Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Paliano: “Famiglia, Scuola e Società”, si conclude il ciclo di incontri con l'A.Ge.

20 marzo 2019

Mercoledì 27 marzo, alle ore 16,30, presso il teatro comunale Esperia, si concluderanno gli appuntamenti organizzati dall'A.Ge – Associazione Genitori, sezione di Colleferro – e patrocinati dall'assessorato alle Politiche Sociali e Scolastiche con il tema “Famiglia, scuola e società – Insieme responsabilmente”.

Dopo gli interessanti incontri dello scorso anno, anche questa volta, grazie agli interventi di professionisti dell'area psico-socio-sanitaria si cercherà di aprire un confronto fra gli educatori, siano essi docenti o genitori, al fine di indagare le diverse problematiche e difficoltà in cui oggigiorno si trovano gli adulti nel rapportarsi con i bambini e i ragazzi.

«Promuovere il dialogo fra istituzioni, scuola e famiglia – ha dichiarato il sindaco Domenico Alfieri - è un compito che ogni amministrazione dovrebbe far proprio al fine di sostenere in tutti i modi possibili i genitori nel loro difficile ruolo di educatori e fornire, se possibile, consigli o comunque spunti di riflessione su quello che è il complicato dialogo intergenerazionale».

«Gli incontri precedenti organizzati dall'A.ge hanno ottenuto grande successo. A volte si è discusso, altre ci si è fermati a riflettere profondamente su alcuni particolari temi. Comunque sia, ogni volta c'è stato confronto e dibattito sugli aspetti della vita quotidiana dell'essere genitori grazie anche ai sapienti contributi di psicologi e assistenti sociali, e questa volta anche con l'intervento del dirigente scolastico dell'Istituto Comprensivo di Paliano, dott.ssa Ivana Nobler che ci darà l'ulteriore punto di vista di chi lavora nella scuola a diretto contatto con i minori». Questo il commento dell'assessore Eleonora Campoli.

 

 



TI POTREBBERO INTERESSARE

Venerdì 18 novembre il sindaco di Paliano Domenico Alfieri, accompagnato dal vicesindaco Valentina Adiutori e dal consigliere con delega alla Sanità Maria Grazia D’Aquino, si è recato nel comune di Amatrice per consegnare personalmente il devoluto della serata di beneficienza dello scorso 17 settembre, che ammonta a € 5.906,09.
Domenica 28 aprile, alla presenza del Sindaco di Paliano Domenico Alfieri e del Vicesindaco Valentina Adiutori, è stata celebrata la messa commemorativa presso il Sacrario XVII Martiri in località Le Mole per ricordare i trucidati del '44.
Domenica 23 aprile, in occasione dell’imminente festa di Liberazione, è stata celebrata una Messa commemorativa presso il Sacrario “XVII Martiri “ in località Le Mole. Alla presenza dei sindaci di Paliano Domenico Alfieri e di Piglio Mario Felli, del vicesindaco di Paliano Valentina Adiutori e del consigliere Maria Grazia D’Aquino, un folto gruppo di persone, tra cui molti familiari dei trucidati del ‘44, ha assistito alla celebrazione. Presenti anche molti giovani, fra cui i bambini che frequentano il catechismo nella parrocchia de Le Mole.
Quest'anno, Giacomo Lisia, pittore palianese precocemente scomparso, avrebbe compiuto 80 anni. In occasione di questa ricorrenza, la famiglia Lisia, in collaborazione con il comune di Paliano, assessorato alla Cultura, ha voluto ricordare l'artista con la mostra “Le 80 sfumature di Lisia” che è stata inaugurata sabato 4 agosto presso il teatro Esperia. Ospite d'eccezione il prof. Vittorio Sgarbi che è stato accolto dal sindaco Domenico Alfieri e il vicesindaco Valentina Adiutori.
Tra i 33 voti a favore anche quello del comune di Paliano che si è espresso coerentemente con la battaglia giudiziaria finora portata avanti per non cedere la gestione del servizio idrico della città di Paliano all’Acea. “Sono convinto – ha dichiarato il sindaco Domenico Alfieri - che temi come la difesa dell’ ambiente e dei beni pubblici non abbiano colore politico. Il nostro compito è andare avanti con coerenza a difesa del territorio e dei Cittadini”. “È un risultato importante che va condiviso con tutti coloro che si sono impegnati per mantenere l' acqua pubblica e che credono nella salvaguardia dei beni comuni. Amministrare spesso non è facile, ma quando lo si fa in continuità con la propria storia personale e politica e nella coerenza delle proprie idee e programmi allora capisci di essere sulla strada giusta”, questo il commento del vicesindaco Valentina Adiutori.