Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Tantissimi cinghiali nel territorio di Piglio e dintorni, cittadini preoccupati e danni all'agricoltura; la zona più colpita è quella a ridosso del convento di San Lorenzo

3 agosto 2016

Anche a Piglio, piccolo centro alle falde del Monte Scalambra, i cinghiali sono di casa. La zona preferita è quella del convento di San Lorenzo e a ridosso delle abitazioni dove si vedono a passeggio numerosi esemplari.
Cosa fanno gli Enti preposti per risolvere un problema così complesso che richiede soluzioni altrettanto complesse come quella della gestione dei cinghiali per tutelare l’incolumità delle persone e l’agricoltura?

Giorgio Alessandro Pacetti


TI POTREBBERO INTERESSARE

A Piglio sono sempre più frequenti gli attacchi dei temibili predatori. I pastori locali fanno sapere che nel territorio montano di Piglio i lupi ma anche i cinghiali e le faine procurano ingenti danni al settore zootecnico e agricolo; gli allevatori e gli agricoltori superstiti sono disperati non ce la fanno più ad andare avanti con la continua perdita di capi di bestiame e di prodotti agricoli.
Anche a Piglio, piccolo centro alle falde del Monte Scalambra, i cinghiali si vedono a passeggio lungo la campagna pigliese. La zona preferita è quella dei vigneti dove si produce il famoso vino Cesanese.  Gli agricoltori locali, superstiti, vedranno quest’anno una vendemmia ai minimi storici rispetto agli altri anni prima a causa delle continue gelate, poi le piogge e oggi a causa dei cinghiali che stanno distruggendo i vigneti e divorando le uve. Si sa che i cinghiali sono delle razze protette ma cosa fanno gli Enti preposti per risolvere un problema così complesso che richiede soluzioni altrettanto complesse come quella della gestione dei cinghiali per tutelare l’agricoltura? Giorgio Alessandro Pacetti
Esercizi di yoga per combattere stress e ansia: il Comune di Piglio organizza una serie di incontri al convento di san Lorenzo
Piglio. Carenza idrica al convento di San Lorenzo
Sabato 13 Giugno ore 11.00 presso il convento di San Lorenzo di Piglio si terrà un convegno dibattito promosso dall’UGL Provinciale di Frosinone al quale seguirà una messa. Presenzierà i lavori il Segretario Generale Paolo Capone, ospite d’onore sarà l’on. Renata Polverini. Al termine seguirà un ricco buffet.