Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone, giovedì la settima edizione del Festival dei Conservatori di Musica

8 luglio 2019


Il festival dei Conservatori di musica – città di Frosinone è un format unico in Europa: la manifestazione ha saputo, nel corso del tempo, appassionare una platea sempre più vasta ed esigente. La settima edizione dell’evento prenderà il via giovedì 11 luglio alle 21.15: tante le sorprese e le novità che, fino al 28 luglio, arricchiranno e renderanno ancora più appassionante un evento entrato ormai nel cuore dei tantissimi spettatori che, ogni anno, riempiono piazzale Vittorio Veneto.
“Giunge alla settima edizione il Festival dei Conservatori di musica, un format che non ha eguali in tutta Europa, una vetrina insostituibile per i giovanissimi studenti degli Istituti di Alta Formazione di tutta Italia – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani -  Anche quest’anno, dall’11 al 28 luglio, dal palco di piazzale Vittorio Veneto, Frosinone diventerà capitale della musica, del talento e della bravura, nell’ambito di una sana competizione, alla presenza di una vastissima platea e di un’esigente giuria di qualità. Il nostro Paese può contare su numerosi istituti di alta formazione, come i Conservatori, nei quali lo studio della musica non è inteso come una cristallizzazione del sapere, ma come importante momento di cultura, di scoperta, di sperimentazione e, dunque, di crescita. E proprio la partecipazione al Festival costituirà, per i giovani in gara, un’esperienza in grado di arricchire e imprimere, oltretutto, una svolta al loro percorso umano e professionale. Dall’11 al 28 luglio, dunque, celebreremo a Frosinone la forza della musica, linguaggio universale che, attraverso le emozioni che suscita, è in grado di unire le persone più diverse, provenienti da ogni latitudine”.
Presenti in conferenza stampa gli assessori al centro storico e alla cultura, rispettivamente Rossella Testa e Valentina Sementilli, il consigliere delegato ai grandi eventi, Gianpiero Fabrizi, il direttore del Conservatorio “Refice”, m° Alberto Giraldi e, per la Banca Popolare del Cassinate, il Responsabile dell'Area Marketing Giuseppe Fiorillo e il Direttore dell'Area di Frosinone Basso Allegretti.  Sono intervenuti anche il Presidente del Consorzio per lo sviluppo industriale di Frosinone, Francesco De Angelis, Antonio Spinelli (De Vizia) e Rossella De Angelis (Klopman). Diciotto le città italiane che saranno, quest’anno, in gara per il Festival, oltre a una band di stanza in Francia ma con componenti di diverse nazionalità; la giuria, come da tradizione, sarà composta da affermati professionisti dell’industria musicale. Autentico caposaldo della kermesse, la conduzione di Mary Segneri, popolare e apprezzato volto Rai.
“Anche quest’anno, siamo certi che la platea frusinate si distinguerà per entusiasmo e partecipazione in occasione della settima edizione di una manifestazione che, all’importante valore culturale, unisce un considerevole impulso nella direzione della coesione sociale e dell’aggregazione intergenerazionale”, ha dichiarato Gianpiero Fabrizi. “Il Festival dei Conservatori di musica, dal 2013, ha fatto sì che tanti artisti trovassero, nel nostro capoluogo, il contesto adatto per esprimere le proprie potenzialità, ricevendo, in cambio, un’accoglienza sempre partecipata da parte di un pubblico proveniente da tutta la regione che, siamo certi, farà sentire il proprio calore anche nel caso di questa settima edizione”: queste le parole di Valentina Sementilli. “Uno degli eventi più amati dal pubblico frusinate, e non solo, godrà della magica atmosfera di piazzale Vittorio Veneto, nel nostro centro storico: da qui si diffonderanno le note e le emozioni che, anche quest’anno, il Festival dei Conservatori donerà ai propri spettatori”, ha sottolineato Rossella Testa. “La formula del Festival – ha evidenziato il direttore del Refice, m° Giraldi - coniuga, in un successo ormai acclarato, diverse esigenze: quella di dare spazio alle eccellenze delle Istituzioni di Alta Formazione Artistica e Musicale, di assicurare alla città di Frosinone un vincente format che sposi cultura ed intrattenimento, valorizzazione del territorio ed apertura al più ampio contesto esterno.  Il Conservatorio “L. Refice” di Frosinone è ancora in prima linea con la funzione di guida artistica dell’evento, fiero della sua tradizione e del suo sguardo da sempre proiettato sul futuro. Grazie alla consolidata intesa con il Sindaco Nicola Ottaviani, alla sua lungimiranza, tutto ciò è possibile e si rinnova, come appunto, nella migliore delle tradizioni”. 
La settima edizione è stata realizzata con il contributo di Banca Popolare del Cassinate (main partner dell’evento), e con Unindustria, Consorzio per lo sviluppo Industriale, Gruppo L’Automobile, Klopman, 7Sette e De Vizia.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Il prossimo 15 Dicembre, alle ore 18:00, presso l'Auditorium "Daniele Paris" del Conservatorio di musica "Licinio Refice" di Frosinone, avrà luogo la premiazione del Concorso nazionale di composizione “Giuseppe Sinopoli”. Il premio Rotary Club Frosinone sarà conferito al Maestro Gabriele Cosmi per la sua composizione Geghard V, per orchestra d’archi.
Sabato 29 giugno alle ore 20.30, in piazza Umberto I a Supino, il concerto della "Refice wind symphony orchestra", ensemble di fiati del conservatorio di musica “L. Refice” di Frosinone diretto dal m° Alberto Giraldi
Al Conservatori “Licinio Refice” di Frosinone, maratona… in rosa
La Sala della Ragione del Comune di Anagni ospiterà, venerdì prossimo, il meeting 2015 “Working with music” del Conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone.
Frosinone, il conservatorio "Licinio Refice" ospita i concerti del festival MusAnima