Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

I canadesi ciociari tornano a Frosinone

11 agosto 2017

La vicepresidente del Ciociaro Club of Windsor, Anna Vozza, si è recata in visita, questa mattina, al Comune di Frosinone. Accompagnata dall'ex assessore provinciale alla cultura, Antonio Abbate, la rappresentante del prestigioso sodalizio che ha sede in Canada ha incontrato il vicesindaco di Frosinone, Fabio Tagliaferri, che ha salutato la gentile conterranea d'oltreoceano. "L'incontro di questa mattina ha costituito un'occasione importante per rinsaldare il rapporto di amicizia tra la nostra città e il club che, da 45 anni, rappresenta uno strumento insostituibile di aggregazione dei nostri connazionali oggi residenti nel meraviglioso Paese dell'America settentrionale, promuovendo inoltre la salvaguardia dell'identità e della storia ciociara. L'amministrazione comunale, infatti, intende valorizzare, come già avvenuto nel recente passato, con l'apporto del Club, le antiche tradizioni che legano i ciociari, in qualsiasi parte del mondo si trovino a vivere, oltre a creare e consolidare azioni che portino sviluppo economico. Daremo seguito a questo proposito con una serie di progetti che realizzeremo in più tappe, creando un futuro di opportunità che affonda le radici in un passato di cui noi ciociari siamo orgogliosi".


TI POTREBBERO INTERESSARE

Proseguono gli interventi dell'amministrazione Ottaviani, finalizzati alla messa in sicurezza e al rinnovo della bitumazione delle strade urbane e periferiche del Comune di Frosinone. Le operazioni, coordinate dall’assessore ai lavori pubblici e manutenzioni, Fabio Tagliaferri, con il supporto della dirigenza dell’arch. Elio Noce e del funzionario geom. Fabrizio Felici, hanno interessato anche il tratto della via Maria, fino al confine con il Comune di Veroli:
Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, ha inaugurato la strada intitolata al Cav. Cesare Augusto Fanelli, in prossimità dell’ingresso principale della Asl, vicino agli uffici tecnici comunali. Presenti all’iniziativa, il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici, Fabio Tagliaferri, il delegato al bilancio e alle finanze, Riccardo Mastrangeli, l’assessore alla polizia municipale e personale, Maria Teresa Collalti, e il delegato al commercio Antonio Scaccia, oltre ai familiari del Cav. Fanelli, politico di primo piano del panorama nazionale, legatissimo alla città di Frosinone e alla provincia intera.
Sono terminati, come da cronoprogramma, i lavori di bitumazione e messa in sicurezza della Monti Lepini, all’interno delle quattro rotatorie realizzate dall’amministrazione Ottaviani nel tratto viario compreso tra via Armando Fabi e Madonna della Neve. Per la prima volta, è stata sperimentata l’utilità dell’effettuazione dei lavori, sulle strade di maggiore percorrenza, dalle ore 20 di sera alle 6 del mattino, corrispondendo alle imprese aggiudicatrici una lieve maggiorazione degli importi, prevista dall’Anac per le fasce notturne, che sicuramente ristora il traffico veicolare rispetto alle problematiche e alle criticità connesse alle lavorazioni diurne. In questi giorni, inoltre, il sindaco Nicola Ottaviani e l’assessore Fabio Tagliaferri stanno valutando il nuovo progetto, da poco ultimato, per il secondo tratto urbano della Monti Lepini, che si estende da via Armando Fabi fino all’ingresso del casello autostradale, ove saranno realizzate le ultime tre rotatorie e la messa in sicurezza definitiva di una delle arterie più trafficate dell’intero territorio regionale.
Frosinone, inaugurata piazza Risorgimento
È stata inaugurata, con la benedizione di don Dino, questa mattina, alla presenza del sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, dell'assessore ai Lavori pubblici, Fabio Tagliaferri, dei dirigenti comunali Elio Noce e Francesco Acanfora, del comandante e del vice comandante della Polizia locale, Donato Mauro e Giancarlo Tofani, del dott. Giovanni Cirillo, del dott. Vincenzo Brusca e delle massime autorità cittadine e politiche, l'area di sosta che potrà ospitare fino a 205 posti auto di via Calvosa, ubicata tra il Tribunale, la Asl e il nuovo stadio "Benito Stirpe".