Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Piglio. Grande festa per Nonna Laurina Passa che ha spento le cento candeline

8 febbraio 2015

E’ stata grande festa in casa Passa Domenica 8 Febbraio per salutare il traguardo dei cento anni di nonna Laurina nata l’8 Febbraio 1915.
Tra gli intervenuti oltre ai figli Fernando ed Elio, alle nuore, ai nipoti, ai pronipoti e alla comunità pigliese del rione Castello, il parroco don Gianni, il vice sindaco Francesco Fontana e il Sindaco Mario Felli che ha donato una targa di congratulazioni per il raggiungimento del secolo di vita.

Non sono mancati a Laurina, sorella di don Filippo Passa, gli auguri del Vescovo Mons. Lorenzo Loppa. Dopo un ricco buffet per i festeggiamenti che si sono tenuti nell’abitazione della centenaria sita nel Rione Castello di Piglio, nonna Laurina ha spento la candelina dei 100 anni su una splendida torta, circondata dall’affetto di tutti.
“A nonna Laurina, vissuta a cavallo di due secoli, caratterizzati da due guerre mondiali, vanno gli auguri più affettuosi della comunità pigliese”, afferma Giorgio Alessandro Pacetti, storico locale. A tutti questi auguri si aggiungono quelli della nostra redazione!

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Giovedì prossimo 6 agosto a partire dalle ore 21.15 al Castello Alto di Piglio verrà messa in scena l'opera di W. Shakespeare "Pene d'Amore perdute", diretta da Luca Simonelli. Ad esibirsi saranno i ragazzi che hanno preso parte al laboratorio di Teatro: Giulia Atturo, Lorenzo Calvani, Alessia Camusi, Lavinia Giorgi, Daniele Macciocca, Lucia Palone, Claudia Passa, Ludovica Pofi, Lorenzo Roazzi, Rocco Roazzi ed Edoardo Tufi. L'evento è realizzato in collaborazione con Sara Carapellotti e Simone Giovannello. L'ingresso è libero e tutti sono invitati a partecipare.
Non si è ancora spenta l’eco dei festeggiamenti per la ssig.ra Lella Lucidi vedova Giorgi che il 22 novembre 2015 ha superato la soglia dei 104 anni che un’ altra figlia di questa terra ciociara, nonna Laurina Passa, sorella di don Filippo Passa, spegnerà lunedì 8 febbraio 2016 le “101” candeline su una splendida torta, attorniato come sempre dai figli Fernando ed Elio, dai fratelli Cesare, Tommaso e Cleto dalle nuore, dai nipoti e dai pronipoti e dai parenti tutti nella propria abitazione sita in Via Castello.
La versione allestita da Luca Simonelli di "Sogno di una notte di mezza estate", una delle commedie più conosciute di William Shakespeare, sarà messa in scena sabato 2 agosto prossimo al Castello di Piglio dall'associazione culturale "Teatro di Piglio".
E' stata una partecipatissima e coloratissima sfilata di Natale quella che si è tenuta nel centro storico di Piglio grazie; l'idea splendida è venuta a Lucia Palone, consigliere delegato alla pubblica istruzione ed alle politiche giovanili, ideatrice e organizzatrice dell'evento con l'aiuto di Giulia Atturo, Silvia Atturo e Claudia Passa. "Un immenso ringraziamento a tutti i ragazzi e ragazze che si sono prestati per intepretare i tanti personaggi che abbiamo visto sfilare per il centro del paese - ha scritto il sindaco Mario Felli sulla sua bacheca di Facebook - non posso non volgere un saluto e un ringraziamento particolare alle amiche ed agli amici del centro diurno che hanno realizzato il castello che ha aperto la parata: un vero capolavoro! Grazie mille anche alla scuola di danza di Piglio e de La Forma, grazie all'Azione Cattolica, al centro equestre "Villa Mari", alle bambine ed ai bambini del laboratorio teatrale, grazie alla scuola materna di Piglio e Romagnano ed alla scuola Primavera! Collaborazione e volontà di fare sono un connubio perfetto e tutte le persone che oggi abbiamo visto come partecipanti, lo hanno dimostrato. Grazie davvero a tutti".
Non si è ancora spenta l’eco dei festeggiamenti di nonna Antonia Maria D’Aguanno di Pignataro Interamna, conosciuta da tutti come “Zi Marietta”, che ha spento il 2 Febbraio u.s. ben 110 candeline insieme ai figli, nipoti, pronipoti e ai parenti, che un’altra ultra centenaria Laura Passa di Piglio si accinge a spegnere Giovedì 8 Febbraio 2017 le 103 candeline nella propria abitazione di Via Castello insieme ai figli Fernando ed Elio, ai fratelli, Tomassino e Cleto,