Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Nucleo dei Carabinieri Subacquei di Roma in trasferta ad Anagni e Gavignano per una operazione di addestramento nelle acque del fiume Sacco

25 luglio 2017

E' durata circa due ore l'esercitazione portata a termine questa mattina dal Nucleo dei Carabinieri Subacquei di Roma nel fiume Sacco, nel territorio che attraversa Anagni e Gavignano, poco lontano dalla stazione ferroviaria di Anagni; "tale esercitazione - fanno sapere dal comando della Compagnia dei Carabinieri di Colleferro e dalla stazione dei Carabinieri di Gavignano - ha avuto finalità puramente addestrative".
"Operazioni come quella portata a termine oggi - è stato aggiunto - consentono ai militari acquisire le conoscenze tecniche e le esperienze necessarie per le immersioni all'interno di pozzi (artesiani, campestri e naturali) e grotte (grotte subacquee, carsiche) ed in genere in tutti quegli ambiti chiusi e di difficile ispezione, con presenza di acqua". Quattro, in tutto, sono in Italia i nuclei dei Carabinieri Subacquei: a Roma, Genova, Cagliari e Pescara.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Due donne romene sono state arrestate, ieri mattina, dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Colleferro coordinati dal cap. Emanuele Meleleo.
Nei giorni scorsi i Carabinieri della Aliquota Radiomobile di Colleferro coordinati dal cap. Emanuele Meleleo, nel corso di uno dei servizi predisposti per il controllo del territorio, hanno arrestato due uomini e una donna, entrambi trentenni; il terzetto, complice l’oscurità, aveva asportato una caldaia da una villetta in costruzione.
I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Colleferro agli ordini del cap. Emanuele Meleleo hanno arrestato ieri due giovani romani di 20 e 22 anni, entrambi già conosciuti alle forze dell’ordine e residenti ad Ostia, con l’accusa di furto aggravato. Continua a leggere...
Due persone sono rimaste ferite - ieri sera - in un grave incidente stradale che si è verificato nei pressi del casello autostradale di Colleferro, lungo la via Palianese. Nel sinistro sono rimaste coinvolte due autovetture: una delle due - a seguito dell'impatto - si è ribaltata. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Colleferro agli ordini del cap. Emanuele Meleleo.
Una donna di 60 anni è morta a seguito di un grave incidente stradale che si è verificato domenica tra Artena e Colleferro; la sua auto - stando ad una prima ricostruzione effettuata dai Carabinieri della Compagnia di Colleferro agli ordini del cap. Emanuele Meleleo - è andata a sbattere violentemente contro quella di un giovane di nazionalità rumena, poi risultato positivo all'alcool-test. Al momento, il giovane si trova ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Colleferro.