Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

La Ciociaria incontra Giancarlo Giannini: domenica 18 agosto l’attore a Settefrati per iniziativa della Provincia di Frosinone

17 agosto 2019


A distanza di un anno Giancarlo Giannini torna in Ciociaria. Domenica 18 agosto sarà infatti a Settefrati, per prendere parte all’iniziativa dell’Amministrazione Provinciale di Frosinone, nell’ambito del progetto “Ciociaria: Saperi, Sapori e Suoni” ideato dal vicepresidente Luigi Vacana. Ed è proprio l’amicizia che lega l’icona del cinema italiano a Vacana che permette all’Ente di Piazza Gramsci di avere un testimonial di tutta eccezione. Considerato l’ultimo grande del nostro cinema, e non solo, con all’attivo 110 film, decine di serie film tv, ricoprendo qualsiasi ruolo; una bacheca piena di David di Donatello, Nastri d’Argento e Globi d’Oro, senza dimenticare la nomination agli Oscar per “Pasqualino Settebelezze” che lo hanno reso un’autentica leggenda. Dall’intesa profonda con Lina Wertmüller e Mariangela Melato ai lavori con i colossi del cinema da Scola a Risi, o Visconti, Monicelli, Billy Wilder, Federico Fellini, Francis Ford Coppola, Ridley Scott, Pasolini. A lui da sempre il compito di dare voce tra gli altri ad Al Pacino, Jack Nicholson e Gerard Depardieu.
Giannini sarà come detto a Settefrati, dalle 21.30, cui seguirà un concerto d’Onore. All’Amministrazione Provinciale guidata da Antonio Pompeo il merito di esser tornata ad occuparsi di Cultura con grande determinazione. L’Ente è riuscito a sostenere iniziative attive da anni sul territorio e al tempo stesso, con “Ciociaria: Saperi, Sapori e Suoni”, programmare un cartellone di eventi da fare davvero invidia. Manifestazioni che vanno dall'arte alla musica, passando per la letteratura, fino ad arrivare all'enogastronomia.
“L’idea è diffondere e promuovere in maniera coordinata il patrimonio culturale, paesaggistico ed enogastronomico di cui la nostra terra è assolutamente ricca - dichiarano entusiasti Pompeo e Vacana – L’adesione di Giancarlo Giannini – divenuto di fatto testimonial dei nostri progetti - come di tanti altri esponenti nazionali della Cultura, ci dice come la strada intrapresa sia quella giusta. La promozione del turismo e della cultura rappresentano un’occasione insostituibile di crescita per l’economia del nostro territorio. Per questo siamo già a lavoro per il proseguimento del progetto nei mesi autunnali ed invernali”. Le bellezze del nostro territorio hanno assoluto bisogno di promozione, farlo attraverso la cultura e con testimonial di fama internazionale è sicuramente il modo più efficace e qualificante per gli Enti che sostengono l’iniziativa.
Appuntamento dunque a domenica, per una serata con Giannini da incorniciare e conservare nell’album dei ricordi più belli: per la comunità, come per chi vi avrà partecipato. Ad intervistare l’Attore sarà l’affascinante Valeria Altobelli, figlia d’arte e settefratese Doc.


TI POTREBBERO INTERESSARE

E’ considerato il più grande attore italiano vivente, la vera icona del nostro cinema, ma anche di quello internazionale. Giancarlo Giannini non ha certo bisogno di presentazioni con all’attivo 110 film, decine di serie film tv, ricoprendo qualsiasi ruolo; una bacheca piena di David di Donatello, Nastri d’Argento e Globi d’Oro, senza dimenticare la nomination agli Oscar per “Pasqualino Settebelezze”
Ad una settimana di distanza dal successo dell’iniziativa che ha portato Giancarlo Giannini a Sora, l’attore torna in Ciociaria. Sabato prossimo, 3 febbraio, sarà a Paliano per un riconoscimento alla Carriera nell’ambito del progetto “Ciociaria: Saperi, Sapori e Suoni d’inverno” ideato dalla Provincia di Frosinone. Ed è proprio l’amicizia che lega l’icona del cinema italiano al presidente del Consiglio Provinciale Luigi Vacana a permettere all’Ente di avere un testimonial di tutta eccezione.
Non è nuovo Giancarlo Giannini ad apparizioni in Ciociaira, l’amicizia che lo lega da anni al presidente del Consiglio Provinciale Luigi Vacana, ha permesso più volte all’attore di visitare il nostro territorio. Dopo aver incantato il pubblico di Ferentino, lo scorso settembre, nella riuscitissima iniziativa estiva “Ciociaria: Saperi, Sapori, Suoni”, Giannini il prossimo 25 gennaio sarà a Sora per ricevere un riconoscimento alla carriera nella Città di De Sica. L’icona del nostro cinema, e non solo, con all’attivo 110 film, decine di serie film tv, ricoprendo qualsiasi ruolo; una bacheca piena di David di Donatello,
Un autentico tripudio a Ferentino per Giancarlo Giannini. In un salone stracolmo, sabato 16 settembre, l’attore è stato protagonista dell’iniziativa promossa dalla Provincia di Frosinone “Ciociaria: Saperi, Sapori, Suoni”. Non si è risparmiato e, letteralmente incantando il pubblico, ha ripercorso la propria carriera rispondendo alle domande dell’affascinante Elena Presti. Una carriera che lo ha visto diventare l’icona del nostro cinema, e non solo.
Sabato 3 febbraio la città di Paliano ha potuto godere della presenza del maestro Giancarlo Giannini che, alla presenza di una folla curiosa ed entusiasmata, ha raccontato il suo “io”, ha rivelato aneddoti della sua vita privata e della sua storia professionale. Con il suo tono di voce affascinante e coinvolgente e la sua dialettica accattivante ha accennato anche al suo libro “Sono ancora un bambino (ma nessuno può sgridarmi)” in cui Giancarlo Giannini racconta gli odori e i sapori della sua infanzia.