Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

"Calici di stelle" nella notte di san Lorenzo a Piglio: musica, ottimo vino, pietanze tipiche e stelle cadenti danno vita una serata straordinaria

12 agosto 2016

Musica dal vivo, atmosfera frizzante, ottimo vino Cesanese e gli occhi al cielo a guardare le stelle cadenti: è stato questo il mix che ha reso perfetto l'evento "Calici di Stelle" organizzato dal vice-sindaco di Piglio Francesco Fontana in collaborazione con l'amministrazione comunale e con l'associazione Città del Vino; lo scorso 10 agosto, il bellissimo castello di Piglio si è vestito a festa per l'importante appuntamento all’insegna dell’enogastronomia, per dare modo a tutti i convenuti di apprezzare e valorizzare le ricchezze del territorio. Con l’acquisto di un ticket i partecipanti hanno ricevuto un calice con cui hanno potuto degustare alcuni dei migliori vini dell'area del Cesanese e assaggiare piatti e pietanze tipiche. Straordinaria la partecipazione dei tanti giovani pigliesi del laboratorio teatrale, per l'occasione vestiti in abiti medievali. Al di là dell'evento perfettamente riuscito, Piglio resta uno dei paesi più belli e più affascinanti dell'intero comprensorio che sicuramente val bene una visita.

per le foto si ringrazia Lucia Palone


"Calici di stelle" nella notte di san Lorenzo a Piglio: musica, ottimo vino, pietanze tipiche e stelle cadenti danno vita ad una serata straordinaria

Vai alla Photogallery

TI POTREBBERO INTERESSARE

Vino e offerta culturale, insieme alla magia dei territori sotto le stelle: perfettamente riuscito l'evento "Calici di Stelle 2019" al castello Alto di Piglio
Sta per tornare a Piglio l'evento più atteso dell'anno.Venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 ottobre si terrà infatti la 42edizione della sagra dell'Uva Cesanese del Piglio. Sono previsti grandi festeggiamenti in onore del vino DOCG più antico della Ciociaria. Per l'occasione verranno riaperte le antiche cantine del centro storico. "Vino e prodotti tipici del nostro territorio saranno i veri protagonisti", spiega Mario Felli, sindaco di Piglio, che aggiunge: "nel corso delle giornate sarà possibile visitare il Castello con visite guidate; sono previste, inoltre, mostre fotografiche, esposizioni, convegni e premiazioni dei concorsi indetti in occasione dell'evento. Come ogni anno vi aspettiamo per assaggiare un buon bicchiere di vino Cesanese, gustare i nostri prodotti tipici, lasciandovi trasportare da canti e balli della nostra tradizione Ciociara".
Sabato 30 settembre e domenica primo ottobre a Piglio appuntamento con la 44esima edizione de “La Sagra dell’uva”
Il terzo appuntamento è per sabato 1° e domenica 2 Ottobre con la “Sagra dell’uva” giunta alla 43ma edizione. Sarà, a detta degli organizzatori, l’ultimo evento, incominciato con “Calici di stelle e per proseguire con la “Notte Bianca”, con tanta musica e con degustaziioni di prodotti tipici accompagnati dall’ottimo vino Cesanese del Piglio, ma sarà anche un’opportunità per scroprire il borgo di Piglio.
I comuni di Piglio e Serrone si preparano a festeggiare la giornata europea dell’enoturismo promossa da Recevin ( rete europea delle città del vino), con l’obiettivo di raggiungere una diffusione e promozione nazionale ed internazionale del turismo del vino.