Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

InfoEurope fa tappa a Paliano con Mario Leone: appuntamento nell'aula consilare sabato 26 febbraio alle ore 17.00

15 febbraio 2019

Sabato 26 febbraio alle ore 17.00, nell'aula consiliare di piazza Sandro Pertini, si terrà il secondo appuntamento di “Infoeurope”, la rassegna itinerante di eventi organizzati dall GFE Lazio – Gioventù Federalista Europea. La tappa dedicata a Paliano, si concentra sull’analisi del libro “La mia solitaria fierezza” di Mario Leone, segretario del Movimento Federalista Europeo del Lazio e vicedirettore dell’Istituto “Altiero Spinelli” e prevede gli interventi di Veronica Conti, segretario Gioventù federalista Europea del Lazio e del prof. Francesco Gui, presidente MFE Lazio e professore ordinario della facoltà di Lettere e Filosofia della Sapienza.

Il libro è basato sui documenti conservati presso l’archivio di Stato di Latina che raccontano i quattro anni di confino a Ventotene di Altiero Spinelli, uno dei “padri” dell’Unione Europea, politico antifascista, ideatore del celebre “Manifesto di Ventotene”, il “Manifesto per un ’Europa libera e unita”, con Ernesto Rossi e Eugenio Colorni.

Un'occasione dunque per conoscere il dott. Leone, la sua opera e naturalmente, attraverso i suoi scritti, riflettere, analizzare e comprendere il rapporto tra i cittadini europei e l'Unione Europea.

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Venerdì 18 novembre il sindaco di Paliano Domenico Alfieri, accompagnato dal vicesindaco Valentina Adiutori e dal consigliere con delega alla Sanità Maria Grazia D’Aquino, si è recato nel comune di Amatrice per consegnare personalmente il devoluto della serata di beneficienza dello scorso 17 settembre, che ammonta a € 5.906,09.
Domenica 28 aprile, alla presenza del Sindaco di Paliano Domenico Alfieri e del Vicesindaco Valentina Adiutori, è stata celebrata la messa commemorativa presso il Sacrario XVII Martiri in località Le Mole per ricordare i trucidati del '44.
Domenica 23 aprile, in occasione dell’imminente festa di Liberazione, è stata celebrata una Messa commemorativa presso il Sacrario “XVII Martiri “ in località Le Mole. Alla presenza dei sindaci di Paliano Domenico Alfieri e di Piglio Mario Felli, del vicesindaco di Paliano Valentina Adiutori e del consigliere Maria Grazia D’Aquino, un folto gruppo di persone, tra cui molti familiari dei trucidati del ‘44, ha assistito alla celebrazione. Presenti anche molti giovani, fra cui i bambini che frequentano il catechismo nella parrocchia de Le Mole.
In occasione del trentesimo anniversario della scomparsa di Altiero Spinelli, che ricorre il 23 maggio, l’assessore alla Cultura Valentina Adiutori con Simone Marucci, membro del Movimento Federalista Europeo, ha trascorso la mattinata con gli studenti di terza media dell’Istituto Comprensivo di Paliano, trattando il tema europeo dalla nascita fino al’Europa di oggi. Insieme alla visione di video e alla lettura della biografia di Spinelli, si è cercato di dimostrare le larghe vedute di quest’ultimo che, negli anni della seconda guerra mondiale, durante il suo confino politico sull’isola di Ventotene, ha concepito il Manifesto del federalismo per un’Europa libera e unita.
Tra i 33 voti a favore anche quello del comune di Paliano che si è espresso coerentemente con la battaglia giudiziaria finora portata avanti per non cedere la gestione del servizio idrico della città di Paliano all’Acea. “Sono convinto – ha dichiarato il sindaco Domenico Alfieri - che temi come la difesa dell’ ambiente e dei beni pubblici non abbiano colore politico. Il nostro compito è andare avanti con coerenza a difesa del territorio e dei Cittadini”. “È un risultato importante che va condiviso con tutti coloro che si sono impegnati per mantenere l' acqua pubblica e che credono nella salvaguardia dei beni comuni. Amministrare spesso non è facile, ma quando lo si fa in continuità con la propria storia personale e politica e nella coerenza delle proprie idee e programmi allora capisci di essere sulla strada giusta”, questo il commento del vicesindaco Valentina Adiutori.