Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Sabato 29 giugno "La notte dell'Arte", il clou dell'art-night di Torrice. Si esibiranno artisti di fama nazionale ed internazionale; tre le isole, quella della musica dedicata a Daniele Arduini

28 giugno 2019

 

Pittori, scultori, poeti, musicisti, compagnie teatrali internazionali colmeranno di arte le strade del centro storico di Torrice nella Notte dell’Arte, quella di domani Sabato 29 Giugno, clou del festival che si sta svolgendo dallo scorso 23 Giugno all’interno del piccolo borgo ciociaro. Un percorso suggestivo che ospiterà diverse aree tematiche, denominate isole dove verranno toccati tutti i contesti che solo l’arte è in grado di regalare. Spiccano nel programma allestito dal direttore artistico Augusto Ianni e dai responsabili delle associazioni ArtQube e Codici, alcuni spettacoli di artisti la cui fama risuona in Italia e all’estero: dopo essersi esibita domenica scorsa all’Art Night di Venezia, la compagnia Ludovica Rambelli Teatro proporrà anche a Torrice, in Piazza dell’Ammasso, la performance "La conversione di un cavallo - 23 Tableaux vivants dall’opera di Michelangelo Merisi da Caravaggio”. Prenderanno vita sotto gli occhi degli spettatori 23 tele di Caravaggio realizzate con i corpi degli attori e l’ausilio di oggetti di uso comune e stoffe drappeggiate. Il Tableau Vivant è un’antica tecnica settecentesca recuperata grazie all’intuito e alla sensibilità della stessa Ludovica Rambelli. Nella stessa piazza si esibirà anche Gabriella Compagnoni, la prima Sand Artist d’Italia, protagonista in numerose trasmissioni televisive: proporrà la Sand Art, una tecnica illustrativa che prevede la manipolazione dei granelli di sabbia su un piano luminoso, che grazie al controluce divengono disegni e opere d’arte impalpabili che durano pochi secondi ma rimangono impresse nella memoria di chi le osserva. Tra gli altri spettacoli spiccano quelli della compagnia Silence Teatro di Bergamo con l’opera “Come angeli del cielo”, Filippo Brunetti con “l’Onironauta”, spettacolo ironico onirico ispirato all'argomento dei sogni lucidi ovvero alla capacità, che si può acquisire durante il sonno, di essere coscienti di stare sognando, che ha ricevuto numerosi premi internazionali e Paolo Quintiliani che presenterà “I giganti e la bambina”. Spazio verrà concesso a molti altri artisti emergenti che avranno modo, come nell’intento dell’intera manifestazione, di poter esprimere tutto il proprio potenziale: tra gli altri spazi allestiti ci sarà l’isola della luce con spettacoli di fuoco e trampolieri colorati, l’isola degli artigiani, l’isola circus con giocolieri e gruppi musicali e l’isola sognambula con allestimenti a tema. In piazza Marconi spazio anche agli scultori del Simposio internazionale di scultura lignea (VeNature Ritrovate) che ultimeranno i loro lavori. In Piazza Campanile previsto uno spettacolo di Ornella Catinero con fuoco e cerchi colorati, mentre su Via Aspromonte l’esposizione di circa 50 pittori che lavoreranno ad alcune opere dal vivo. In via Roma si svilupperà l’isola urban street con writers che parteciperanno al concorso realizzando la bozza del progetto di riqualificazione della zona. Su Via Roma verranno allestite due sculture dall’istituto artistico di Frosinone e Fausto Roma (il ponte). Art Night di Torrice è un festival giovane e ambizioso che passa da una notte ad una settimana e vuole dare la possibilità a tanti artisti di esprimersi. Tra questi gli amici di Daniele Arduini che si esibiranno, all’interno dell’isola Blind Laugh, nei generi musicali che tanto piacevano al giovane torriciano scomparso recentemente in modo tragico. La settimana dell’arte ha ospitato e ospita, giovani registi del cinema (nel Corto Festival che ha ricevuto circa 200 cortometraggi), pittori che non trovano spazio nelle gallerie e musicisti: un segnale importante per l’intero territorio ed una promozione unica della nostra cultura. Domenica il festival proseguirà con altri appuntamenti importanti come l’estemporanea di pittura, Premio Vittorio Miele e l’esposizione delle sculture lignee del contest VeNature Ritrovate.

 



TI POTREBBERO INTERESSARE

Si terrà dal 5 al 7 agosto 2016 ad Anagni (Fr) la prima edizione di “TerreInAzione”, Festival della Cultura Popolare del Centro Sud Italia organizzato dall’Associazione di promozione sociale “Cotula”, patrocinato dal Comune di Anagni, Assessorato alla cultura che fa capo a Simona Pampanelli . Il Festival si presenta come un vero e proprio viaggio attraverso le tradizioni, musiche e danze del Centro-sud Italia con continui rimandi alla musicalità e al folklore tipici di una ricca e variegata area geografica. Musica dunque ma anche teatro, artigianato, esposizioni d’arte che confluiranno in una “tre giorni” ricca di appuntamenti che animeranno il centro storico cittadino
Tropical Dance in collaborazione con Dance Explosion, organizzazione di Sonia Parrinello e Marco Franceschetti, informano che dal 25 al 28 settembre prossimi ad Osteria della fontana di Anagni si terrà il "September Festival", quattro giorni di musica, divertimento, appuntamenti culturali, degustazione di prodotti tipici e di birre artigianali; l'evento è organizzato con il patrocinio del comune di Anagni. Continua a leggere...
Teo Mammuccari, brillante ed apprezzato conduttore televisivo, ha dato il via, giovedì sera sette agosto all'edizione 2015 dell'atteso festival di Arte Piromusicale "Caput Lucis" al Rainbow Magicland di Valmontone. Protagonisti del Festival i più grandi Maestri pirotecnici italiani, impegnati a realizzare straordinari spettacoli di fuochi d’artificio in perfetta sincronia con la musica, con multi postazioni di lancio, partenze simultanee radiocomandate, grandi batterie di fuochi e fantastiche coreografie di luci e colori. Irripetibili opere che regaleranno al pubblico divertimento e meraviglia nell’emozione unica di ammirare, a distanza ravvicinata ma in tutta sicurezza, l’esplosione di tonnellate di fuochi d’artificio che raggiungeranno ampiezze di oltre 200 mt. Una vetrina d’eccellenza firmata Made in Italy con 8 Aziende in concorso, due spettacoli ogni sera che daranno vita ad uno show straordinario di 40 minuti di fuochi d’artificio eseguiti su musica! A questo link è possibile prendere visione del programma completo dell'evento.
FESTIVAL DEL CINEMA E DEL CORTOMETRAGGIO A TORRICE INTITOLATO ALLA MEMORIA DI ANTON GIULIO BRAGAGLIA regista, critico cinematografico e saggista nato a Frosinone
Tra i vicoli di uno dei centri medievali più suggestivi d-insegna della libertà. Dal 1990 a oggi, infatti, in occasione del Festival, le strade di Carpineto Romano si animano di quell’arte in grado di abitare ogni angolo urbano, in piena tradizione “baschera”, dando vita a una festa unica di musica e colori.