Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Torre Cajetani. Scardinano la porta di una abitazione e vi penetrano all'interno ma vengono sorpresi da alcuni vicini: la Polizia di Stato di Fiuggi acciuffa un ladro di nazionalità rumena

13 maggio 2016

Il Commissariato di Fiuggi ha arrestato un ladro di nazionalità rumena per tentato furto grazie alla collaborazione dei cittadini. Nel primo pomeriggio di giovedì 12 maggio sul numero unico di emergenza 113 del Commissariato di Fiuggi è giunta la segnalazione di un furto in atto presso un’abitazione del comune di Torre Cajetani. Due cittadini riferivano all’operatore della Sala Operativa di aver sorpreso tre persone con accento dell’est all’interno di una casa i cui proprietari sono residenti nella Capitale. I tre, inoltre, vistisi scoperti non hanno esitato a minacciali di morte, brandendo nella loro direzione un piede di porco allo scopo di guadagnarsi una via di fuga. Due sono fuggiti nel bosco adiacente mentre il terzo complice si è allontanato a bordo di un furgone. Un pattuglia delle Volanti del Commissariato di Fiuggi è stata inviata immediatamente sul luogo indicato dai richiedenti. Lungo il tragitto gli agenti intercettano il furgone e dopo un breve inseguimento sono riusciti a bloccare il veicolo. Il conducente ha tentato a piedi di dileguarsi ma è stato raggiunto e bloccato dai poliziotti.
La successiva perquisizione sul furgone ha consentito il rinvenimento di diversi arnesi atti allo scasso, serviti, tra l’altro, per scardinare la grata della porta finestra dell’abitazione presa di mira, scelta dai malviventi per accedere al suo interno. L’uomo fermato, un cittadino rumeno di 28 anni, è stato arrestato per tentato furto ed il furgone sottoposto a sequestro. Sono tuttora in corso indagini tese ad individuare i due complici fuggitivi.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Nella nottata tra il 29 ed il 30 giugno, a Torre Cajetani, i Carabinieri della Stazione di Fiuggi in collaborazione con i colleghi dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Alatri, hanno tratto in arresto per tentato furto in abitazione quattro cittadini colombiani, incensurati, di età compresa tra i 27 ed i 45 anni, tutti domiciliati nella Capitale.
Questa mattina i Carabinieri della stazione di Ferentino coordinati dal mar. Raffaele Alborino hanno tratto in arresto in esecuzione di ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone C.I., 42enne del posto, già censito per reati contro la persona ed il patrimonio, attualmente sottoposto alla misura di prevenzione dell’avviso orale, dovendo lo stesso espiare una pena di un anno e sei mesi di reclusione per rapina in concorso consumata nel 2016 a Monte San Giovanni Campano; sempre su ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone gli stessi militari hanno arrestato A.S.S., 29enne cittadino rumeno residente a Ferentino, già censito per reati contro la persona ed il patrimonio, attualmente sottoposto alla misura di prevenzione dell’Avviso Orale, dovendo lo stesso espiare una pena di anni 2 di reclusione per rapina in concorso consumata nel 2016 a Torre Cajetani.
Tre persone ferite in un brutto incidente sulla strada statale 155 tra Fiuggi e Torre Cajetani; coinvolta anche un'ambulanza. Sul posto i Carabinieri e il personale dell'Ares 118
Torre Cajetani, poco distante da Fiuggi, è facilmente raggiungibile dalla Capitale e dagli altri centri della Ciociaria. Le sue origini si fanno risalire al 1180 come attesta una pergamena che dimostra l'esistenza in tale epoca di un abitato fortificato ormai pienamente formato ed organizzato, la cui difesa era demandata ai suoi abitanti stessi. Tra i posti che vale la pena di visitare senza dubbio c'è il Museo Sandro Massimini. Per informazioni di carattere turistico, ci si può rivolgere alla Pro-Loco Torre Cajetani. metti "mi piace" sulla nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/anagnia/
Nel pomeriggio di ieri, personale della Squadra Volante del Commissariato di Fiuggi è intervenuto presso un esercizio commerciale di Torre Cajetani dove un uomo stava arrecando disturbo danneggiando gli arredi esterni del locale. All’arrivo della pattuglia l’uomo ha assunto un atteggiamento provocatorio e aggressivo nei confronti degli agenti e, durante il controllo, si è scagliato improvvisamente contro uno di loro colpendolo con una testata.