Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Ferentino. L'amministrazione comunale: "scendono le tasse comunali 2017: dopo la TOSAP tocca ai rifiuti"

21 gennaio 2017

Dall'ufficio stampa del Comune di Ferentino riceviamo la nota che segue e che pubblichiamo in forma integrale:

Scendono le tasse perché i servizi funzionano in maniera ottimale. Un’altra buona notizia sta per arrivare in questo avvio di anno nuovo per le tasche dei contribuenti di Ferentino: l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Pompeo porterà in approvazione nel prossimo consiglio comunale la proposta di deliberazione per abbassare l’importo della Tari 2017, la tassa sui rifiuti.
Sia per le utenze domestiche che per quelle non domestiche il risparmio per i cittadini rispetto al 2016 sarà di circa il 10%. Tenuto conto che la Tari deve coprire il costo complessivo dello smaltimento rifiuti, la possibilità di abbassare la tassa significa che la raccolta differenziata funziona al meglio e che sta dando risultati non solo in termini di maggiore tutela e pulizia del territorio, ma anche a livello finanziario, perché diminuiscono le spese per assicurare il servizio.
Se alla diminuzione di questa tipologia di tassa che riguarda la totalità dei cittadini, si aggiunge poi anche l’abbattimento del 10% dell’aliquota Tosap sulle occupazioni del suolo pubblico già deliberata a fine 2016, allora vuol dire che Ferentino dimostra di essere un comune virtuoso e in controtendenza rispetto ad un tema molto sentito dai cittadini: quello delle tasse locali. Nella città gigliata le tasse non salgono, ma accade l’esatto contrario, diminuiscono.
“E’ motivo di grande soddisfazione per l’Amministrazione comunale di Ferentino – ha spiegato il sindaco Antonio Pompeo - approvare un ulteriore provvedimento che diminuisce le tasse per i nostri cittadini. Già avevamo provveduto ad abbassare la Tosap che riguarda determinate tipologie di utenza, ora interveniamo sulla Tari, la tassa sui rifiuti che interessa tutti i cittadini”.
“Oltre all’aspetto finanziario – ha aggiunto l’assessore Franco Martini – voglio sottolineare anche quello legato alla bontà del servizio di raccolta differenziata che ha permesso di abbassare la tassa. Un’altra scommessa vinta da questa Amministrazione che ha investito su un modello operativo funzionale ed efficace, grazie anche alla collaborazione di tutti i cittadini”.
“A Ferentino, è un dato di fatto – concludono il sindaco e l’assessore – cerchiamo di amministrare in maniera oculata e attenta, garantendo servizi efficaci e cercando di non gravare in maniera onerosa sulle tasche dei cittadini. L’invito dunque è quello di continuare ad impegnarci per aumentare sempre di più le percentuali della raccolta differenziata, perché serve sia ad avere una città più pulita, sia a pagare meno tasse”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Mille euro l’anno di sconto sulle imposte comunali per i cittadini che vogliono avviare un’attività commerciale nel centro storico di Ferentino, o che l’hanno avviata da un massimo di sei mesi. E’ quanto deciso dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Pompeo che ha approvato con delibera di Giunta in data 30.9.2016 il “Regolamento per la concessione di benefici alle nuove attività commerciali che si insediano nel centro storico”.
A seguito del perdurare delle condizioni climatiche avverse il primo cittadino di Ferentino Antonio Pompeo ha disposto la chiusura delle strade, degli istituti di Istruzione di ogni ordine e grado e degli asili nido che si trovano nel territorio del comune di Ferentino per la giornata di giovedì 15 ottobre.
“Niente meglio dei numeri dimostrano l’efficacia e il buon governo di questa amministrazione. Il rendiconto di gestione approvato oggi evidenzia come il Comune di Ferentino goda di ottima salute”. E’ quanto afferma il sindaco di Ferentino Antonio Pompeo, al termine della seduta del consiglio comunale, in cui con i voti della maggioranza è stato dato il via libera al conto consuntivo 2016.