Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Festa della Santissima Trinità: le compagnie da tutta la provincia (e anche fuori provincia...) si preparano a raggiungere il santuario di Vallepietra

10 giugno 2019

Dopo l’apertura ufficiale del primo maggio scorso, è stato molto alto l’afflusso dei pellegrini che soprattutto la domenica si recano in visita al Santuario di Vallepietra. Nel prossimo fine settimana la presenza dei pellegrini non sarà alta solo al Santuario ma le vie della provincia di Frosinone, di Roma e di Latina saranno invase da un fiume di pellegrini che si metteranno in viaggio a piedi e dopo circa un giorno di cammino arriveranno a Vallepietra e nella giornata di sabato saliranno al Santuario per la festa della Trinità. Tantissime sono le compagnie che si stanno preparando all’annuale festa della Santissima come si può vedere scorrendo le varie pagine Facebook delle compagnie che da settimane pubblicano le locandine con i rispettivi programmi dei pellegrinaggi sia a piedi che con i pullman in occasione della Festa della Trinità.
Si prevede che anche quest’anno siano migliaia i fedeli che raggiungeranno, tra sabato 15 e domenica 16 Giugno, il Santuario della Trinità di Vallepietra (1.350 metri di altitudine), per rendere omaggio all’immagine delle Tre Persone della Trinità, impressa dall’XI secolo sulla parete di roccia di una piccola grotta alle falde del Colle della Tagliata. Le compagnie e i pellegrini entreranno, preceduti dai rispettivi gonfaloni, nella grotta cantando l’inno alla Trinità.
La leggenda ci ricorda di un uomo che, intento a coltivare il proprio terreno sul Colle della Tagliata, avrebbe visto i due buoi che trainavano l’aratro cadere nel vicino burrone; accorso sul limite del baratro sicuro della morte dei buoi, l’uomo li avrebbe invece trovati in posizione quasi di adorazione davanti all’immagine della Trinità, comparsa improvvisamente sulla parete della vicina grotta.

Entriamo in dettaglio nel programma della festa che come sempre si divide in due momenti e luoghi diversi:

Sabato 15 Giugno dalle prime ore del giorno le compagnie, a piedi e con i pullman, inizieranno ad arrivare al Santuario che aprirà le porte ai pellegrini alle ore 6.00. La giornata sarà principalmente dedicata all’ingresso delle compagnie per visitare e pregare sull’icona della Trinità; l’ingresso delle compagnie potrà essere seguito anche da casa con il collegamento in diretta sul Sito internet del Santuario che è www.santuariovalleietra.it, su la pagina Facebook e YouTube del Santuario a partire dalle ore 7.00. L’evento principale per il santuario sarà sabato sera alle ore 19.00 con la messa presieduta da Mons. Lorenzo Loppa, a seguire la processione con le compagnie che si trovano su al Santuario.

Sabato 15 Giugno alle ore 20.30 si svolgerà nel paese di Vallepietra la processione con il quadro della Trinità con le migliaia di pellegrini che sono stati in visita su al Santuario la mattina la processione sarà presieduta dal rettore del santuario Mons. Alberto Ponzi.

Un altro importante appuntamento sarà quello del pianto delle Zitelle che si svolgerà domenica 16 Giugno su al Santuario a partire dalle ore 6.30, anche questo verrà trasmesso in streaming sul sito del santuario, sulla Pagina Facebook e sulla pagina YouTube. Subito dopo il Canto Sacro ci saranno le celebrazioni eucaristiche che potranno essere seguite fino alla Santa Messa delle ore 9.00 in diretta streaming sulle nostre pagine.

“È sempre grande – ha affermato don Alberto Ponzi, rettore del Santuario – il richiamo esercitato da questo luogo, dove la Fede e la bellezza della natura provocano le stesse grandi emozioni in chi lo ha già visitato e in coloro che vi giungono la prima volta”. Il rettore augura a tutti i capi compagnia e a tutti i pellegrini un pellegrinaggio pieno di fede e devozione per la Santissima Trinità.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Vallepietra. Il primo maggio la riapertura del santuario della Santissima Trinità, previsto l'arrivo di migliaia di fedeli
Il santuario chiude per la pausa invernale Si avvicina – 2 novembre - la chiusura stagionale del Santuario della Santissima Trinità di Vallepietra (il luogo sacro è di fatto inaccessibile nei mesi invernali per neve e gelo); le ultime settimane di apertura culmineranno le ultime due domeniche di ottobre - domenica 21 e domenica 28 - mentre il 2 novembre il santuario chiuderà ufficialmente.
La Compagnia si rimette in moto. L’Impegno riparte. Al via, per il quarto anno consecutivo, il pellegrinaggio da Frosinone fino al santuario della Santissima Trinità di Vallepietra. Venerdì 15 giugno ritrovo nel piazzale della cattedrale di Santa Maria. Il cammino inizierà dopo la messa e la benedizione dello stendardo. Prima tappa in località La Fiura, Alatri e nel pomeriggio arrivo a Guarcino. Sabato i pellegrini affronteranno il sentiero della Madonna della Neve per poi sostare al ponte di San Teodoro, a Trevi nel Lazio. Sabato la compagnia arriverà a Vallepietra.
A Vallepietra con la Processione lungo le vie del paese si è conclusa la Festa dell'Apparizione della Santissima Trinità
La Festa dell'Apparizione è sempre più importante per il Santuario e per Vallepietra. Circa 800 pellegrini provenienti dal vicino Abbruzzo, da Carsoli e dai paesi ciociari di Alatri, Guarcino, Anagni, Piglio ecc. si sono radunati presso la chiesa della Santissima Trinità a Vallepietra dove il rettore del santuario Mons. Alberto Ponzi questa mattina alle ore 7.00 ha impartito la solenne benedizione ed ha augurato a tutti un sereno e tranquillo pellegrinaggio verso il Monte Autore.