Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Presentazione ufficiale campagna sociale #primadiagirepensaACI: giovedì 9 maggio 2019 alle ore 11 presso l’Aula Magna dell’IIS Brunelleschi Da Vinci a Frosinone

29 aprile 2019

Le vittime su strada sono di nuovo in aumento dopo anni di trend positivo in diminuzione. Ancor più significato assume, dunque, la celebrazione della ‘Settimana mondiale per la sicurezza stradale’ voluta dall’ONU e dalla FIA e recepita, in Italia, dall’ACI. C’è bisogno, infatti, di continue azioni sinergiche e mirate a specifiche categorie, in particolare i giovani, per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla importanza del senso di responsabilità quando si guida un veicolo di qualsiasi natura su qualunque strada. E’ per questo che le istituzioni pubbliche e private, su tutte la Banca Popolare del Frusinate e la società Frosinone Calcio, chiamate a raccolta dall’ACI di Frosinone hanno investito risorse e tempo nell’ideazione di una campagna sociale su punta sull’importanza della prevenzione come arma prevalente per la lotta agli incidenti stradali, in particolare quelli dovuti a distrazione. Secondo tutte le recenti statistiche, infatti, l’uso dei cellulari e degli smartphones alla guida ricopre ormai un terzo, se non di più, delle cause di sinistri stradali. La campagna verte su uno spot che ha come protagonisti alcuni giocatori della squadra di Serie A del Frosinone Calcio che verrà trasmesso su tutte le piattaforme dai canali social, ai cinema, alle tv locali, alle proiezioni negli eventi estivi, in particolare nelle scuole. Il video è stato ideato dall’ufficio comunicazione di ACI Frosinone, sponsorizzato dalla Banca Popolare del Frusinate e realizzato dai professionisti dello studio di produzione ‘Nuvires’ di Frosinone, che lo hanno sviluppato con uno stile cinematografico “pulp” per renderlo più adatto alle giovani platee ed è volutamente “soft”, per tentare un approccio ai temi trattati più leggero e considerato meno “ostile” dal fruitore. Nello stesso giorno verrà presentato anche il gadget ideato per la campagna, il “sacchetto portacellulare salvavita”, utile come promemoria sull’importanza di non usare il cellulari e gli smartphones quando si guida, mentre il Comandante della Polizia Stradale di Frosinone, dr. Stefano Macarra, terrà una breve lezione rivolta agli studenti.

Proprio nel cuore, quindi, della settimana mondiale voluta da Onu e Fia, in provincia di Frosinone, il 9 maggio alle ore 11 presso l’IIS ‘Brunelleschi - Da Vinci’ nel capoluogo ciociaro, verrà lanciata questa campagna sociale rivolta, in particolar modo, ai giovani per contribuire alla diffusione della cultura della sicurezza stradale e alla conseguente diminuzione dei sinistri, dei feriti e delle morti su strada.

 



TI POTREBBERO INTERESSARE

Il 16 e il 17 ottobre 2015, presso il Centro Sportivo “Campo Prati” di Fiuggi si terrà la manifestazione organizzata nell’ambito della campagna di comunicazione e sensibilizzazione sulla sicurezza ferroviaria, promossa dalla Polizia Ferroviaria, l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e la Federazione Italiana Rugby. Venerdì sera la cerimonia d’apertura, con una sfilata dei ragazzi accompagnati lungo tutto il tragitto dai poliziotti del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio; sabato mattina i tornei alternati a momenti di educazione alla sicurezza in ambito ferroviario: nel campo anche gli uomini e le donne della Polizia Ferroviaria e gli atleti rugby delle Fiamme Oro.
In occasione delle festività natalizie sono stati incrementati i servizi di prevenzione e sicurezza nella provincia di Frosinone; dal questore di Frosinone Filippo Santarelli, è stata disposta una ulteriore specifica intensificazione operativa da parte della Polizia di Stato, nel quadro di quanto già disposto nell’ambito dei “Controlli straordinari del territorio” su tutto il territorio provinciale.
Domani, giovedì 9 giugno, dalle ore 17.00 la Sala della Ragione del Comune di Anagni ospiterà un'iniziativa nell'ambito del “Progetto Sicurezza Anziani” realizzato dalla Polizia di Stato di Frosinone. Si tratta di “Occhio alle truffe” per mettere in guardia gli anziani, facilmente esposte ai raggiri da parte di persone senza scrupoli.
Anagni. Aumento dei controlli e rafforzamento della sicurezza nel centro storico e nelle periferie: via al nuovo programma sperimentale di pattugliamento urbano in orario serale della Polizia Locale
Si è parlato di sicurezza stradale, ma non solo, nel corso dell'interessante conferenza dal titolo "Due Mari di sicurezza" organizzata nei giorni scorsi dall'Associazione Generale Cooperative Italiane al liceo di Ceccano; "il progetto - spiega Maria Rita D'Amico, rappresentante di AGCI sul territorio della provincia di Frosinone è stato presentato da AGCI Nazionale ed è promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Gioventù per le Regioni Lazio, Abruzzo, Campania e Marche.