Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Sgurgola. Abbandona pneumatici, componenti plastici, elettrodomestici dismessi e materiali di risulta sulle rive del fiume Sacco: i Carabinieri prendono il responsabile, è un imprenditore 36enne di Isola del Liri

15 marzo 2018

Continua incessante l’opera dei Carabinieri nell’individuare discariche abusive presenti nel territorio. Nella mattinata di oggi, a Sgurgola, i militari della locale Stazione, coadiuvati dal personale della Polizia Locale del comune di Sgurgola, durante mirati servizi di controllo del territorio e contrasto alle violazioni sulle norme per la tutela dell’ambiente, hanno individuato una discarica abusiva consistente in rifiuti solidi pericolosi a ridosso del fiume Sacco, su area comunale sita in località Maroni di San Giovanni. Nella circostanza i militari sono riusciti ad individuare il responsabile, un  36enne imprenditore di Isola del Liri, già censito per reati contro la persona, che in più circostanze aveva abbandonato rifiuti solidi organici e rifiuti pericolosi consistenti in pneumatici, componenti plastici, elettrodomestici dismessi e materiali di risulta riconducibile all’attività imprenditoriale svolta dall’interessato, creando così una micro discarica non autorizzata che stava provocando l’inquinamento del corso d’acqua poco distante. L’area in questione è stata sottoposta a sequestro preventivo in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria prontamente informata dalla Stazione Carabinieri di Sgurgola.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Morolo. Ancora un incendio doloso nel bosco, nei pressi della cava dismessa: a fuoco una intera discarica abusiva e materiali pericolosi; nube nera nel cielo raggiunge le abitazioni. Sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri
Nel corso della mattinata di oggi, a Sgurgola, i militari della locale Stazione coordinati dal mar. Gaetano Sodano, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati relativi all’uso e spaccio di sostanze stupefacenti, hanno denunciato in stato di libertà 33enne nigeriano, senza fissa dimora, responsabile di furto aggravato, occupazione abusiva di abitazione e detenzione illecita di sostanza stupefacente.
Aveva realizzato una discarica abusiva di rifiuti speciali pericolosi non autorizzata e opere edilizie in assenza delle previste autorizzazioni: 48enne di nazionalità albanese residente a Ferentino denunciata dai Carabinieri
Da Fiuggi si recavano ad Acuto per gettare rifiuti in una discarica abusiva: individuati e multati un 39enne e un 33enne residenti nella città termale. A Sgurgola individuata un'altra discarica
Incidente fortunatamente senza conseguenze gravi - questa notte - in via Calanzio, zona campo sportivo, in territorio di Sgurgola; per cause al vaglio dei Carabinieri della stazione di Sgurgola agli ordini del mar. Gaetano Sodano, una Peugeot è uscita fuori strada e si è ribaltata. Solo qualche contusione per il guidatore e tanta paura.