Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Il sindaco di Filettino Paolo De Meis replica al consigliere regionale del PDL Antonello Aurigemma: “solo chiacchiere sterile per accanirsi contro il Presidente Zingaretti”

3 agosto 2017

Le dichiarazioni del consigliere regionale del PdL Antonello Aurigemma, circa la carenza di acqua dell’invaso del Pertuso, addebitandola alla captazione di Acea e scaricando l’intera colpa sul Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, che per lo stesso consigliere del PdL vuole penalizzare la Valle dell’Aniene includendovi i problemi dei trasporti e dell’ospedale di Subiaco, ha destato l’indignazione da parte del Sindaco di Filettino Paolo De Meis, replicando in modo chiaro. “Trovo superficiale l’intervento del consigliere regionale del PdL Aurigemma –afferma il Sindaco De Meis- credo che prima di ogni intervento, specie se è un ‘autorità politica a farlo, è importante informarsi, non dico che il consigliere regionale debba venire a Filettino, ma perlomeno contattare gli amministratori di Filettino, visto che la sorgente del Pertuso è nel nostro territorio e chiedere qual è la situazione idrica, piuttosto che fare chiacchiere sterili, per il semplice gusto di attaccare il Presidente della Regione Zingaretti. La problematica della carenza idrica è strettamente strutturale e tecnica, il problema non é Acea , ma una grossa perdita di acqua che si riversa nel fiume, stimata intorno ai 1000 litri al secondo, creatasi sulla diga posta al confine tra Filettino e Trevi Nel Lazio gestita dall’Enel. Dopo un recente sopralluogo dell’autorità coinvolte, tra cui gli amministratori di Filettino e Trevi, l’Enel ha garantito a breve il tamponamento della falla. Mi viene però da domandare al consigliere regionale, che ora si mostra tanto vicino a questo territorio, dove era quando il lago di Filettino si è completamente prosciugato e ha provocato una moria di fauna ittica uguale a quella avvenuta a Subiaco? Non mi pronuncio sugli altri problemi da lui elencati, e causati a suo dire, da Zingaretti. Mi sembrano solo ingredienti del minestrone che vuole propinare a chi legge. Ricordo al consigliere Aurigemma, che la Valle dell’Aniene parte da Filettino dove nasce l’Aniene, includendo poi Trevi Nel Lazio e non è solo Subiaco,  se vuole posso darle tutte le informazioni di cui ha bisogno per il problema carenza d'acqua fiume Aniene, e se magari vuole fare un sopralluogo personalmente le porte dell’Ente sono aperte, in nome della verità e non delle chiacchiere”.
                                        
 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Il sopralluogo svoltosi nei giorni scorsi per capire il costante e disastroso abbassamento di acqua del Pertuso, nel Comune di Filettino per verificare la situazione del bacino idrico e la portata del tratto di fiume Aniene che parte da Filettino, ha destato molta preoccupazione. All’incontro hanno partecipato una delegazione del Parco dei Simbruini , il Sindaco di Filettino Paolo De Meis ed il Vice Sindaco Alessia Pomponi,
Di sicuro l'angolo più suggestivo e gradevole del Parco Naturale dei Monti Simbruini (l’area verde più grande del Lazio) è la sorgente del Pertuso, sita tra i Comuni di Trevi nel Lazio e Filettino, che rappresenta la principale sorgente perenne che alimenta il fiume Aniene, un'imponente roccia serra l'Aniene in una gola e lo rende impetuoso e candido, la chiusa ha originato un laghetto artificiale. Nei giorni scorsi, il lago del Pertuso è stato prosciugato a causa di una captazione indiscriminata da parte dell’Enel.
La sorgente del Pertuso, sita nel comune di Filettino si trova all’interno di un’area di grande valore ambientale di interesse europeo (tra Zona a Protezione Speciale e Siti di Interesse Comunitario), all’interno del Parco Regionale Naturale dei Monti Simbruini, l’area verde più gande del Lazio, ed è la principale sorgente perenne che alimenta il fiume Aniene.
Con una nota rivolta al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ed a tutti i consiglieri regionali, il Sindaco uscente di Filettino Paolo De Meis, esterna tutta la sua preoccupazione in relazione ad un emendamento regionale che inciderebbe negativamente sul futuro dei piccoli comuni. “Essendo venuto a conoscenza che lo scorso 29 maggio in Consiglio Regionale
Un incontro importante quello svoltosi lunedì pomeriggio presso l’Amministrazione Provinciale di Frosinone, richiesto dal Sindaco di Filettino Paolo De Meis, che ha incontrato il Presidente della Provincia Antonio Pompeo al fine di affrontare e risolvere due problematiche importanti per il territorio: il ripristino della viabilità nel tratto della provinciale SP28 che collega Trevi Nel Lazio a Filettino; e la situazione legata al Consorzio “Campo Staffi” in corso di liquidazione.