Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Piglio. Incontro di formazione M.I. del “Gruppo Venerabile P. Quirico Pignalberi”

15 maggio 2018

Sabato 12 Maggio 2018, presso la cappellina del P. Kolbe, sita nel sacro convento di San Lorenzo, si è tenuto il secondo incontro di formazione alla Milizia dell’Immacolata del “Gruppo Venerabile P. Quirico Pignalberi”.

La riunione è stata presieduta da P. Angelo Di Giorgio il quale, dopo la preghiera iniziale e l’affidamento all’Immacolata presso la cappellina dedicata a San Massimiliano Kolbe, ha fatto spostare il gruppo nella Sala Capitolare dove c’è stata la Proiezione del Video documentario sul Venerabile P. Quirico e dove ha tenuto successivamente una conferenza sulla“Amicizia fraterna e spirituale tra P. Kolbe e P. Quirico” e sulla nascita della Milizia dell’Immacolata.

La Milizia dell’Immacolata è una Associazione Pubblica Internazionale di fedeli della Chiesa Cattolica fondata da San Massimiliano Kolbe a Roma la sera del 16 ottobre 1917 insieme ad altri sei confratelli tra i quali il Venerabile P. Quirico Pignalberi.

Elemento essenziale per i militi è la “Consacrazione illimitata alla Vergine Immacolata” accogliendo così il dono fatto da Gesù morente offrendoci sua Madre come nostra Madre perché, come San Giovanni accolse Maria nella sua casa, così anche i militi l’accolgano nella propria esistenza per diventare strumenti nelle sue santissime mani.

Questo movimento si chiama Milizia perché deve adoperarsi con tutte le forze e con ogni mezzo lecito affinché tutti gli uomini di ogni tempo fino alla fine del mondo si convertano a Dio siano essi peccatori o non credenti o non cattolici e che tutti diventino santi, sotto il patrocinio e la mediazione dell’Immacolata.

Per la cronaca la Milizia dell’Immacolata è presente a Piglio nel Convento di San Lorenzo presso i Frati Francescani Conventuali dal 1943 grazie proprio a P. Quirico Pignalberi.

Giorgio Alessandro Pacetti




ELENCO MILITI

Pacetti Giorgio Alessandro Piglio, Ricci Angelo Piglio, Mazzucchi Elia Piglio, Secco Giuseppe Anagni, Parla Giuseppa Piglio, Zaffi Federica Anagni, Orefice Loredana Cave, Fontana Ennio Roma, Ambrosetti Anna Maria Piglio, Atturo Caterina Piglio, Pietrangeli Paola Roma, Lucidi Giovanni Piglio, Macciocca Franco Piglio, Gabrieli Umberto Piglio, Felli Federico Piglio, Basile Igor Cave, De Paolis Caterina Paliano, Merola Angelina Segni, Laurenzi Giovanni Paliano, Citro Giovanna Frosinone, Mattei Antonella Cave, Del Signore Laura Piglio, Camusi Sante Piglio, Parenti Fernanda Anagni, Bonomo Adriana Anagni, Parrello Giovanna Anagni.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Grazie a Giorgio Alessandro Pacetti, studioso di storia locale, che ci ha inviato il seguente contributo che di seguito pubblichiamo integralmente: Anche quest’anno, nel giorno dell’Epifania, si è rinnovato l’appuntamento presso la sala polivalente del Comune di Piglio per il conferimento delle borse di studio agli studenti meritevoli di Piglio. Il sindaco avv. Mario Felli, insieme al consigliere delegato alla cultura Lucia Palone hanno consegnato un attestato a ciascuno dei quarantanove studenti:
La colpa è solo per la siccità? Nel caratteristico laghetto dell’Inzuglio è sparita l’acqua. L’amara segnalazione è sempre di Giorgio Alessandro Pacetti che con queste due foto vuole evidenziare l’accaduto. Peccato!!! Anche a Piglio, c’era una volta, come nelle fiabe un laghetto. Giorgio Alessandro Pacetti
Diversi comuni dell-ordinanza emanata dal primo cittadino Mario Felli.
A seguito delle le dimissioni rassegnate dall'assessore Thomas Mortari, si ricompone - a Piglio - la compagine dell'esecutivo capitanato dal sindaco Mario Felli. "Una svolta importante oltre che necessaria per garantire, di nuovo, un operatività ed un rinnovato slancio amministrativo", si legge in una nota inviata dalla segreteria cittadina del Partito Democratico.
Come ogni anno nella giornata del 6 gennaio, l’Amministrazione Comunale di Piglio, ha consegnato gli attestati e le borse di studio agli studenti più meritevoli, presso la sala polivalente, nel corso di una apposita cerimonia, alla presenza del sindaco Mario Felli, e dell’Assessore delegato Lucia Palone.