Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Regione Lazio: voltura accreditamento ad Acqua e terme Fiuggi. "Ripristinato il quadro di legalità e controllo"

3 settembre 2015

La Regione Lazio con un Decreto firmato giovedì 3 settembre dal Presidente Nicola Zingaretti ha autorizzato la voltura dell'autorizzazione all'esercizio e all'accreditamento per la società "Acqua e Terme Fiuggi S.p.a." controllata dal Comune di Fiuggi. "Un passo importante che ripristina un quadro di legalità e controllo per settori fondamentali come quello turistico e dello sviluppo economico", si legge in una nota della Regione Lazio.


TI POTREBBERO INTERESSARE

A partire dalle ore 19 di questa sera - sabato primo agosto - la Junior Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia si esibirà alla fonte Bonifacio VIII di Fiuggi con delle prove a sezione per poi riunirsi nel concerto finale delle ore 21. L'evento é patrocinato dal comune di Fiuggi in collaborazione con Acqua&Terme Fiuggi mentre il campus estivo dell'accademia é patrocinato e sponsorizzato dalla regione Lazio. L'ingresso è gratuito, tutti sono invitati a partecipare.
Sulla situazione dell’ospedale di Colleferro il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti scrive al primo cittadino.
Il Consiglio regionale del Lazio ha approvato nella seduta di lunedì scorso tre atti di indirizzo su vari argomenti rivolti al presidente Nicola Zingaretti e alla Giunta regionale.Si è partiti dalla mozione 293/2015, prima firmataria Teresa Petrangolini del Pd, di adesione alla campagna “Senzatomica”, con la quale si impegna il presidente Zingaretti ad attivarsi presso le sedi istituzionali affinché si facciano promotrici dell’elaborazione del testo definitivo della Convenzione per l’abolizione delle armi nucleari. Questa mozione è stata approvata all’unanimità.Unanimità nel voto favorevole anche per la mozione 286/2015 presentata da Mauro Buschini(Pd), volta a garantire, a fronte della situazione di crisi occupazionale in atto alle terme di Fiuggi, la continuità nel funzionamento dello stabilimento e a dare il massimo sostegno in questa fase, anche al fine di rilanciare la vocazione turistica della città.
I sindaci di Acuto, Anagni, Carpineto Romano, Colleferro, Ferentino, Filettino, Fiuggi, Fumone, Gavignano, Gorga, Montelanico, Morolo, Paliano, Piglio, Segni, Serrone, Sgurgola e Trevi nel Lazio, che fanno parte del Coordinamento dei sindaci della Valle del Sacco, hanno inviato una proposta di protocollo di intesa tra Regione e Comuni dell'Alta Ciociaria al Governatore del Lazio, Nicola Zingaretti.
La nota dell'ufficio stampa di Nicola Zingaretti: "sul Palacongressi di Fiuggi patti rispettati; il manifesto di attacco pubblicato dall’amministrazione Baccarini profondamente offensivo. Ci riserviamo di adire le vie legali"