelanico, Morolo, Paliano, Piglio, Segni, Serrone, Sgurgola e Trevi nel Lazio, che fanno parte del Coordinamento dei sindaci della Valle del Sacco, hanno inviato una proposta di protocollo di intesa tra Regione e Comuni dell'Alta Ciociaria al Governatore del Lazio, Nicola Zingaretti.
Sabato 7 ottobre prossimo a partire dalle ore 08, presso il palazzo comunale di Acuto, si terrà il Corso di Formazione Sanitaria di BLS.D+NPS+PBLS.D, accreditato e registrato Regione Lazio ARES 118, valido per concorsi ed avanzamenti di carriera e come retraining del corso tenutosi a ottobre 2015 a Fiuggi.
"La Regione Lazio con un Decreto firmato oggi dal Presidente Nicola Zingaretti ha autorizzato la voltura dell'autorizzazione all'esercizio e all'accreditamento per la società 'Acqua e Terme Fiuggi S.p.a.' controllata dal Comune di Fiuggi. Un passo importante che ripristina un quadro di legalità e controllo per settori fondamentali come quello turistico e dello sviluppo economico". Lo comunica in una nota la Regione Lazio.
Turismo, Grand Hotel della Fonte di Fiuggi a rischio chiusura. Federalberghi Lazio fa appello alle Istituzioni: "potenziale danno socio economico, occupazionale e d’immagine immenso per il territorio"