Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Via al “Serrone Farm Hospitality 4.0” promosso dall’amministrazione comunale di Serrone con il supporto degli Spazi Attivi Lazio Innova di Colleferro e Ferentino: giovedì 20 giugno alle ore 17.00 la presentazione

19 giugno 2019

Tutto pronto per l’evento lancio del progetto “Serrone Farm Hospitality 4.0” promosso dall’amministrazione comunale di Serrone con il supporto degli Spazi Attivi Lazio Innova di Colleferro e Ferentino, e si terrà domani giovedì 20 giugno alle ore 17.00 presso il Teatro Karol Wojtyla a Serrone.
Il progetto si configura come un Percorso “pilota” di rigenerazione e valorizzazione (marketing del luogo) di spazi interni ed esterni del borgo per creare un laboratorio territoriale di ospitalità dei rigeneratori dove si può abitare e lavorare, stabilmente o temporaneamente, nell’ambito di esperienze turistiche, di cooperazione territoriale, di campus estivi, di cantieri scuola e ricerca, di botteghe scuola legate a mestieri tradizionali.
Il borgo promuove un percorso di rigenerazione e riqualificazione attraendo ospiti e nuovi residenti interessati a partecipare con le proprie competenze/esperienze al percorso rigenerativo.
Gli ospiti potranno avere una serie di vantaggi e possibilità di essere inseriti in attività/progetti di interesse professionale, di studio, di ricerca, di networking e di formazione/qualificazione.
Appuntamento quindi per domani ore 17.00 Teatro Karol Wojtyla a Serrone.

si ringrazia Andrea Lucidi per la cortese disponibilità e collaborazione nella stesura di questo articolo

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

A Serrone, di fronte a molti amici e simpatizzanti, i consiglieri di opposizione Andrea Moscetta e Giancarlo Proietto, hanno espresso l'opportunità di andare oltre il progetto civico-amministrativo che nel 2013 portò alla formazione della coalizione del Giglio. Infatti, evidenziando la necessità di avviare un cammino nuovo verso le amministrative del 2018, Andrea Moscetta e Giancarlo Proietto hanno ritenuto superate le motivazioni che avevano portato alla nascita della coalizione del Giglio. I due consiglieri hanno sottolineato che il nuovo progetto civico-amministrativo "vuole guardare avanti coinvolgendo le persone e le componenti della società civile di Serrone che non si riconoscono più nell'anonima amministrazione Nucheli e accogliendo tutte quelle persone ed idee che vogliono concorrere a rendere Serrone un'eccellenza vera sul panorama nazionale in grado di garantire ai propri concittadini, alle associazioni, alle istituzioni religiose, alle imprese e alle attività commerciali che operano sul territorio un futuro migliore fatto di crescita e di espansione attraverso la valorizzazione di tutte le risorse che l'intero territorio di Serrone offre".
Maggiore attenzione e controllo capillare del territorio: a chiederlo, tramite una nota inviata a questa redazione, i due consiglieri all'opposizione al comune di Serrone Andrea Moscetta e Giancarlo Proietto che, con l'approssimarsi delle festività natalizie tornano a sollecitare il sindaco Natale Nucheli e l'intera amministrazione a fornire risposte alla cittadinanza su temi che incidono in maniera importante sul bilancio del Comune - "e quindi sul bilancio delle famiglie di Serrone" - e potenzialmente sulla salute di tutti i cittadini.
Riceviamo e pubblichiamo la nota dei consiglieri di opposizione Andrea Moscetta e Giancarlo Proietto. “Il muretto della piazzitella di Serrone non è una semplice struttura verticale con funzione portante ma un oggetto che parla ed ha sentimento per via del suo valore storico (anche se non remoto), sociale ed inevitabilmente affettivo.
I consiglieri di opposizione Giancarlo Proietto e Andrea Moscetta (foto a sinistra) invitano i serronesi - e non solo - ad aderire alla raccolta di firme a sostegno della proposta di legge sulla
Serrone. Recuperate e destinate allo smaltimento due carcasse d'auto che da oltre 30 anni giacevano tra gli alberi del bosco di monte Scalambra; l'amministrazione del sindaco Giancarlo Proietto in prima linea nella difesa dell'ambiente e del territorio