Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Stazione ferroviaria di Anagni-Fiuggi: in arrivo cento nuovi posti auto gratuiti per i pendolari

7 aprile 2015

Sono in arrivo nuovi cento posti auto nell’area della stazione ferroviaria di Anagni, tutti gratuiti. Verranno realizzati nell’area di proprietà della Rfi (Rete Ferroviaria Italiana) che nei mesi scorsi ha ricevuto la richiesta di concessione da parte dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Fausto Bassetta. Un’iniziativa intrapresa per sopperire alla carenza di parcheggi a servizio della stazione ferroviaria, che Rfi ha sostenuto con la concessione della zona, da tempo abbandonata.
Il sindaco Fausto Bassetta, che per venire incontro alle esigenze dei pendolari aveva già annullato la delibera del commissario prefettizio che stabiliva aree soste a pagamento, ha contattato la Rfi rappresentando i disagi quotidiani dei viaggiatori, costretti spesso a lasciare l’automobile in sosta vietata a fronte dell’insufficienza dei parcheggi. La Rfi ha accolto la richiesta e l’Ufficio tecnico comunale ha preparato il progetto, consistente nella sistemazione per il decoro del posto e nella realizzazione di cento posti auto a strisce bianche. La stazione ferroviaria di Anagni, quindi, avrà presto a disposizione una vasta area per il parcheggio dei veicoli e senza alcun  aggravio per le tasche dei cittadini. 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Inizia l’iter per la realizzazione del parcheggio a pagamento presso la Stazione ferroviaria del Comune di Anagni.
È ancora alta tensione ad Anagni sulla questione del parcheggio della stazione ferroviaria. Ovvero, sulle condizioni del parcheggio.
Novità positive per i pendolari che ogni giorno si recano alla stazione di Anagni - Fiuggi; tutti i dettagli nell'articolo
Sulla vicenda dei parcheggi a pagamento presso la stazione ferroviaria di Anagni, che nelle ultime ore ha generato diverse polemiche, attraverso una nota il sindaco Bassetta qualche minuto fa ha precisato che
Condizioni “vergognose”. Sono quelle del parcheggio antistante alla stazione ferroviaria di Anagni. Come nel caso del parcheggio di San Giorgetto, la zona antistante alla stazione ferroviaria rappresenta il biglietto da visita della città per tutti quelli che arrivano in zona. E, purtroppo, la prima impressione non è eccezionale.