Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Paliano. Riattivazione e potenziamento del trasporto pubblico locale

12 settembre 2017

Il nuovo anno scolastico si apre con buone notizie per tutti gli studenti pendolari. Infatti da giovedì 14 settembre saranno riattivate  e soprattutto potenziate le linee del trasporto pubblico locale dedicate agli studenti dell’istituto alberghiero di San Procolo e del liceo di Olevano Romano. Inoltre, per le tratte verso San Procolo il servizio sarà prolungato sino a Colleferro con collegamenti verso l’ospedale e la stazione ferroviaria.
Simone Marucci, assessore al Trasporto, ha dichiarato: «Abbiamo cercato di organizzare il trasporto degli studenti in tutto il territorio comunale attraverso l'organizzazione di un servizio erogato capillarmente e definito in base alle tante richieste che abbiamo ricevuto. Lo scopo è agevolare studenti in ogni modo possibile attraverso un servizio sempre più efficace ed efficiente».
Sul sito del comune di Paliano, a questo link, è possibile scaricare gli orari completi del TPL.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Venerdì 18 novembre il sindaco di Paliano Domenico Alfieri, accompagnato dal vicesindaco Valentina Adiutori e dal consigliere con delega alla Sanità Maria Grazia D’Aquino, si è recato nel comune di Amatrice per consegnare personalmente il devoluto della serata di beneficienza dello scorso 17 settembre, che ammonta a € 5.906,09.
Da domani il Comune di Paliano confermerà il servizio navetta verso Anagni istituito per i suoi studenti gia l'anno scorso. 7.30 la corsa verso Anagni e alle ore 14.00 il ritorno. Inoltre da domani in forma sperimentale per un mese il servizio navetta dal liceo di Olevano a Paliano alle ore 12.40 Tutto ciò per ammortizzare i disagi degli studenti. "Sicuri di aver fatto un buon lavoro per la collettività - scrive il sindaco Domenico Alfieri sul suo profilo Facebook - ringrazio l Assessore ai trasporti Simone Marucci per il suo impegno".
Non c'è pace per il Parco Naturale de La Selva di Paliano, ancora una volta colpito da un tremendo incendio che ha distrutto decine di ettari di vegetazione; per domarlo si è dovuto faticare non poco. Sul posto, oltre alla squadra della Protezione Civile di Paliano e i volontari provenienti dai vicini Comuni di Olevano Romano, Bellegra, Pisoniano, Guidonia, c'erano anche diverse squadre dei Vigili del Fuoco, gli uomini del Corpo Forestale dello Stato, i Carabinieri della locale stazione agli ordini del mar. Damiano Belloni, la Polizia Municipale e due elicotteri. Splendido ed impagabile il lavoro dei volontari, cui è andato il plauso della cittadinanza intera e del primo cittadino di Paliano Domenico Alfieri.
Un incendio di vaste proporzioni si è sviluppato in queste ore all'interno del parco naturale de La Selva di Paliano, distruggendo decine di ettari di area che ospita una folta vegetazione. Sul posto sono intervenute diverse pattuglie della Protezione Civile provenienti da Paliano, Cave, Genazzano e Olevano Romano. A rendere la zona sicura ci sono anche i Carabinieri della locale stazione; per spegnere l'incendio si è reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco provenienti da Fiuggi, Colleferro e Frosinone. L'area che ha preso fuoco è quella alle spalle del ristorante "Il Cardinale"; sul posto si è recato anche il primo cittadino di Paliano Domenico Alfieri
Domenica 23 aprile, in occasione dell’imminente festa di Liberazione, è stata celebrata una Messa commemorativa presso il Sacrario “XVII Martiri “ in località Le Mole. Alla presenza dei sindaci di Paliano Domenico Alfieri e di Piglio Mario Felli, del vicesindaco di Paliano Valentina Adiutori e del consigliere Maria Grazia D’Aquino, un folto gruppo di persone, tra cui molti familiari dei trucidati del ‘44, ha assistito alla celebrazione. Presenti anche molti giovani, fra cui i bambini che frequentano il catechismo nella parrocchia de Le Mole.