Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Paliano. Riconfermato il servizio navetta verso Anagni. Il Sindaco Alfieri: "ammortizziamo i disagi per gli studenti"

14 settembre 2015

Da domani il Comune di Paliano confermerà il servizio navetta verso Anagni istituito per i suoi studenti gia l'anno scorso. 7.30 la corsa verso Anagni e alle ore 14.00 il ritorno. Inoltre da domani in forma sperimentale per un mese il servizio navetta dal liceo di Olevano a Paliano alle ore 12.40. Tutto ciò per ammortizzare i disagi degli studenti.
"Sicuri di aver fatto un buon lavoro per la collettività - scrive il sindaco Domenico Alfieri sul suo profilo Facebook - ringrazio l Assessore ai trasporti Simone Marucci per il suo impegno".


TI POTREBBERO INTERESSARE

“Dal 15 Settembre sono state ottimizzate alcune corse del trasporto TPL” dichiara l'Assessore ai Trasporti Simone Marucci. “Abbiamo lavorato – spiega Marucci - ad un riassetto dei tragitti che sarà di supporto agli studenti che si recano ad Anagni, provvedendo ad una corsa di andata alle ore 7.30 ed una di ritorno alle ore 14.00 con eccezione del sabato che è alle ore 7.30-13.30”. “Inoltre - continua l'Assessore - partirà in via sperimentale da Olevano Romano una corsa alle 12.45 con l'obiettivo di offrire ai nostri studenti un supporto che renda più agevole il ritorno a Paliano in una fascia oraria che risultava scoperta”. “Con queste nuove tratte - commenta il Sindaco Domenico Alfieri -cerchiamo di alleviare i disagi dei nostri studenti causati dal Cotral. Il futuro è questo, ottimizzare la TPL ed utilizzarla per le vere esigenze dei cittadini. Non vogliamo più vedere Circolari vuote girare per il paese. Nel prossimo futuro faremo anche ragionamenti atti a consorziarci con i paesi limitrofi. Ringrazio l'Assessore Marucci per il suo impegno”.
Il sindaco di Paliano Domenico Alfieri è ufficialmente candidato alla Segreteria Provinciale del Partito Democratico di Frosinone. "L'auspicio - spiega Alfieri - è quello di un Congresso rispettoso, luogo di confronto sui contenuti e proposte politiche per la risoluzione delle numerose problematiche nella nostra Provincia. Ringrazio tutti gli Amministratori, gli Iscritti ed i simpatizzanti che in questi mesi mi hanno dimostrato la loro vicinanza ed il loro affetto. In bocca al lupo allo sfidante Simone Costanzo".
Oggi, venerdì 23 marzo, l'assessore Simone Marucci, in collaborazione con l'azienda Gea s.r.l. ha consegnato il materiale didattico all’Istituto Comprensivo di Paliano come contropartita della raccolta di carta e cartone svolta da alunni, insegnanti e famiglie. La fornitura è stata di 100 risme di carta, frutto quindi dell'attività di riciclo, che ha lo scopo di sensibilizzare le nuove generazioni alle buone pratiche sull’uso, il riutilizzo e il riciclo responsabile della carta.
Avanti con gli interventi di pulizia nella città programmati dall'amministrazione comunale capitanata dal sindaco Domenico Alfieri. Nella mattinata di venerdì 19 aprile l'azione di pulizia ha riguardato la fontana di Piazza Marcantonio Colonna e il parcheggio di viale S.Francesco d'Assisi. "È ormai diventata pratica abituale e periodica la pulizia dei monumenti e delle altre aree del comune al fine di conservare e tutelare le opere in nostro possesso e garantire la pulizia dei diversi spazi offrendo agli abitanti un luogo più vivibile e una città bella agli occhi dei visitatori - ha dichiarato Simone Marucci, Assessore al Servizio Rifiuti Solidi Urbani - un ringraziamento al personale della Gea per l’ottimo lavoro svolto".
Simone Marucci, assessore al Servizio Rifiuti Solidi Urbani, nell’ambito dell’ormai consolidato progetto “Raccattalacarta” ha dichiarato: “L’amministrazione, nell’ambito del progetto “Raccattalacarta”, ha consegnato, in collaborazione con Gea srl, materiale didattico (colori, tempere, cartoncini, quaderni, risme di carta) all’Istituto Comprensivo di Paliano. Il pregevole impegno degli studenti, dei genitori e della scuola è ripagato rimettendo in circolo il materiale riciclato. La scuola ed il comune stanno portando avanti un progetto piccolo, ma grandissimo nel significato, dedicato all’economia circolare ove il materiale differenziato dagli studenti torna indietro con una nuova vita, mettendo al centro la cura dell’ambiente e il consumo rispettoso della materia”.