Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Ancora uno spaventoso incendio, ancora danni alla vegetazione e alla fauna dello splendido Parco Naturale de La Selva di Paliano: a fuoco diverse decine di ettari di terreno

28 agosto 2016

Non c'è pace per il Parco Naturale de La Selva di Paliano, ancora una volta colpito da un tremendo incendio che ha distrutto decine di ettari di vegetazione; per domarlo si è dovuto faticare non poco. Sul posto, oltre alla squadra della Protezione Civile di Paliano e i volontari provenienti dai vicini Comuni di Olevano Romano, Bellegra, Pisoniano, Guidonia, c'erano anche diverse squadre dei Vigili del Fuoco, gli uomini del Corpo Forestale dello Stato, i Carabinieri della locale stazione agli ordini del mar. Damiano Belloni, la Polizia Municipale e due elicotteri. Splendido ed impagabile il lavoro dei volontari, cui è andato il plauso della cittadinanza intera e del primo cittadino di Paliano Domenico Alfieri.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Un violento incendio è in corso nel momento in cui scriviamo (sono le ore 23.14) nei pressi di Monte Radicina, ai confini tra Anagni e Ferentino; sul posto sono al lavoro i Vigili del Fuoco della squadra 1A di Frosinone, la Protezione Civile Radiosoccorso e i Carabinieri della stazione di Ferentino e della Compagnia di Anagni.
Vigili del Fuoco e volontari del Radio Soccorso della Protezione Civile di Anagni impegnati, questa sera - tra le 21 e le 22.30 - a domare le fiamme di un incendio sviluppatosi in zona Porciano; fortunatamente le fiamme non hanno arrecato danno a persone o cose. In fumo un paio di ettari di vegetazione.
Un incendio di vaste proporzioni si è sviluppato in queste ore all'interno del parco naturale de La Selva di Paliano, distruggendo decine di ettari di area che ospita una folta vegetazione. Sul posto sono intervenute diverse pattuglie della Protezione Civile provenienti da Paliano, Cave, Genazzano e Olevano Romano. A rendere la zona sicura ci sono anche i Carabinieri della locale stazione; per spegnere l'incendio si è reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco provenienti da Fiuggi, Colleferro e Frosinone. L'area che ha preso fuoco è quella alle spalle del ristorante "Il Cardinale"; sul posto si è recato anche il primo cittadino di Paliano Domenico Alfieri
Primo incendio della stagione - giovedì pomeriggio - sul monte Scalambra di Serrone; e mentre le forze di polizia sono impegnate, in queste ore, a tentare di stabilire l'esatta causa che ha provocato il rogo, l'amministrazione comunale capitanata dal primo cittadino Natale Nucheli ha tenuto a ringraziare pubblicamente quanti hanno contribuito a spegnere l'incendio, "a partire dalla protezione civile di Serrone, Paliano, Piglio, Roiate, Olevano Romano e Affile al Corpo Forestale ai Vigili del Fuoco ai due elicotteri della protezione civile regionale alla Polizia Municipale e ai numerosi cittadini".
Un incendio di discrete proporzioni ha tenuto impegnati nel pomeriggio di oggi - giovedì 22 giugno - i Vigili del Fuoco, i volontari della Protezione Civile, gli agenti della Polizia Municipale di Paliano e i Carabinieri della locale stazione coordinati dal mar. Damiano Belloni; ad andare a fuoco - per cause ancora da chiarire - una piantagione di foraggio. Le fiamme si sono sprigionate a partire da località Colle d'Oro. In via precauzionale e per permettere alle forze intervenute di domare il fuoco, per circa un'ora è stato chiuso il tratto autostradale tra Anagni e Colleferro. Le fiamme sono state spente solo in tarda serata. grazie a Isabella per la foto