Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Serrone. Polemica sul muretto della piazzitella. I consiglieri Moscetta e Proietto contro il sindaco Nucheli.

18 giugno 2016

Riceviamo e pubblichiamo la nota dei consiglieri di opposizione Andrea Moscetta e Giancarlo Proietto.
“Il muretto della piazzitella di Serrone non è una semplice struttura verticale con funzione portante ma un oggetto che parla ed ha sentimento per via del suo valore storico (anche se non remoto), sociale ed inevitabilmente affettivo.

Anche se apparentemente di poco valore, la più piccola pietra del muretto della piazzitella di Serrone è degna di rispetto come coloro che l'hanno lavorata e l'hanno ricomposta insieme alle altre.
Perché è proprio questo che accadde a Serrone nell'estate del 1998: un folto gruppo di serronesi in piena libertà e gratuitamente, mosso dal solo amore per il proprio territorio, si armò di martelli e scalpelli, di una molazza e di qualche spazzola e riportò alla luce le pietre omogenee dell'antico muro.
Quel muro che oggi i serronesi stanno difendendo dalla decisione del sindaco Nucheli di modificarne l'originaria realizzazione e di intonacarlo perché così prevede il progetto di rifacimento delle facciate di Serrone – Centro Storico.
Ma il sindaco interviene su facebook e attraverso il profilo del Comune di Serrone tranquillizza i cittadini facendo presente che la sua Amministrazione ha già da tempo disposto di non toccare il muretto.
Venerdì 17 giugno, il consigliere di opposizione Andrea Moscetta ha preso visione del progetto rilevando che il muretto della piazzitella risulta da intonacare, così come risultava in data 9 maggio quando prese visione dello stesso progetto con il collega consigliere Giancarlo Proietto.
“Ci troviamo, dunque, costretti a smentire le dichiarazioni rese dal sindaco in data 14 giugno 2016 attraverso il profilo facebook istituzionale del Comune di Serrone nel quale si legge che la sua Amministrazione Comunale ha già da tempo disposto che non venga mutato lo stato attuale del muretto della piazzitella al fine di salvaguardarne l'originaria realizzazione con pietre omogenee. Invitiamo il sindaco di Serrone ad assumere un atteggiamento di serietà, di onestà e di trasparenza nei confronti della popolazione serronese”.
I due consiglieri si augurano un dietro front dell'Amministrazione Comunale certi che all'interno della maggioranza c'è chi non condivide le scelte bizzarre del suo sindaco”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Maggiore attenzione e controllo capillare del territorio: a chiederlo, tramite una nota inviata a questa redazione, i due consiglieri all'opposizione al comune di Serrone Andrea Moscetta e Giancarlo Proietto che, con l'approssimarsi delle festività natalizie tornano a sollecitare il sindaco Natale Nucheli e l'intera amministrazione a fornire risposte alla cittadinanza su temi che incidono in maniera importante sul bilancio del Comune - "e quindi sul bilancio delle famiglie di Serrone" - e potenzialmente sulla salute di tutti i cittadini.
A Serrone, di fronte a molti amici e simpatizzanti, i consiglieri di opposizione Andrea Moscetta e Giancarlo Proietto, hanno espresso l'opportunità di andare oltre il progetto civico-amministrativo che nel 2013 portò alla formazione della coalizione del Giglio. Infatti, evidenziando la necessità di avviare un cammino nuovo verso le amministrative del 2018, Andrea Moscetta e Giancarlo Proietto hanno ritenuto superate le motivazioni che avevano portato alla nascita della coalizione del Giglio. I due consiglieri hanno sottolineato che il nuovo progetto civico-amministrativo "vuole guardare avanti coinvolgendo le persone e le componenti della società civile di Serrone che non si riconoscono più nell'anonima amministrazione Nucheli e accogliendo tutte quelle persone ed idee che vogliono concorrere a rendere Serrone un'eccellenza vera sul panorama nazionale in grado di garantire ai propri concittadini, alle associazioni, alle istituzioni religiose, alle imprese e alle attività commerciali che operano sul territorio un futuro migliore fatto di crescita e di espansione attraverso la valorizzazione di tutte le risorse che l'intero territorio di Serrone offre".
Sulle polemiche relative al muretto in Piazzitella, il sindaco di Serrone Natale Nucheli replica alle opposizioni con una nota. “Come ripeto già da tempo, amministrare un Comune, oggi più che mai, è cosa seria! Ogni giorno siamo costretti a correre dietro tantissime questioni e problematiche che riguardano i cittadini e il paese e non si può perdere tempo dietro qualche burocrate a caccia di consenso, sia esso elettorale o di carattere personale non mi è dato saperlo.
"Il problema è che a far acqua da tutte le parti non sono soltanto le condotte idriche, ma le azioni intraprese negli anni dall'amministrazione Nucheli per tutelare gli interessi dei cittadini". Ne sono convinti i due consiglieri all'opposizione Andrea Moscetta e Giancarlo Proietto che in una nota inviata a questa redazione rispondono alle critiche rivolte loro - sempre tramite questo quotidiano - dal primo cittadino di Serrone Natale Nucheli. "I fatti - spiegano Moscetta e Proietto - dimostrano che qualunquista e populista è stata la messa in scena andata in onda nel consiglio comunale del 12 febbraio e l'attacco a mezzo stampa contro i due consiglieri di opposizione fatto realizzare ed orchestrato dal sindaco Nucheli".