Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Gemellaggio Paliano–Niepolomice: sindaco e vice-sindaco in Polonia per siglare il protocollo d’intesa

25 settembre 2015

E’ finalizzato all’avvio di scambi per la valorizzazione dei rispettivi territori il Protocollo d’Intesa, approvato nell’ultimo Consiglio Comunale, che il Sindaco, Domenico Alfieri, e il Vice Sindaco, Valentina Adiutori, firmeranno domani a Niepolomice con il Sindaco polacco Roman Ptak.
Con il viaggio degli amministratori comunali in Polonia viene ufficialmente dato il via alla procedura di istituzione di un gemellaggio tra i Comuni di Paliano e Niepolomice (Polonia) “per la realizzazione di iniziative finalizzate alla condivisione di valori, esperienze e competenze – si legge nel Protocollo d’Intesa - nell’ambito della cultura, dello sport, delle politiche giovanili, dell’economia e del turismo, in vista dello sviluppo umano e materiale delle reciproche comunità locali”.
“Tra il nostro Comune e quello di Niepolomice – dichiarano il Sindaco Domenico Alfieri (foto a sinistra) e il Vice Sindaco Valentina Adiutori (foto a destra) - è attivo un pluriennale rapporto di collaborazione che intendiamo rafforzare siglando ufficialmente un gemellaggio per approfondire rapporti di amicizia, culturali e sociali tra le due comunità, in nome della democrazia e nell’ottica della promozione di un ideale di europeismo che parta prima di tutto dai cittadini. In particolare, vogliamo instaurare una collaborazione duratura, congiunta e condivisa tra le due comunità, attraverso scambi legati ad avvenimenti culturali e turistici, l’organizzazione di incontri sportivi tra club e società amatoriali, incontri tra le scuole, attività di gruppi giovanili, pianificazione di conferenze, seminari e programmi educativi, nonché scambi di saperi, esperienze e conoscenze utili allo sviluppo e alla valorizzazione dei rispettivi territori”. Il gemellaggio verrà sancito domani, sabato 26 settembre 2015, con il Giuramento di Fraternità Europea nel corso di una cerimonia pubblica che è stata inserita nell’ambito di un evento organizzato dalla città di Niepolomice. E sono nobili gli impegni che i due Sindaci giurano di portare avanti: promuovere il dialogo, scambiare le esperienze, “congiungere i nostri sforzi – recita il testo del Giuramento – per aiutare nella piena misura dei nostri mezzi il successo di questa impresa necessaria di pace, progresso e prosperità. Vale a dire: l’unità europea”. 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Sulla scorta del gemellaggio ufficiale siglato nel settembre 2015 con la città di Niepolomice, il Comune di Paliano continua nel 2016 a promuovere una vicinanza sempre più “stretta” con la realtà storica, culturale e artistica della Polonia. PALIANO, UN FESTIVAL DI MUSICA POLACCA E ITALIANA PER IL GIUBILEO Il vicesindaco Adiutori: Rafforzare i rapporti umani col linguaggio della musica Corrette le date dei concerti: 30 aprile in Piazza M. Colonna - 1° maggio a La Selva di Paliano.
Martedì prossimo 22 settembre, in prima convocazione presso la nuova Sala Consiliare del palazzo comunale di piazza Sandro Pertini, si terrà in seduta straordinaria una riunione del consiglio comunale. L'unico punto all'ordine del giorno di cui si discuterà sarà quello relativo al gemellaggio tra il Comune di Paliano e la città di Niepolomice, comune urbano-rurale polacco del distretto di Wieliczka, nel voivodato della Piccola Polonia. Questa città si trova sul fiume Vistola, a 25 km a est di Cracovia, in una zona con grandi colline boschive. A Niepolomice è presente un castello di caccia del XIV secolo gotico, costruito da Casimiro III di Polonia.
Il sindaco Domenico Alfieri, il vicesindaco Valentina Adiutori e l’assessore Federico Fiore, in rappresentanza dell’amministrazione palianese, si sono recati a Niepolomice, in Polonia, per partecipare alla manifestazione tradizionale della città “Campi di gloria 2017”.
Venerdì 18 novembre il sindaco di Paliano Domenico Alfieri, accompagnato dal vicesindaco Valentina Adiutori e dal consigliere con delega alla Sanità Maria Grazia D’Aquino, si è recato nel comune di Amatrice per consegnare personalmente il devoluto della serata di beneficienza dello scorso 17 settembre, che ammonta a € 5.906,09.
Domenica 28 aprile, alla presenza del Sindaco di Paliano Domenico Alfieri e del Vicesindaco Valentina Adiutori, è stata celebrata la messa commemorativa presso il Sacrario XVII Martiri in località Le Mole per ricordare i trucidati del '44.