Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Rifiuti: TAR del LAzio conferma rinnovo Aia discarica di Colle Fagiolara Colleferro

3 agosto 2017

E' confermato il provvedimento con il quale la Regione Lazio nell`aprile scorso ha dato atto del rinnovo dell`Aia (Autorizzazione integrata ambientale) fino al 2022 relativamente all`impianto di discarica per rifiuti non pericolosi a Colleferro, in località Fagiolara. L`ha deciso il Tar del Lazio con un`ordinanza con la quale ha respinto la richiesta con cui la Rete per la Tutela della Valle del Sacco e il Comitato Residenti Colleferro sollecitavano la sospensione del provvedimento amministrativo.   Il Tar ha considerato che "ad un primo sommario esame - si legge nell`ordinanza - il ricorso non pare presentare profili di fondatezza", rilevando inoltre che "le esigenze cautelari, come rappresentate in ricorso, non evidenziano un pregiudizio imminente e irreparabile tale da giustificare l`adozione dell`invocata misura cautelare". L`esito per i giudici amministrativi è ritenere "di non poter accogliere l`istanza cautelare" ponendo a carico dei ricorrenti le spese di giudizio.


TI POTREBBERO INTERESSARE

"Notiamo che, come sempre, il Sindaco Sanna e l’Assessore Calamita, quando si parla di rifiuti, non sanno che dare la colpa alla passata amministrazione"; ad affermarlo, in una nota inviata a questa redazione, è l'ex sindaco di Colleferro nonché consigliere comunale di opposizione e attuale consigliere di Città Metropolitana di Roma Mario Cacciotti. Che prosegue: "oggi però il dato è che, al contrario di quanto professato in campagna elettorale, migliaia di tonnellate di rifiuti non di Colleferro verranno conferite nella discarica di Colle Fagiolara. Ma questi amministratori, che tanto si professano ambientalisti, non erano quelli che salivano sui tetti del comune gridando “basta monnezza”?
Mercoledì 29 marzo, la Giunta del comune di Paliano ha deliberato il ricorso al Consiglio di Stato contro la Regione Lazio per la sopraelevazione della discarica di Colle Fagiolara. Quest’atto è stato reso necessario dopo che il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio ha respinto il ricorso presentato dal Comune di Paliano volto a impugnare la determinazione regionale che ha autorizzato di fatto la sopraelevazione della discarica di Colle Fagiolara.
Sulle polemiche relative alla discarica di Colle Fagiolara riceviamo e pubblichiamo la nota del sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna.
Paliano. L’amministrazione comunale delibera il ricorso al TAR contro la sopraelevazione della discarica di Colle Fagiolara
In riferimento al comunicato congiunto inviato dai sindaci di Colleferro, Paliano, Genazzano e Valmontone nel quale si annunciava che “la discarica di Colle Fagiolara non si amplia nel perimetro e nelle volumetrie” ci preme puntualizzare su alcuni aspetti della questione che, a nostro avviso, sono abbastanza importanti. I sindaci, in effetti, hanno ragione su un punto: la recente determina regionale non amplia la discarica.