Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Dopo 15 anni regolarizzata la situazione dell’ex discarica di Cerreto-Ombre; il sindaco Paolo De Meis: “ufficialmente l’ex discarica di Filettino esce dalla black list della Comunità europea”

20 marzo 2018

Il 12 marzo scorso la Direzione Generale Ambiente della Commissione Europea ha comunicato all’Italia la regolarizzazione dei 9 siti di discarica abusivi. Lo rende noto con un comunicato l’Ufficio del Commissario straordinario per la bonifica delle discariche abusive, il generale dei carabinieri Giuseppe Vadalà. La procedura ha avuto inizio il 2 dicembre 2014 data in cui è stata inflitta penalità comminata dalla Corte di Giustizia UE per le discariche non a norma. In questa “lista nera”, era coinvolta anche l’ex discarica sita in località Cerreto-Ombre nel Comune di Filettino, indicata come sito altamente pericoloso, e non in regola con la direttiva rifiuti 75/442/CE e con la direttiva 91/689. Un sito problematico, passato attraverso una serie di annose criticità. Dopo ben 15 anni, solo grazie all’attuale Amministrazione Comunale di Filettino, ed in particolare al costante e determinante pressing del Primo Cittadino Paolo De Meis, che dall’inizio della sua legislatura ha dato priorità a questa annosa vicenda, lo scorso 12 marzo ufficialmente l’ex discarica di Filettino  esce dalla “Black list” della Comunità europea, che indicava in Italia ben 146 discariche irregolari da bonificare o da chiudere, perché costituiscono un grave rischio per la salute umana e l’ambiente. "Sono soddisfatto di questa notizia - ha sottolineato il Sindaco Paolo De Meis- e la ritengo una tappa fondamentale per la rinascita di Filettino e del suo patrimonio ambientale. La discarica di Cerreto-Ombre  ora è in sicurezza e come amministrazione siamo molto soddisfatti del lavoro che è stato fatto.  E’ stato raggiunto un importante traguardo, sia perché il sito è stato sistemato definitivamente e sia perché con la messa in sicurezza siamo riusciti ad essere stralciati dall'elenco delle discariche soggette a sanzione europea. Doveroso un ringraziamento all’Assessorato Regionale all’Ambiente che era guidato dall’on. Mauro Buschini, che ci ha sostenuto in questa vicenda fino all’approvazione del piano di bonifica, ottenendo dalla Regione Lazio un finanziamento di € 231mila”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Un’iniziativa bella ed interessante quella messa in campo dall’Amministrazione Comunale di Filettino del Sindaco Paolo De Meis, che rappresenta un importante progetto di promozione degli sport invernali e di attività sciatoria che coinvolgerà i bambini di Filettino. Si tratta di un progetto che allo stesso tempo avvicina i più piccoli a conoscere ed amare la montagna alimentando la passione per lo sci, ed è stato reso possibile grazie al lavoro di squadra messo in campo dall’amministrazione comunale con lo sci club Campo Staffi,
Il comune di Filettino ha ottenuto l’approvazione del progetto di servizio civile presentato per 2 volontari (tra i 18 e i 29 anni non compiuti) che verranno impiegati nel settore educazione e promozione culturale/animazione del territorio. Un risultato salutato positivamente dal sindaco Paolo De Meis sottolineando che:
Il sopralluogo svoltosi nei giorni scorsi per capire il costante e disastroso abbassamento di acqua del Pertuso, nel Comune di Filettino per verificare la situazione del bacino idrico e la portata del tratto di fiume Aniene che parte da Filettino, ha destato molta preoccupazione. All’incontro hanno partecipato una delegazione del Parco dei Simbruini , il Sindaco di Filettino Paolo De Meis ed il Vice Sindaco Alessia Pomponi,
Visita istituzionale nella giornata di domenica, del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, che è stato accolto dal Sindaco di Filettino Paolo De Meis, presso gli impianti sciistici di Campo Staffi. Presenti anche il Vice Sindaco Alessia Pomponi, l’Assessore Salvatore Nardecchia ed il Direttore del Parco dei Monti Simbruini Carlo Di Cosmo. L’occasione è stata quella di visitare l’intera struttura, riammodernata grazie agli investimenti ed al lavoro portato avanti dal Comune di Filettino che per la prima volta quest’anno ha preso la gestione degli impianti.
Un incontro importante quello svoltosi lunedì pomeriggio presso l’Amministrazione Provinciale di Frosinone, richiesto dal Sindaco di Filettino Paolo De Meis, che ha incontrato il Presidente della Provincia Antonio Pompeo al fine di affrontare e risolvere due problematiche importanti per il territorio: il ripristino della viabilità nel tratto della provinciale SP28 che collega Trevi Nel Lazio a Filettino; e la situazione legata al Consorzio “Campo Staffi” in corso di liquidazione.