Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Serrone. Riunione del Coordinamento dei sindaci per l’ambiente

23 giugno 2016

Nell'aula consiliare del Comune di Serrone si è riunito il Coordinamento dei sindaci per l'ambiente (province di Frosinone e Roma) alla presenza dell'assessore regionale Mauro Buschini. Hanno partecipato le amministrazioni comunali di Anagni (il sindaco Fausto Bassetta è il coordinatore del Tavolo), Paliano (sindaco Domenico Alfieri e consigliere Ugo Maria Germanò) ), Piglio (sindaco Mario Felli), Fiuggi (consigliere Diego Pirazzi), Ceprano (sindaco Marco Galli e assessore Elisa Guerriero), Fumone (sindaco Maurizio Padovano), Falvaterra (assessore Augusto Carè),  Acuto (sindaco Augusto Agostini), Ferentino (consigliere Stefania Timi), Sgurgola (Antonio Corsi), Segni (assessore Antonio Bartolomei), Carpineto Romano (sindaco Matteo Battisti), Gavignano (vice sindaco Carlo Tiberi) e Colleferro (assessore Giulio Calamita). In apertura dei lavori il sindaco di Serrone, Natale Nucheli, ha ringraziato i presenti per la nutrita partecipazione e salutato, in particolare, i colleghi di Fumone (Maurizio Padovano) sindaco nuovo eletto e di Sgurgola (Antonio Corsi) riconfermato alle recenti elezioni amministrative.
 L'argomento principale della riunione, visti numerosi Comuni coinvolti, lo stato della bonifica del Sin Valle del Sacco. L'assessore regionale all'ambiente, Mauro Buschini, a questo proposito ha annunciato che lunedì 27 giugno a Frosinone verrà illustrato ai sindaci lo stato del procedimento, che si trova ad un punto cruciale.
Il Coordinamento è stato informato del fatto che sono state accolte tutte le proposte dei Comuni e che il prossimo passo sarà l'informazione da dare ai cittadini che hanno proprietà all'interno dell'area Sin, i quali avranno un periodo di 30 giorni per presentare eventuali osservazioni. Successivamente si passerà alla perimetrazione da parte del Ministero. 
Buschini ha ricordato che le risorse ci sono e ha assicurato tempi celeri per le operazioni di bonifica.    
La presenza alla riunione dell'assessore regionale all'ambiente ha dato modo ai sindaci e agli amministratori comunali, ma anche alle associazioni presenti, di illustrare i vari problemi dei propri territori (in primis sono emerse criticità per rifiuti ed ex discariche), che Buschini ha recepito proponendo di convocare al più presto riunioni su ogni argomento specifico. 
Il Coordinamento, nato da quasi due anni su iniziativa dei sindaci di Anagni e Paliano, Fausto Bassetta e Domenico Alfieri, ha inoltre esaminato l'adesione al Contratto di Fiume (con riferimento al Sacco) e al Progetto di Area Vasta Smart. Ogni Consiglio comunale interessato delibererà in tal senso.   


TI POTREBBERO INTERESSARE

Domani, martedì 21 giugno, alle ore 18.00, presso l'aula consiliare del Comune di Serrone, tornerà a riunirsi il Coordinamento dei sindaci per l'ambiente (province di Frosinone e Roma) con la partecipazione dell'assessore regionale Mauro Buschini.
Si terrà oggi pomeriggio, alle 18 nella Sala della ragione del Comune di Anagni una riunione dei sindaci che faranno parte del nascente Coordinamento per l'ambiente.
Lunedì 10 ottobre 2016 alle ore 17.30, nell'aula consiliare del Comune di Acuto, tornerà a riunirsi il Coordinamento dei sindaci per l'ambiente (province di Frosinone e Roma) con la partecipazione dell'assessore regionale Mauro Buschini. Tre i punti inseriti all'ordine del giorno dal coordinatore Fausto Bassetta, sindaco di Anagni: Stato del Sin (sito di interesse nazionale) Valle del Sacco; Adesione al contratto di fiume, sempre riferito al Sacco; intervento del comitato “Salviamo l'ospedale di Colleferro” che, costituito da poco, ha chiesto di essere ascoltato dai Sindaci che fanno parte del Coordinamento.
Lunedì pomeriggio, nell'aula consiliare del Comune di Acuto, si è riunito il Coordinamento dei sindaci della Valle del Sacco. Presenti anche l'assessore regionale all'ambiente Mauro Buschini ed Eugenio Monaco (Area bonifica dei siti inquinati della Regione Lazio).
Tornano a riunirsi domani (martedì 18 novembre), alle ore 18 a Segni, i sindaci che fanno parte del Coordinamento dei comuni della Valle del Sacco per l’ambiente. Si tratta del quarto incontro, dopo le riunioni tenute a Paliano, Anagni e Valmontone, nel corso del quale sarà approvato definitivamente lo Statuto dell’organismo.