Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Ferentino. Violazioni di natura igienico-strutturali: 30enne titolare di un'azienda agricola segnalato alla competente autorità amministrativa. Diverse le irregolarità riscontrate dai NAS dei Carabinieri nella sua attività

Contestualmente il Servizio Veterinario dell’Asl di Frosinone ha emesso un provvedimento di blocco dei 192 capi bovini presenti in azienda - 13 febbraio 2018

Il personale del locale Comando Stazione Carabinieri agli ordini del mar. Raffaele Alborino, in collaborazione con il personale  del Gruppo CC Forestale di Frosinone e del personale specializzato del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Latina e dell’Arpa Lazio di Frosinone, nel contesto delle attività  di controllo, hanno eseguito un accertamento presso un’azienda agricola, al termine del quale, hanno segnalato alla competente autorità amministrativa una 30enne del luogo.

Le verifiche effettuate dal personale operante consentivano di accertare le sottonotate violazioni di natura igienico-strutturali per un importo complessivo pari ad euro 6.000,00 :

-       art.54 comma 2, del reg. ce 882/04, per aver bloccato la movimentazione degli animali e per il mancato adeguamento della sala raccolta latte e del deposito mangimi;

-       art. 5 comma 4 del d.lgs. 142/2009 per la mancanza dei requisiti igienico sanitari;

-       art. 6 comma 4 d.lgs 193/07 – per il mancato rispetto dei requisiti minimi di igiene della sala raccolta latte.

Per le suddette irregolarità è stato richiesto l’intervento di personale del Servizio Veterinario dell’Asl di Frosinone che emetteva un provvedimento di blocco dei 192 capi bovini presenti in azienda e contestualmente impartiva un termine prescrittivo di adeguamento per le mancanze igienico sanitarie. Nel medesimo contesto veniva eseguito il campionamento del latte, del foraggio e dell’acqua utilizzata per la lavorazione nonché delle acque reflue, al fine di garantire la sicurezza sulla filiera agro alimentare e ambientale.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Ferentino. Un arresto per evasione e una denuncia per furto in una chiesa: i Carabinieri agli ordini del mar. Raffaele Alborino impegnati su più fronti
Una donna 50enne di Ferentino, già censita per reati contro il patrimonio, è stata denunciata dai Carabinieri agli ordini del mar. Raffaele Alborino per il reato di truffa. Stando alle indagini dei Carabinieri, dopo essersi recata nell’attività commerciale, con artifizi e raggiri, induceva in errore la querelante - una commerciante di Ferentino - facendosi consegnare un telefono cellulare del valore di circa 300 euro, allontanandosi poi velocemente per le vie adiacenti. Le indagini sono tuttora in corso.
E' stato arrestato questa mattina dai Carabinieri di Ferentino agli ordini del mar. Raffaele Alborino un pregiudicato residente nella zona, reo - secondo gli inquirenti - di non aver ottemperato agli obblighi di legge che prevedevano il divieto di avvicinamento a due ragazze del posto. I dettagli dell'operazione portata a compimento dai militari verranno resi noti entro il pomeriggio di oggi dal Comando provinciale dell'Arma dei Carabinieri di Frosinone.
I Carabinieri della stazione di Ferentino, intervenuti per una lite tra connazionali, hanno denunciato in stato di libertà un 43enne di nazionalità rumena ma residente a Ferentino, per minaccia e oltraggio a Pubblico Ufficiale. L'uomo, nella foga del litigio, si era rivolto con minacce e frasi oltraggiose nei confronti dei militari agli ordini del mar. Raffaele Alborino intervenuti per calmare gli animi.
50 dosi di cocaina, per un totale di circa 15 grammi, è una pistola lanciarazzi modificata; è quanto rinvenuto dai Carabinieri della stazione di Ferentino agli ordini del mar. Raffaele Alborino a casa di un albanese di circa 30 anni, residente nel centro storico della città gigliata. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e alterazione di arma comune da sparo e il suo nome è stato proposto per l'allontamento dal territorio nazionale.